Il desert boot in tutte le salse

Mantenendo una linea naturale, Clarks unisce rifiniture elaborate, qualità e stile per regalarci delle scarpe tradizionali, autentiche e sempre attuali.

Persone Giuseppe Veronesi
Luoghi Roma, Italia, Europa, Milano, Lussemburgo, Francia, Spagna, Belgio, New Hampshire, Stati Uniti d'America, Regno Unito
Argomenti calzature, commercio, economia, moda

08/dic/2011 15.28.21 cri2006 Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Tra gli intramontabili del dressing casual, il desert boot è una vera perla trendy e confortevole. Inizialmente concepito come calzatura militare è diventato negli anni ‘50 un modello “civile”. Era infatti utilizzato dall’esercito nelle colonie calde prima di diventare un pezzo forte del mondo della moda. Dal più sofisticato, al più casual, ci sarà sicuramente un desert boot che si adatta ai vostri gusti!

Diciamocelo: la prima volta che infiliamo un paio di Clarks, ci immergiamo in un comfort innegabile che si fa sentire subito. Il benessere è il principio fondante di questa marca inglese. Dalla sua creazione nel 1830, il benessere è sempre stato il suo credo e la marca ha deciso di imporre e sviluppare costantemente nuove tecnologie per rimanere fedele a tale filosofia. Mantenendo una linea naturale, Clarks unisce rifiniture elaborate, qualità e stile per regalarci delle scarpe tradizionali, autentiche e sempre attuali.

Creata negli anni '90 e specializzata nelle realizzazione di scarpe da città, Geox si distingue per la sua famosa suola in caucciù che permette al piede di respirare. Questa rivoluzione del mondo calzaturiero, deriva dall'introduzione delle suole in caucciù, avvenuta una cinquantina di anni prima. Oltre alla scarpa tecnica, Geox propone modelli trendy e collezioni sempre attuali.

Nel 1973 nel New Hampshire negli Stati Uniti, la famiglia Swartz (fondatrice ed attuale proprietaria della marca Timberland) riformula e crea un nuovo modello concepito grazie ad una nuova tecnica: le suole sono saldate e non più cucite. Lo stivale giallo nasce quindi così. È nel 1979 che Giuseppe Veronesi, lo introduce sul mercato europeo vendendolo nei negozi più esclusivi di Roma e Milano: il successo fu immediato. Vera e propria referenza dell’universo casual e outdoor, la marca prosegue con le sue innovazioni e propone la linea Earthkeepers, reciclabile all'80% e sempre fedele ai principi di qualità e autenticità.

Italiana di nascita, la  Bello' concepisce i suoi modelli rispettando la tradizione della calzatura "Made in Italy". Materiali di qualità, amore per i dettagli, forme e design curati e originali: le collezioni della Bello' sfoggiano il tocco dandy tanto caro alla tradizione italiana. Le parole chiave della marca : modernità, qualità e raffinatezza.

A proposito di spartoo.it : Il N°1 della scarpa in Italia

Fondata nel 2006, Spartoo è il leader europeo della vendita on line di scarpe con più 400 marche (Converse, Geox, Timberland, Vans, Birkenstock...) e più di 15.000 modelli (stivali, sneakers, ballerina, decolleté, derby, sandali...). Presente in diversi paesi (Belgio, Lussemburgo, Francia, Regno Unito, Spagna, germania), Spartoo.com fa parte della top 10 dei siti e-commerce della moda e della top 10 delle società a più forte crescita in Europa (fonte : Mediamomentum.co.uk ).

  • Fatturato stimato 2011 : 100 milioni d’euro.
  • Fatturato 2010 : 50 milioni di euro.
  • Fatturato 2009 : 30 milioni di euro .
  • Fatturato 2008 : 15 milioni di euro.
  • Fatturato 2007 : 5 milioni di euro .
  • Più di 5 milioni di visitatori unici in dicembre 2010 (Médiametrie, Europa).
  • Top 10 dei siti e-commerce moda (Médiametrie, 2010).
  • Top 10 delle società a più forte crescità in Europa (Mediamomentum.co.uk, 2009).
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl