Siemens presenta a RNSA un nuovo software per imaging diagnostico che cambierà il modo di eseguire la lettura delle immagini cliniche rilevate in multimodalità.

03/dic/2009 12.27.32 CriRov Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

L’introduzione di syngo.via in occasione della 95^ convention annuale RSNA 2009 (Radiological Society of North America) fa sì che la visualizzazione avanzata diventi pratica comune nella diagnostica clinica.
Con syngo.via, il nuovo software di Siemens per la lettura in multimodalità di esami clinici, l’azienda conferma il proprio impegno nel migliorare l’efficienza dei sistemi di reading. Questo avviene attraverso la preparazione di esami clinici in modalità automatizzata e la loro consultazione anche nei casi che riguardano più specialità tra cui cardiologia, oncologia e neurologia. Syngo.via integra i dispositivi di imaging e sistemi IT, come gli scanner Siemens MRI, CT e PET-CT e il nuovo Picture Archiving and Communications System, syngo.plaza. Grazie all’introduzione di syngo.via, Siemens mette in luce i vantaggi di questa integrazione che dà il via ad una soluzione completa basata su tecnologia client-server.

“L’introduzione sul mercato di strumenti di lettura di immagini avanzati in ambito clinico richiede conoscenze specifiche che solo Siemens è in grado di offrire”, ha dichiarato Bernd Montag, CEO, Imaging and IT Division del Settore Healthcare di Siemens. “Per sviluppare syngo.via, Siemens ha attinto alla vasta conoscenza dei processi di reading di malattie specifiche ed è stata in grado di offrire una tecnologia di imaging allo stato dell’arte per le più recenti applicazioni cliniche sia di routine che di reading avanzato. Il nostro obiettivo è di cambiare l’approccio dei nostri clienti nei confronti dell’image reading aiutandoli a sfruttare appieno il potenziale diagnostico della nostra più recente tecnologia di imaging”.

Efficienza clinica
Dal momento che permette ai medici di avere facilmente a disposizione strumenti avanzati di visualizzazione nel corso di tutta l’analisi clinica, syngo.via rappresenta un importante strumento tecnologico per il miglioramento dei livelli di efficienza dei processi e dell’accuratezza della diagnosi.
Per esempio, Automated Case Preparation di syngo.via effettua il caricamento in automatico delle immagini nella corretta applicazione e le classifica nel corrispondente layout pre-processato sulla base delle caratteristiche della specifica malattia. Questo permette di eliminare la necessità di scegliere manualmente l’applicazione, caricare i dati e selezionare i layout corrispondenti. Con un solo click, i medici possono quindi visualizzare e leggere le immagini nel modo che preferiscono e sulla base delle loro necessità.
Nel caso in cui si richieda la consultazione di una cartella clinica di una CT cardiaca, syngo.via seleziona l’applicazione cardiaca adatta, rimuove in automatico le aree di sangue e le costole, seleziona una fase cardiaca appropriata e visualizza le immagini nel layout corrispondente. Le arterie coronarie vengono visualizzate in modo tale da permettere ai medici di leggere immediatamente la cartella clinica.
Grazie all’utilizzo di syngo.via nella preparazione della cartella, i medici hanno più tempo per concentrarsi sulla lettura delle immagini e sulle diagnosi.

La funzionalità Case Navigator è un altro modo con cui syngo.via supporta i workflow strutturati, categorizzando le diverse fasi di workflow e allineando le immagini ad ogni singolo step corrispondente. Nel caso di una MRI a corpo intero, ad esempio, l’ampia serie di immagini è automaticamente strutturata in layout e le fasi di workflow classificate sulla base delle aree del corpo. In questo modo si riduce la necessità per i medici di cercare e ordinare i dati e nello stesso tempo si effettua una lettura avanzata non appena l’esame si conclude. Inoltre, durante il processo di lettura, i risultati e le misurazioni possono essere tracciati in modo automatico e indicizzati con Finding Navigator che permette di passare da una visualizzazione all’altra con un solo click.
Cosa ancora più importante, il software integra automaticamente i risultati in un report personalizzato e riferito ad un contesto specifico, permettendo così agli utenti di accedere e condividere le immagini e i risultati velocemente.

Imaging innovativo e integrazione IT
In quanto unico fornitore integrato in ambito healthcare, Siemens mette in luce i vantaggi di integrare in modo innovativo i sistemi di imaging e un software di image reading in una soluzione completa supportata da una tecnologia client-server.
Questa tipologia di device per la lettura di immagini e l’integrazione IT permette di acquisire immagini che diventano immediatamente disponibili su una rete.
Per esempio, le immagini create con le più recenti tecnologie CT, come CT Dual Energy, possono essere utilizzate da qualsiasi postazione connessa a quella rete e MR Protocol planning può essere effettuato da remoto e l’informazione richiesta trasferita automaticamente allo scanner.

Data la cruciale importanza per radiologi e cardiologi di avere accesso ad applicazioni di reading avanzato dalle loro attuali postazioni di lavoro PACS (Picture Archiving and Communications System), syngo.via è stato progettato per integrarsi con i PACS esistenti e i Radiology Information Systems di tutti i maggiori produttori. Cosa più importante, con i più recenti Siemens PACS, denominati syngo.plaza, le immagini non necessitano di essere inviate dai device dal momento che syngo.plaza guida tutto il processo di image routing. Attraverso un’integrazione automatica, le immagini vengono auto-instradate e diventano immediatamente disponibili tramite syngo.via, permettendo così agli utenti di avere rapido accesso alle immagini e alle corrette applicazioni syngo.via. Grazie ad un’interfaccia-utente unificata, è inoltre possibile passare in modo facile e immediato da un’applicazione all’altra velocizzando così il workflow di lettura delle immagini.

Oggi i risultati della lettura dell’immagine possono essere consultati via web portal in modo che, per esempio, i medici che necessitano di un consulto, possono visualizzare le immagini e i risultati ovunque si trovino. Questo dimostra come syngo.via trasformi l’intero workflow dalla pianificazione alla lettura, dalla terapia alla condivisione del risultato, portando così il reading avanzato nella routine clinica.

Supporto Completo
Grazie al service agreement di Siemens, il cuore del sistema syngo.via e le applicazioni cliniche possono essere ottimizzate attraverso aggiornamenti continui. Gli aggiornamenti sono facilmente accessibili e resi disponibili attraverso un’infrastruttura remota sicura. Inoltre, Siemens offre ad ogni cliente un contatto dedicato che fornisce da remoto un supporto in ambito tecnico e informazioni sulle applicazioni 24/7. Comprendendo anche i servizi di gestione e supporto, il service agreement garantisce trasparenza sui costi del servizio, rendendo calcolabile il Total Cost of Ownership.

ll Gruppo Siemens rappresenta una delle più importanti multinazionali operanti a livello mondiale. Presente in oltre 190 paesi con 471.000 collaboratori, un fatturato 2007/08 di 77, 3 miliardi di Euro, il Gruppo opera nei settori industria, energia e sanità.  In Italia il Gruppo Siemens possiede sette stabilimenti produttivi e centri di ricerca e sviluppo, alcuni dei quali sono centri di eccellenza mondiale. Il Gruppo Siemens in Italia, che ha chiuso l’esercizio 2007/08 con un fatturato di 3.087 milioni di Euro e ordini per 3.227 milioni di Euro, costituisce una delle maggiori realtà industriali attive nel nostro Paese. www.siemens.it

Il Settore Healthcare di Siemens è fra i market leader del settore della salute, partner riconosciuto nello sviluppo di soluzioni medicali per la diagnosi e la cura con una forte vocazione per l’innovazione tecnologica. Il Settore Healthcare di Siemens possiede anche specifiche competenze nel campo della system integration e dell’information technology applicata alla gestione dei processi clinici ospedalieri. Grazie alle acquisizioni nel settore della diagnostica in vitro, il Settore Healthcare di Siemens è la prima azienda medicale al mondo in grado di coprire con le proprie attività tutte le fasi del continuum of care dalla prevenzione alla diagnosi, fino alla terapia e alla riabilitazione. Inoltre Siemens Healthcare è leader mondiale nel mercato degli apparecchi acustici. Presente in 130 Paesi con oltre 49.000 collaboratori, il Settore Healthcare di Siemens ha generato nell’anno fiscale 2008 un fatturato di 11,17 miliardi di Euro, ordini per 11,78 miliardi e un utile di 1,23 miliardi di Euro. www.siemens.it/settorehealthcare

Business Press
Silvia Sala, Barbara Caremi, Cristiana Rovelli, Matteo Bovio
siemens@bpress.it
tel + 39.02.72585.1



 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl