AZIONE SOCIAL GUERRILLA MARKETING “IL DISCO PRECARIO”

11/nov/2009 09.55.04 Agade Communication Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Mezzi parcheggiati a tempo determinato in attesa di nuova
sosta (temporanea!). Ma anzich di automobili qui parliamo
di persone. Siamo tanti, siamo milioni, siamo di tutte le
et, razze e religione, siamo PRECARI! Nasce cos
l’idea del “Disco precario”. Utilizzando lo schema del
classico disco orario ad essere messa in risalto non
l’ora di arrivo, bens i mesi di lavoro da completare.
Poi? Poi chiss!
A concepire questa forma di protesta silenziosa di social
guerrilla sono stati l’Agade Communication (agenzia di
comunicazione vicentina) e Der Doctor Guerrilla
(guerrigliero del marketing). Centinaia di “dischi
precari” sono stai infilati sui parabrezza di automobili
parcheggiate nelle piazze delle maggiori citt del nord.
Si tratta di una comunicazione sociale avente l’unico fine
di sensibilizzare l’opinione pubblica sul disagio vissuto
da milioni di persone. Non si tratta n di un manifesto
populista, n di un’operazione politica. Nessuna
bandiera, nessun colore, solo un grido di quanti sperano che
la loro sosta si trasformi in una fermata.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl