Web, ecco come aumentare le vendite.

01/ott/2014 14.56.12 Leo Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Per sopravvivere alla crisi oggi bisogna reinventarsi, bisogna cambiare punto di vista e attaccare il mercato su fronti diversi. È quello che fanno ormai da tanto in molti, come accade per le t-shirt american apparel personalizzate. Ma non è ancora ancora abbastanza, restano ancora poche le aziende italiane che hanno colto questa ancora di salvataggio a volo.

Ma una volta creato il sito per poter lavorare tranquillamente, bisogna fare qualcosa affinché il popolo del web sappia della sua esistenza. Assicurandosi un certo numero di visite giornaliere poi, nasceranno automaticamente nuove possibilità di rendita. Il primo passo da fare è quello di strutturare un sito dall’interfaccia semplice e intuitiva per chiunque.

In seguito bisogna fare di tutto per aumentare le vendite online e i trucchi sono veramente tanti. In primis la pubblicità e questa può avvenire sotto varie forme, una pubblicità che tutti conosciamo e a cui ci hanno abituato, la classica proprio è quella da giornale, da volantino o da cartellone.

Sul web c’è qualcosa di molto simile, i così detti banner pubblicitari che possono avere misure diverse e che servono principalmente a fare gola a chi si trova su un sito che espone il nostro banner. Ma in realtà chi è nuovo a questo mondo non sa bene che c’è una vecchia forma di pubblicità che si è dovuta rinnovare e che riesce a riscuotere un maggior successo.

Si chiamano Article Marketing, più articoli con il nostro link ci sono in giro e maggiore sarà la possibilità di restare sempre nei primi posti sulla prima pagina di Google. Questi articoli sono redatti oramai da veri e propri professionisti del settore. Non c’è bisogno di titoli di studio particolari, ma solo di un certo pacchetto clienti che attesti la professionalità di questi scrittori oggi definiti content management.

Queste persone sono a conoscenza degli algoritmi di Google e quindi sono costantemente aggiornate sui possibili cambiamenti delle regole sul web. Regole poi fondamentali, per scartare tutta quella che è considerata spazzatura del web e far emergere solo i contenuti importanti che apportano nuove o importanti informazioni sul web.

Perché questo devono essere tali articoli, capaci di rilasciare un certo numero di informazioni. Portare confronti che prima non si conoscevano, dare alle persone un aiuto concreto nelle scelte. Questi infatti sono realizzati in un certo mondo, per funzionare devono avere un titolo accattivate, deve essere compreso fra le 300 e le 500 parole, altrimenti vuol dire che non si riesce a scrivere veramente un testo che dia importanti informazioni.

Questi a loro interno contengono un collegamento che dà ai lettori la possibilità di poter cliccare per sapere chi azienda c’è dietro e avere così informazioni più dettagliate. Se l’articolo è ben organizzato e rilascia ottime informazioni ma soprattutto è capace di essere chiaro e preciso per tutti, allora il risultato finale sarà quello prefissato.

 

Ovviamente se il contesto di pubblicazione è attinente si avranno ancora maggiori possibilità di girare sul web. Non ci dimentichiamo poi che questo tipo di pubblicità è indelebile nel tempo, non come quella cartacea che poi viene cestinata. 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl