La verità è un dovere, ma la finzione è un piacere: le maschere per il volto

La verità è un dovere, ma la finzione è un piacere: le maschere per il volto.

Organizzazioni Party Mask
Argomenti politica, abbigliamento, folclore

02/gen/2012 17.50.35 Mollusco&Balena Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Un omaggio al gioco e al mistero per la nuova collezione di maschere per il viso della casa Party Mask.

Un’ampia offerta di mascherine, stile butterfly, propone un aspetto retrò con un tuffo nel medioevo veneziano, in cui uomini e donne coprivano il volto per camuffare l’identità. Dall’aspetto etnico e ancestrale la linea tribe richiama i travestimenti propiziatori dell’antica africa.

Le maschere Party Mask sono inoltre un invito alla lussuria più assoluta. Abbinatele a Lingerie e Costumi sexy, e con questo look disorientare il partner diventa una missione di seduzione, in piena atmosfera “Eyes wide shut”. L’intrigo suscita la passione e la maschera crea situazioni suggestive in cui osare diviene un dovere.

Le maschere firmate di Halloween Party Mask si adattano a qualsiasi evento, in diversi colori, per uomo e per donna, donano il gusto del mistero e rendendo labile il confine tra finzione e realtà.

Particolarmente versatile, grazie alla struttura ad occhiale la mascherina Party Mask si distingue per la sua innovativa scomponibilità. Una volta sganciate le asticelle è possibile piegare e riporre la maschera in tasca o in borsetta ed utilizzarla a piacimento come un qualsiasi accessorio.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl