Livigno fa “buuuh” al razzismo, con la nuova felpa limited edition di Jack&Jack.

Livigno fa "buuuh" al razzismo, con la nuova felpa limited edition di Jack&Jack.

17/nov/2009 15.37.05 Ufficio Stampa Gandini&Rendina Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

In un periodo storico così particolare, in cui il superfluo ha dovuto cedere parte dell’appeal e del fascino che ha sempre esercitato sull’immaginario sociale, anche la moda, regina incontrastata del lusso e molto spesso proprio del superfluo, si adegua. E la Livigno che fa moda non è da meno.
Jack&Jack, i negozi guidati da Maurilio Giacomelli, imprenditore livignasco conosciuto soprattutto per la sua capacità di capire e anticipare le tendenze, ha creato la nuova felpa simbolo che grida UN BUUUH AL RAZZISMO.
Jack&Jack non è nuovo alle iniziative pensate per sensibilizzare il pubblico e i clienti su temi attuali dal carattere sociale importante: l’anno scorso fu la volta di “FREE DAÜ FOR FREE TIBET”, quest’anno è il turno di UN BUUUH AL RAZZISMO.
UN BUUUH AL RAZZISMO è una nuova e bellissima felpa blu, in edizione limitata, per regalare e farsi regalare un capo d’abbigliamento evergreen, ma sempre di tendenza, rinnovato da un messaggio profondo e socialmente impegnato: anche quest’anno il dono ideale per un Natale all’insegna della solidarietà, a soli 49,00 euro.
Il testimonial dell’iniziativa è ancora il simpatico Daü, l’animaletto - mascotte di Livigno: geniale, tenero, versatile. In due parole, di moda.

Jack&Jack
Via Dala Gesa, 650 - Livigno
Tel. 0342/970.510
www.jack-jack.com
www.daulivigno.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl