VVV Vivi Vicenza Vintage mostra mercato 22 maggio 2011

VVV: un grande Evviva per VIVI VICENZA VINTAGE ! di Angela Eupani Serio Cari lettori appassionati di Vintage, cari Veneti e Vicentini, finalmente ci siamo, mancano infatti ormai poche ore al primissimo evento out-door prettamente Vintage programmato in terra Vicentina e non mi sembra quasi vero!

Persone Andrea Palladio, Harrys Tweed, Luca Parmeggiani, Giulia Stella, CAMDEN TOWN, Micro, Modernariato, Angela Eupani Serio Cari
Luoghi RESQ Vorrei, Italia, Bologna, Milano, Vicenza, Lonigo, Valdagno, comune di Vicenza
Organizzazioni Vespa Club, Magnetofono, UNESCO
Argomenti abbigliamento, commercio, economia, accessori

04/ago/2011 18.50.52 Stefano Wolf Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.


VVV:  un grande Evviva per               VIVI VICENZA VINTAGE !
di Angela Eupani Serio

Cari lettori appassionati di Vintage, cari Veneti e Vicentini, finalmente ci siamo, mancano infatti ormai poche ore al primissimo evento out-door prettamente Vintage programmato in terra Vicentina e non mi sembra quasi vero!
La nostra terra così generosa nelle donazioni (anche di accessori indumenti usati e d'epoca), uno dei più grandi bacini caritatevoli di offerta di materiale Vintage e, al tempo stesso, così poco avvezza a fruire attivamente ed acquistare articoli Vintage, inaugura un evento espositivo il prossimo 22 maggio in C.so Fogazzaro, una mostra mercato Vintage che durerà l'intera domenica a cura dell'Associazione culturale di Via "I Portici di Corso Fogazzaro" in collaborazione con Micro Modernariato che ringrazio per avermi invitata a partecipare e dornito il materiale informativo.
Purtroppo per altri impegni presi precedentemente non potrò essere presente con la mia collezione di borse e accessori d'epoca "Sculture da Indossare" ma non potevo proprio esimermi, da  Vicentina d.o.c. oltre che Vintagista che ha iniziato prima fra i Veneti a presentarsi alle fiere specializzate in moda Vintage ormai 10 anni fa, dall'informare i lettori affezionati del blog che amministro -e dove ogni tanto scrivo anch'io- su questa première Vintage a Vicenza, ancorché su strada, diventata realtà e ne voglio parlare nella speranza che possa attirare in quel di Vicenza il maggior numero di interessati in modo tale che l'evento sia presto riconfermato con una certa frequenza e possa trovare appoggi per ospitare mostre collaterali ed eventi clou anche in qualche spettacolare palazzo storico palladiano o in altre prestigiose locations di Corso Palladio.
Ed ora passiamo al programma: (continua da read more)

un nutrito gruppo di commercianti Vintage provenienti da varie regioni d'Italia esporrà le proprie specialità: abbigliamento e accessori Vintage, oggettistica, vinili, occhiali, scatole in latta, bijoux e monili d'autore nei materiali precursori della plastica, bauli, militaria, stampe libri ed ephemera, profumi e oggetti di vanità, mobili e complementi d'arredo.
Due soli i Vintagisti Vicentini: MICRO, specialista in oggettistica, vetri, ceramiche e bigiotteria anni '20/'70 oltre che in interior design di Modernariato, insediatosi al 145 di Corso Fogazzaro lo scorso anno e lo spumeggiante, energetico e internazionale CAMDEN TOWN di Valdagno che, con Giulia Stella di Micro, é stato tra i primi a credere e supportare con slancio il progetto.
Photo courtesy: RESQ
Vorrei fare una breve ma sentita menzione anche per la particolare partecipazione del grande Luca Parmeggiani di RESQ, emiliano tra i veri e più competenti pionieri del Vintage, in carriera ormai da una trentina d'anni, genuino e ruspante Vintagista che ha privilegiato la strada alle fiere (so che lui non si offenderà), ricercatissimo in Montagnola a Bologna nonché al Mercato dell'Antiquariato sui Navigli a Milano e dotato presso la sua sede di un notevole archivio con un vasto assortimento dedicato all'abbigliamento casual, da moto, militare con una qualificata e documentata selezione vintage uomo-donna di impermeabili, soprabiti, cappotti Burberry's e Aquascutum, bombers, baseball jackets e chiodi, jeanseria Levi's e camicie oltre che giacche da uomo Harrys Tweed che in Italia praticamente si possono trovare solo da lui.
Il mercatino rappresenterà una vera opportunità per i Vicentini di avere per la prima volta, si può dire sotto casa e a portata di mano, una rappresentanza di alcune specialità Vintage reperibili altrimenti solo in manifestazioni fuori regione. Il tutto sarà corredato da un intenso programma musicale, naturalmente Vintage, con il gruppo musicale "Magnetofono" che dalle ore 17 si esibirà in un programma di jazz italiano anni '60 inframezzato dal alcune DJ sessions di musica revival anni '70 e '80 mentre nell'adiacente Piazza della Chiesa dei Carmini il "Vespa Club" di Lonigo e Vicenza esporrà fiammanti scooters e Vespa restituite all'originario splendore.
La manifestazione, che gode del Patrocinio del Comune di Vicenza, sarà supportata da affissioni nei punti cardine di maggiore afflusso nel centro storico cittadino nonché da ragazze new-pin-ups in abiti e acconciature d'epoca che distribuiranno flyers e gadgets della manifestazione nelle vie del centro dove molti locali saranno attrezzati per festeggiare l'iniziativa con aperitivi e musica.
Insomma, VVV -venite venite venite- a Vivi Vicenza Vintage per assaporare un tuffo nel passato finalmente nella splendida città di Vicenza, capitale della Renaissance modellata ad arte dall'inarrivabile Andrea Palladio e patrimonio dell'UNESCO che -permettetemi un sano e motivato pizzico di campanilismo- il mondo intero ci invidia. 
Sono persuasa che anche i più profani troveranno belle cose d'epoca da vedere e acquistare imparando forse qualcosa in più per conoscere, apprezzare e promuovere una vera cultura Vintage.
|

Mostra Mercato Vivi Vicenza Vintage, 
image courtesy Micro

 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl