Piazza Italia bacchetta l'economia nella nuova campagna di Diaframma Advertising

12/mar/2014 16:12:49 ADV Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

“Non siamo i geni dell'alta finanza, però guarda che prezzi ci siamo inventati!”. La nuova campagna di Diaframma Advertising per Piazza Italia è all'insegna dell'ironia. Un doppio soggetto per presentare la collezione primavera con la leggerezza che si addice alla stagione, strizzando comunque l'occhio all'attualità. Il prodotto è protagonista, ma il messaggio è immediato e irriverente, come si addice al brand di abbigliamento che da anni si definisce “sponsor della gente comune”. “Non salveremo l'economia, però guarda che prezzi ci siamo inventati!”. Contro le infinite dispute sulle riforme economiche salva-Italia, la campagna, diretta da Stefano Ginestroni, riporta l'attenzione al potere d'acquisto del singolo, con la dovuta dose di sarcasmo. Le foto di Rocco Bizzarri mostrano un ragazzo e una ragazza che ammiccano con l'aria di chi la sa lunga. Il copy gioca sulla sproporzione tra un'economia sempre più distante e incomprensibile e la convenienza spicciola dei prezzi proposti dal brand. Piazza Italia si è sempre distinta per una comunicazione attenta al panorama socio-politico nazionale, battendo strade insolite per un brand di abbigliamento. Anche nelle campagne di prodotto, come quest’ultima, non ha mai rinunciato ad andare oltre la semplice foto di moda per veicolare un’idea creativa e un messaggio più pregnanti. Hanno lavorato, sotto la direzione creativa di Stefano Ginestroni, l’art director Camilla Catrambone e la copywriter Hilija Russo. La campagna è uscita il 10 marzo 2014.  

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl