Guida pratica ai tipi di t-shirt da uomo

04/gen/2012 11.49.09 Simone Levrini Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Ecco una lista dei tipi di t-shirt e gli indumenti da abbinare per non essere mai fuori moda.

Coletto classico

Il colletto classico, è quello delle t-shirt tradizionali. La linea del colletto è arrotondata ed è pensata per essere comoda e stylish allo stesso tempo.

Originariamente, questo genere di colletti era stato inventato per essere indossato sotto le divise dei giocatori di football americano in modo da prevenire lo sfregamento durante l’assorbimento di sudore. Molti uomini d’affari utilizzano questo tipo di t-shirt sotto completi o vestiti formali.

Negli ultimi anni, il colletto classico è diventato un indumento unisex. Il design semplice funziona bene con jeans da uomo e qualsiasi tipo di pantalone sportivo.

Colletto a V

Il colletto a V assomiglia molto al colletto classico se non che ha una forma visivamente a V sul davanti. I colletti a V sono popolari tra gli sportivi in quanto tendono a premere meno sulla trachea dell’atleta.

Molti uomini trovano questo tipo di magliette piuttosto piacevoli da indossare in quanto indirizzano lo sguardo dell’osservatore verso il viso.

Per i più avventurosi, c’è anche l’opzione di indossare colletti a V più ampi che mostrino un piccola parte del petto.

Colletto largo

Il colletto largo è spesso considerato la versione più trendy del colletto classico. Come nelle t-shirt tradizionali il colletto ha una forma curva. Ma in questo caso il colletto è più largo e mostra una parte delle spalle e del petto. In questo modo l'attenzione si sposta sul viso e sulle clavicole.

Un t-shirt stretta di questo tipo può essere utilizzata per accentuare il fisico prestante di chi la indossa. Come il collo a V, questo stile è particolarmente in voga tra gli atleti. Di solito il motivo di queste t-shirt è piuttosto artistico e raramente a tinta unita, in modo da creare un contrasto con i jeans.

Colletto alto

Il colletto alto è un colletto solitamente largo ma più alto del colletto classico. È il tipo di colletto ideale per mantenere caldo durante i mesi invernali.

Solitamente le t-shirt con il collo alto sono pensate per essere un po’ più larghe e non troppo aderenti. È un’alternativa meno “impegnativa” alle t-shirt più strette per una notte in centro con gli amici.

Canottiera

Le canottiere sono solitamente fatte di diversi materiali, dalla pelle fino alla seta. Questo tipo di indumenti sono studiati per mantenere caldo ma senza ostacolare i movimenti. Visto che il centro del corpo tende a disperdere calore più velocemente, le canottiere coprono la parte più sensibile del corpo lasciando, però, libere le braccia.

Le t-shirt senza maniche sono diventate popolari tra gli atleti e gli uomini che amano l'eleganza. Questo tipo di t-shirt sono solitamente strette e mirano e a dare importanza al fisico e spostano l'attenzione sulle braccia scoperte.

Le t-shirt possono avere un colletto classico, a V, largo o alto. Mentre alcune sono pensate per essere indossate per fare sport o da indossare sotto altri capi, altre sono più adatte per essere indossate da sole.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl