Ridi o ti difendi? 

05/set/2016 09:19:28 Elisa Scagnetti Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Ridi o ti difendi?

Ciao ,
non trovi che il web sia pieno di vignette umoristiche quando si parla di dimagrire?

Ammetto che fanno ridere. Poi mi fermo e rifletto sul fatto che tutte queste vignette hanno qualcosa in comune: rappresentano una difesa.

E se mi sto difendendo vuol dire che mi sento attaccato.

Da cosa? 
Varie ed eventuali: il giudizio degli altri sul mio aspetto, il disagio che provo a sentirmi diverso in un mondo dove essere magri è un miraggio da perseguire a prescindere dalla salute, dallo stress che provo all'idea di fare cose che non mi piacciono per arrivare dove (gli altri pensano che) dovrei arrivare.

Da cosa mi sento attaccato non è importante.

Quello che è importante è che se entro in una modalità difensiva una parte profonda e potente di me farà di tutto, ma proprio di tutto per non farmi arrivare a dimagrire, non importa quanto dico di volerlo o quanto mi sforzo. Anzi, più mi sforzo e più forte sarà il bisogno di difendermi....

E così finisce che faccio la guerra al cibo e a me stesso.

Uscire da questa guerra è il primo passo per dimagrire in modo più equilibrato e piacevole. O anche solo per essere felici con se stessi.

Ne parliamo insieme il 15 ottobre! 

Scopri cosa abbiamo pensato per te!
Scopri cosa abbiamo pensato per te!

Want to change how you receive these emails?
You can update your preferences or unsubscribe from this list

 






This email was sent to pubblica@comunicati.net
why did I get this?    unsubscribe from this list    update subscription preferences
Elisa Scagnetti · es@elisascagnetti.com · Milano, Italia 20020 · Italy

Email Marketing Powered by MailChimp
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl