Project Management a Lugano: Nuova Pagina con un Nuovo Articolo Dedicato alla Realtà del Ticino

10/dic/2009 00.26.31 www.righetconsult.com Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Lugano, Ticino, 10 dicembre 2009

 

 

Nuova pagina sul nostro sito: Project Management a Lugano.

Lugano è il cuore economico del Ticino, ed abbiamo perciò scelto Lugano come caso di studio per il Project Management; di qui il titolo.

Poteva essere Bellinzona o Chiasso, ma Bellinzona è più piccola e Chiasso è già più proiettata verso l´Italia, Como e la Lombardia; inoltre, a Lugano Sawiris ha parlato anche di project management.

A Lugano si è tenuto l´incontro con l´imprenditore Samih Sawiris, famoso in Svizzera per il progetto "Nuova Andermatt": il 4 settembre 2009, sponsorizzato dalla Camera di Commercio del Ticino.

In questa occasione, abbiamo avuto la possibilità di fare una domanda a Sawiris: come inizia un progetto?

La risposta: quando è stata raggiunta una "massa critica" che consente comunque di raggiungere di risultati minimi, si parte; il resto viene dopo, altrimenti, se si aspetta di definire montagne di dettagli, non si parte mai o si impiega moltissimo tempo.

Durante l´incontro, è emersa la necessità di project management per un´azienda moderna

 

Anche se non si direbbe a prima vista, a Lugano ed in Ticino si trovano varie PMI ad alta tecnologia, tuttavia il Project Management a Lugano è spesso sconosciuto o comunque applicato non metodicamente; quasi sempre, il project management è applicato da project manager magari volenterosi ma non certificati. Questa situazione si ripete un po´ in tutto il Ticino

Parte della produzione tecnologica di Lugano e del Ticino viene poi esportata in tutto il mondo; inoltre, queste aziende luganesi risentono meno delle altre della crisi: l´alta tecnologia gode di questo privilegio.

Viene da chiedersi quali vantaggi potrebbe dare l´applicazione del project management metodico, cioè di una metodologia di project management applicata da un project manager certificato, alle aziende luganesi e ticinesi

Il project management metodico consentirebbe alle aziende del Ticino di cooperare più facilmente con le aziende in tutto il mondo, ad esempio applicando la metodologia di project management Prince2, che ha una terminologia standardizzata, è concepita per operare con parti terze, ed è basata sul prodotto. La terminologia comune ha incredibili vantaggi, tanto più che i termini sono in inglese e quindi si eviterebbero i problemi linguistici che causano spesso problemi anche in Ticino, data la terminologia non standardizzata con l´estero.

L´azienda di Lugano che riceve sub-componenti da una ditta di Bellinzona non avrebbe problemi di cooperazione perché tutto è già previsto, anche se l´azienda di Bellinzona non adotta Prince2.

Una metodologia di project management basata sul prodotto è l´ideale sia internamente che esternamente: non importa quali processi o lavorazioni vengano adottati, perché il metro di riferimento è il prodotto; impossibile sbagliare perdendosi nei processi. Vero stile Ticinese, pratico e senza fronzoli

Il project management è basato (o dovrebbe esserlo) su leggi, principi e regole ben definite; è inoltre universale, nel senso che è applicabile a tutte le attività umane come ampiamente dimostrato.

Il project management rende scientifica l´efficienza; non cerca di creare persone “straordinarie” per portare a termine certi compiti: fa fare la cosa giusta, nel modo giusto, alla persona giusta.

Siamo convinti che aziende grandi e piccole di Lugano, come di Bellinzona o Chiasso ma anche Como o Milano, aumenterebbero grandemente l´efficienza adottando una seria metodologia di Project Management. L´organizzazione aziendale diffusa in Ticino sembra l´ideale per il project management.

 

L´unico problema che si potrebbe presentare in Ticino (ma anche in altri luoghi) è l´accettazione in tempi brevi da parte del management, ma qui la crisi può avere un effetto positivo: il management sarà più che lieto di adottare il project management se permetterà di migliorare l´efficienza, ridurre i costi ... e mantenere posti di lavoro. Si tratta di fattori che non possono non essere ben accolti a Lugano e nel laborioso Ticino

 

Risulta evidente che non solo la crisi consiglia l´adozione di una seria metodologia di project management, rende la sua introduzione più agevole a Lugano ma anche a Chiasso, Bellinzona e tutto il Ticino in generale.

Ma deve essere una metodologia seria applicata da professionisti!

Ci sono in giro “proj. manager” senza nessuna qualifica ufficiale, nonché “metodi” di project management che non danno beneficio o peggio.

Noi consigliamo Prince2, che si basa sul prodotto ed è perfetto per le aziende di Lugano e di tutto il Ticino: ha solo un processo che deve essere portato a termini dai team (a meno che il project manager non faccia anche il team leader), tutto il resto è di competenza del PM, con le decisioni importanti di competenza del management. Inoltre, Prince2 è scalabile, ovvero adattabile (anche in complessità) alle esigenze ed alle dimensioni dell´azienda.

Ovviamente, il project manager deve essere un professionista serio. Noi siamo certificati “Prince2 Practitioner” a Londra ma portiamo Prince2 in Ticino

 

Bisogna stare molto attenti: la giusta metodologia ed il giusto project manager.

Uno dei problemi che si può verificare a Lugano è il “project manager” non qualificato che propone il “metodo” panacea di tutti i mali. Purtroppo, a Lugano ed in Ticino il project management è poco conosciuto e quindi gli errori di giudizio nell´affidare gli incarichi sono facili

 

L´azienda di Lugano o del Ticino che adotti il giusto project management dovrebbe affidarsi ad un serio proj. manager certificato ufficialmente. La persona giusta è fondamentale, sia per la grande azienda che per la PMI del Ticino: la grande azienda perché un errore nella scelta può provocare inconvenienti su larga scala, la PMI perché un errore a tale livello potrebbe essere letale.

Fortunatamente, basta seguire alcuni principi molto semplici per evitare i guai più grossi: solamente project manager certificati ufficialmente che adottano metodologie certificate; questo garantisce che il PM è stato certificato ad operare nella specifica metodologia, e che la metodologia è seria, non un “metodo” inventato da chi sa chi.

Ancora, consigliamo Prince2 (Office of Government Commerce), mentre sconsigliamo PMP del PMI (Project Management Institute). Prince2 è garantito dal governo inglese ed è adottato anche dalla NATO.

Diffidate inoltre di “certificazioni” rilasciate da fantomatici “enti” od “istituti”

 

In conclusione, l´azienda di Lugano o Bellinzona o Chiasso o ... beneficerà enormente dall´adottare il project management: ideale per le aziende tecnologiche e per le PMI ticinesi in generale, perché i benefici si vedrebbero subito.

Le grandi aziende del Ticino richiederebbero più tempo, perché  bisogna prima diffondere il “verbo” e farlo accettare dal management; ma in tempi di crisi le naturali resistenze al cambiamento vengono rapidamente superate.

 

 

Per informazioni:

www.righetconsult.com

Practice svizzera innovativa di Lugano (Ticino), fornisce servizi di Project Management e soprattutto Prince2, Training, Strategia, Organizzazione aziendale, PNL, Risk Management.

Operazioni in Svizzera, Italia, UE. Le zone di maggior interesse per la Prince2 ed il  Project Management sono Lugano ed il Ticino, Padova ed il Veneto, Como, Milano.

Certificazione Prince2 Practitioner a Londra. Siamo la prima (ed a nostra conoscenza l'unica) practice basata in Ticino ad offrire Prince2.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl