Attivati a Calderara di Reno i servizi a Banda Larga WiMAX di Retelit.

22/giu/2010 10.43.55 Retelit S.p.A. Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Il 22 di giugno il nuovo sistema di telecomunicazioni senza fili “WiMax” sarà disponibile sul territorio del comune di Calderara di Reno e nei comuni limitrofi.

L’attivazione del servizio a Calderara di Reno rappresenta il primo risultato dell’accordo siglato tra Regione Emilia-Romagna, Lepida S.p.A. ed il gruppo Retelit S.p.A. L’impianto di Calderara di Reno copre  oltre all’ area Comunale  e le frazioni limitrofe (Tavernelle, Sacerno e Longare)  affette digital divide.

Grazie al servizio di connettività a banda larga WiMAX di Retelit in molte aree rurali dell’Emilia-Romagna non raggiunte da fibre o troppo distanti dalle centrali telefoniche sarà possibile usufruire di una connessione a larga banda con elevata qualità del servizio, assicurando un notevole grado di affidabilità ed elevati standard di sicurezza, navigare in Internet, effettuare telefonate in VoIP in modo semplice e veloce, trasmettere e ricevere contenuti audio e video, superando il digital divide che le caratterizza.

I servizi WIMAX a Banda Larga rappresentano anche un’alternativa funzionale e conveniente alle tradizionali linee ADSL grazie all’ampia offerta e a tempi d’attivazione rapidi.

Il servizio di connettività sarà erogato e gestito direttamente da Retelit, tramite la società del gruppo e-Via S.p.A. titolare dei diritti d’uso della Frequenza 3,5 Ghz e proprietaria delle infrastrutture tecnologiche, e commercializzato dal partner locale di Retelit Freemax, al quale cittadini e imprese potranno fare riferimento per conoscere l’offerta ed attivare il servizio.

Il caso del comune di Calderara di Reno si configura anche come esempio di attuazione della sinergia  tra pubblico e privato: Regione Emilia-Romagna, Comune di Calderara, ARPA, Lepida S.p.A. ed il gruppo Retelit S.p.A. hanno messo a fattore comune le proprie risorse ed infrastrutture per raggiungere questo importante risultato. La Regione, Lepida ed il Comune hanno reso disponibili gli spazi per ospitare gli impianti WiMAX e dato visibilità all’iniziativa, Retelit ha investito nelle infrastrutture tecnologiche, nell’esercizio della rete e nel marketing dell’iniziativa.

Nei prossimi mesi saranno attivati i servizi WiMAX a Banda Larga nei territori di Molinella e di Ozzano dell’Emilia, sempre secondo il modello di collaborazione previsto dal protocollo di intesa tra il gruppo Retelit e Lepida.

Il Gruppo Retelit

Il Gruppo Retelit, attivo nel settore delle telecomunicazioni a banda larga, focalizza la sua strategia su una offerta di servizi e infrastrutture rivolta ad Operatori nazionali e internazionali, Internet Service Provider (ISP), Application Service Provider (ASP), enti della Pubblica Amministrazione e grandi aziende.Il Gruppo Retelit dispone di un backbone in fibra ottica realizzato in larga parte lungo le strade statali Anas nell’Italia centro-settentrionale e lungo le dorsali tirrenica ed adriatica, nonché di otto MAN nelle città di Milano, Roma, Torino, Bologna, Padova, Napoli, Bari e Reggio Emilia.

L’estensione attuale della rete è di circa 7.300 km, di cui circa 1.800 in ambito metropolitano. Il Gruppo possiede i diritti d’uso delle frequenze a 3,5 Ghz per lo sviluppo della rete e dei servizi WiMAX nell’Italia centro-settentrionale nelle regioni Lombardia, Trentino Alto Adige, Valle d’Aosta, Piemonte, Liguria, Toscana, Friuli Venezia Giulia, Veneto, Emilia Romagna e Marche.

Lepida S.p.A.

LepidaS.p.A. è lo strumento operativo promosso dalla Regione Emilia-Romagna (RER) per la pianificazione, lo sviluppo e la gestione omogenea ed unitaria delle infrastrutture di Telecomunicazione degli Enti collegati alla rete Lepida, per garantire l’erogazione dei servizi informatici inclusi nell’architettura di rete e per una ordinata evoluzione verso le reti di nuova generazione. Lepida S.p.A, con il suo approccio integrato allo sviluppo delle infrastrutture, è anche funzionale alla riduzione del cosiddetto Divario Digitale che colpisce non solo le amministrazioni pubbliche, ma anche cittadini ed imprese

Per ulteriori informazioni:

Retelit S.p.A.

Tel. 02.2020451

Inv.relations@retelit.it

Il presente comunicato e i precedenti sono disponibili sul sito www.retelit.it

 Informazioni sul WiMAX disponibili nel sito wimax.retelit.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl