AICA: apre ogg a Roma l'edizione 2010 di Didamatica, convegno sulle tecnologie informatiche per la didattica

21/apr/2010 10.46.38 Prima Pagina Comunicazione Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 

Comunicato Stampa

 

AICA: apre oggi l’edizione 2010 di  Didamatica,  il convegno sulle tecnologie informatiche per la didattica

 

Roma, 21- 23 Aprile 2010 –  Università La Sapienza

 

L’evento è organizzato con le tre università di Roma: Sapienza, Tor Vergata e Roma Tre. All’edizione di quest’anno collabora anche il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca

 

 

Milano, 21 aprile 2010 – Si tiene dal 21 al 23 aprile a Roma la ventiquattresima edizione di Didamatica, il convegno promosso annualmente da AICA – Associazione Italiana per l’Informatica ed il Calcolo Automatico, dedicato ad approfondire il quadro delle ricerche, degli sviluppi innovativi e delle esperienze in atto nel settore dell’Informatica applicata alla Didattica, nei diversi contesti di formazione e apprendimento.

 

Il Convegno si svolge  presso il Dipartimento di Informatica dell’Università la Sapienza ed è

organizzato con le tre università capitoline e la collaborazione del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR). In questa edizione, ci si propone in particolare, unitamente ai consueti temi trattati in questa pluriennale manifestazione, di riflettere sul ruolo dell’informatica nella formazione a tutti i livelli come strumento metodologico e non soltanto tecnologico.

 

La manifestazione ha il patrocinio del Ministero per la Pubblica Amministrazione e l’Innovazione, del Ministero dello Sviluppo Economico, della CRUI (Conferenza dei Rettori delle Università Italiane), e del Comune di Roma.

 

I temi e gli argomenti oggetto di confronto e discussione scelti per l'edizione 2010 mettono in evidenza il ruolo e l’importanza delle tecnologie informatiche nel mondo della scuola e della formazione in generale e si articolano in numerose presentazioni di progetti e di applicazioni che quest’anno vedono protagonisti in particolare i Social Network per la Didattica e il Web 2.0.

 

“Con Didamatica vogliamo focalizzare l’attenzione del mondo della formazione scolastica, universitaria e professionale, sui processi di costruzione della conoscenza con metodi e strumenti innovativi, allo scopo di ottimizzare e massimizzare efficienza ed efficacia dei processi formativi”,  ha dichiarato Rodolfo Zich, Presidente di AICA.  “La scuola del futuro sarà una scuola di Nativi Digitali, che vivono la tecnologia come un elemento naturale e quotidiano dell’esistenza e vi sono immersi fin dai primi anni di vita. Questi giovani abituati a forme di interazione, informazione e apprendimento legate al web, alle reti sociali, alla collaborazione online devono incontrare nella scuola un ambiente in cui i saperi tradizionali siano trasmessi in modalità nuove, in cui la tecnologia non sia un fine bensì un mezzo”.

 

Questa edizione del Convegno, che coinvolge  a tutto tondo il mondo della Scuola, dell’Accademia e della formazione professionale è l’occasione per  stimolare  il confronto e portare alla luce esperienze didattiche avanzate realizzate in ogni parte d’Italia. “La collaborazione con i tre atenei romani e l’impegno di MIUR, in questo momento di riforma della scuola, rende l’evento particolarmente stimolante dal punto di vista dei contenuti e delle personalità coinvolte ”  ha poi affermato Zich. “Siamo particolarmente fieri di essere riusciti a mettere a fattor comune tutte queste esperienze in un unico momento di confronto”.

 

Il programma

 

Il programma dei tre giorni del Convegno è particolarmente ricco e prevede:

§         sessioni plenarie dedicate ai temi della formazione, della scuola digitale e del ruolo dell'informatica nella riforma;

§         tre relazioni invitate su argomenti di grande attualità;

§         due interi pomeriggi organizzati direttamente dal MIUR per approfondire il ruolo delle tecnologie nell'apprendimento e per raccontare, attraverso testimonianze dirette, alcune significative esperienze ICT nelle Scuole;

§         cinque workshop, organizzati dal comitato di programma, per mettere in luce esperienze e applicazioni dell'informatica applicata alla didattica;

§         quattordici sessioni parallele che consentiranno agli Autori degli oltre cento lavori proposti  di presentare i loro contributi scientifici (Esperienze didattiche nella scuola dell’infanzia, Progettazione e sviluppo di contenuti letterari e scientifici, Ambienti virtuali di apprendimento e multimedialità, La didattica usando le LIM, Applicazioni informatiche per la didattica, Didattica a distanza, Didattica e reti sociali, Formazione professionale e valutazione, Tecnologie informatiche nella formazione Insegnanti, Tecnologie per la didattica e web 2.0).

 

Gli appuntamenti di rilievo sono numerosi. In particolare si segnalano i seguenti.

 

21 APRILE

 

L’apertura del Convegno, presieduta da Anna Labella, Co-Chair Didamatica 2010, dedicato a “Crisi, sviluppo, alta formazione” con gli interventi  di Maria Maddalena Novelli, Direttore Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale del Lazio, Luigi Frati, Rettore Università di Roma La Sapienza, Bruno Lamborghini, Vice Presidente AICA. Seguiranno gli interventi di Davide Bordoni, Assessore Comune di Roma Claudio Gentili, Confindustria, Franco Patini, Presidente AICA Roma e dei rappresentanti dei dipartimenti delle università capitoline:  Giorgio Ausiello di Sapienza, Benedetto Intrigila di Tor Vergata, Giuseppe F. Italiano di Tor Vergata e Paolo Atzeni di Roma Tre. Conclude i lavori della mattinata una keynote del prof. Giuseppe Longo dell’Università di Trieste su Nascere digitali: verso un mutamento antropologico? (Ore 10.30)

 

Nel pomeriggio il workshop tematico sull’ E-Learning , coordinato da Valerio Eletti, Università La Sapienza di Roma, e Luigi Colazzo, Università degli Studi di Trento, affronta tematiche quali lo stato dell’arte dell’e-learning oggi in Italia, l’utilizzo di strumenti web 2.0, le proposte per il miglioramento di efficacia e efficienza. (ore 14.00 e ore 16.30).

 

Seminario MIUR “Esperienze ICT nelle scuole: la parola ai protagonisti” introdotto e coordinato da Antonio Lo Bello, MIUR. (ore 14.00 e ore 16.15)

 

22 APRILE

 

Sessione plenaria “Un passo avanti per la scuola digitale” - Introduzione e coordinamento di Marta Genoviè De Vita, Presidente Comitato per le Olimpiadi di Informatica, e conclusioni di Mario Dutto, MIUR. Illustrazione del progetto ECDL For Problem Solving e presentazione dei primi risultati della sperimentazione commentati da Giulio Occhini di AICA. (ore 11.00)

 

Nel pomeriggio Sessione Plenaria “Informatica e sicurezza” con la partecipazione del Gen. Enrico Cataldi, Arma dei Carabinieri  e del Col. Umberto Rapetto, Guardia di Finanza. (ore 14.00)

Seminario MIUR “Tecnologie e ambienti di apprendimento: oltre l’aula”  - Introdotto e coordinato da Marta Genoviè De Vita. (ore 14.00)

 

23 APRILE

 

Tavola Rotonda, in Sessione Plenaria “Il ruolo dell’Informatica nella riforma della scuola” -Coordinata da Franco Patini, Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici, con la partecipazione di Guido Martinelli,  Presidente AST - Sapienza Università di Roma, Maria Grazia Nardiello, MIUR, Milla Lacchini, Docente di informatica, Simone Martini,Università di Bologna, Rodolfo Zich, Presidente AICA, Marco Gioannini, Fondazione Gianni Agnelli, Claudio De Martini, Politecnico Torino, membro Commissione MIUR Riforma Istituti Tecnici. (ore 11.00)


Sede del Convegno:

Il convegno si tiene presso L’Università La Sapienza – Dipartimento di Informatica – Via Salaria, 113 - Roma

Il programma completo del convegno, tutte le informazioni e le modalità di partecipazione sono disponibili al seguente link: http://didamatica2010.di.uniroma1.it/

 

 

  #

 

 

AICA – Associazione Italiana per l’Informatica e il Calcolo Automatico, è un ente non profit indipendente e la più importante associazione professionale del settore, che ha come finalità lo sviluppo delle conoscenze informatiche in tutti i suoi aspetti scientifici, economici, sociali ed educativi. Per maggiori informazioni: www.aicanet.it

###

 

Contatti

 

AICA

 

Ufficio Stampa AICA

Prima Pagina Comunicazione

Daniela Rovina, Linda Borsani

Vilma Bosticco, Cabiria Mimun

Tel. 02 76 45 50 39

Tel. 02 76 11 83 01

comunicazioni@aicanet.it

 

vilma@primapagina.it

cabiria@primapagina.it

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl