SUMMER 2012

31/gen/2012 11.35.27 ufficio stampa Adacto Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Per l’estate 2012 gli atleti di Dirk Bikkembergs si tuffano in acqua. Mostrano così la bellezza artistica

di una disciplina tanto rigorosa quanto armonica come il tuffo sincronizzato. Quando più corpi

disegnano nell'aria linee ed evoluzioni magistralmente coordinate, non resta che ammirare la loro

straordinaria perfezione. E la perfezione è arte.

Da questa consapevolezza nasce il desiderio di mettere in scena una passerella sulla quale più di

ogni altra cosa è protagonista il corpo, vestito quasi esclusivamente di bianco. Il bianco, non colore

per antonomasia, è qui al servizio del colore della pelle, impeccabilmente abbronzata e dorata dal

sole dell'estate.

Materiale eletto per questa nuova collezione è la spugna. Come dire, se c'è l'acqua non può

mancare l'asciugamano il quale si fonde e diventa un tutt’uno con gli eleganti completi disegnati

da Dirk. Alla spugna, nella scelta dei tessuti, si aggiungono l'immancabile jersey e una novità

assoluta: il neoprene utilizzato per realizzare i costumi dei campioni di nuoto di tutto il mondo.

Questi capi nascono dall'incontro tra l'inconfondibile creatività della maison Dirk Bikkembergs e la

rivoluzionaria tecnologia del Powerskin X-glide, costume ideato da Arena e indossato durante i

mondiali di nuoto in Roma nel 2009, permettendo ai campioni di Arena di realizzare otto record

mondiali e quattordici record europei.

Dirk Bikkembergs e Arena: la moda e lo sport che s’incontrano, nel segno del design d'avanguardia,

per una partnership senza precedenti.

Irrompono poi, su alcuni dei capi, quasi a sdrammatizzarne il total white, dei pomodori color rosso

acceso. Un pizzico d’ironia, nonché un preciso riferimento al mondo dell'agonismo in cui si è soliti

mangiare un sano e nutriente piatto di pasta al pomodoro prima di ogni gara.

La nostra performance continua anche di sera, con eleganti tuxedo, rigorosamente bianchi, sui

quali s’inseriscono fasce da smoking nere. Non una dura intrusione, quanto piuttosto un fondersi

con i capi attraverso una meticolosa lavorazione sartoriale.

Da oggi forse tutti noi guarderemo i tuffi sincronizzati con occhi diversi. Quella che state per vedere

è l'astrazione estetica che Dirk Bikkembergs ha concepito per la sua Sport Couture.

Voi, adesso, guardate pure con i vostri occhi!

Un ringraziamento particolare al campione Francesco Dell’Uomo, atleta rappresentante della

Nazionale Italiana Tuffi, per la sua disponibilità e preziosa collaborazione

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl