WiMAX, la tecnologia del terzo millennio.

01/giu/2010 16.13.27 MediaAgency Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Tra i settori che, negli ultimi decenni, hanno trainato lo sviluppo economico, un posto di rilievo spetta decisamente all’IT, l’information technology.

Recentemente questo settore ha visto l’introduzione di un’innovazione di prim’ordine: il WiMAX.

Il WiMAX (Worldwide Interoperability for Microwave Access) è una tecnologia che consente l'accesso a reti di telecomunicazioni a banda larga e senza fili.

L’archittettura di una rete di questo tipo è molto semplice: dalla Base Station i segnali vengono ricevuti e ritrasmessi in un dato territorio.

I segnali, poi, vengono ricevuti localmente dalle Subscriber Station locali, con la possibilità di servire ogni singolo utente sulle piattaforme di ricezione.

La sua funzionalità deriva da una serie di peculiarità che lo renderebbero lo standard competitivo per la comunicazione presente e futura.

I vantaggi del WiMAX si misurano in termini di:

  • flessibilità: capacità di supportare sistemi punto-multipunto e multipunto-multipunto.
  • sicurezza: possibilità di implementare diverse tecniche di crittografia, sicurezza ed autenticazione contro intrusioni da parte di terzi.
  • qualità del servizio: continuità e frequenza del servizio massime.
  • semplicità di installazione: non richiede equipaggiamenti particolari, dal momento che basta una semplice antenna installabile sull’edificio.
  • costi / copertura: lo standard garantisce qualità a costi di installazione e gestione minimi.

Per questi motivi è facile prevedere le grandi prospettive che attendono questa nuova tecnologia di comunicazione.

 

 

WiMAX

CDB//Agency – iotiposiziono.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl