Assegnati i premi del primo concorso “Libera la Tua Creatività” indetto dalla Scuola di Moda e Design SMR

20/lug/2009 09.10.50 Studio Moda Rossella Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Analizzando i lavori dei partecipanti al concorso “Libera la Tua Creatività” si capisce che il momento è particolarmente adatto ad una sperimentazione fatta attraverso nuovi canoni di stile e di forme
 
 
 
Sansepolcro, 14 Luglio 2009: Lo Studio Moda Rossella, Istituto di Alta Formazione per il settore moda ha indetto quest’anno la prima edizione del concorso “Libera la tua creatività”. Lo scopo del concorso era dare la possibilità agli studenti, che si sono diplomati nell’anno 2009, di vincere la partecipazione al primo corso di laurea europea in Italia rilasciato nel settore della moda e del design (European Bachelor of Science in Design).
Il concorso prevedeva la realizzazione creativa di una mantella partendo dalla base fornita in una taglia a scelta; era consentito l’uso di qualsiasi materiale, l’inserimento di accessori o modifiche alle dimensioni date. Numerosi studenti, provenienti da istituti superiori ad indirizzo moda, tessitura o artistico di tutta Italia e dal resto d’Europa si sono cimentati nella prova producendo proposte di alto livello creativo e stilistico.
 
Il lavoro della giuria è stato molto duro poiché sono emersi bravura ed inventiva da parte di tutti i giovani partecipanti e in particolare dai finalisti.
Osservando i progetti dei giovani neodiplomati si coglie un notevole impegno nella ricerca delle forme e nell’accostamento dei materiali. Il periodo sembra essere particolarmente adatto alla sperimentazione di nuove soluzioni che superino l’idea di una moda convenzionale. L’aspetto più importante riguarda il fatto che i progetti sono stati trasformati in veri e propri abiti. I vincitori che frequenteranno i corsi SMR potranno utilizzare le opportunità fornite dalla tecnologia senza mai tralasciare la propria vena creativa e la vocazione per la sperimentazione. Infatti nel settore della moda, anche professionale, si propaga sempre di più la tendenza del fai da te. SMR ha attivato un’area specifica della propria azienda per incentivare questo nuovo aspetto della società contemporanea. La stessa tendenza esistente nell’agricoltura, ad esempio nelle metropoli americane ci si organizza sempre di più con degli orti condominiali, si avverte anche nella moda con il fai da te. Un processo di ricerca che non riguarda solo l’economicità bensì anche la qualità della vita.
 
La prima classificata del concorso è stata Miriam Marega di Gorizia che ha vinto unaborsa di studio pari alla retta per la frequenza ai 3 anni del corso SMR UNIversity “Stilista di Moda”. Il progetto multifunzionale di Miriam si concretizza in una mantella che si trasforma in borsa.
La seconda classificata è stata Maria Spinosa di Sant’Anastasia (Napoli) che ha vinto unaborsa di studio pari alla retta per la frequenza al corso annuale SMR PROfessional per “Fashion Stylist CAD” grazie alla realizzazione di una progetto di mantella di linea sofisticata.
Terza classificata è stata Nadia Nasir di Calto (Rovigo) che si è aggiudicata una borsa di studio pari alla retta per la frequenza al corso annuale SMR PROfessional  per “Modellista CAD” realizzando una mantella di taglio sartoriale.
I successivi 12 finalisti per le loro creazioni di alto profilo, hanno ricevuto un attestato di merito nonché una borsa di studio del valore di 600 euro da spendere in uno dei corsi di moda e design a catalogo della scuola.
 
 
 
Contatto:
Enzo Piccini
Studio Moda Rossella
0575 74 40 57
info@rossella.net
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl