Il "Cruscotto Aziendale" per monitorare l'andamento delle proprie attività

01/lug/2010 21.53.29 LC lean Consulting Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

  Dopo aver strutturato alcuni interventi organizzativi, ci troviamo spesso davanti al dilemma di capire fino in fondo quanto “saving” e competitività reale abbiamo creato all’interno della nostra azienda.

Lo strumento ideale per queste rilevazioni è il cosiddetto "Cruscotto Aziendale".
 
Quando sentiamo termini di questo tipo pensiamo immediatamente alle grandi aziende che, supportate da costosissimi sistemi informatici, sono in grado di controllare le attività industriali e commerciali a livello mondiale.


Come si struttura operativamente un cruscotto aziendale?


Il cruscotto è costituito da report puntuali sulle attività strategiche, tenute scrupolosamente sotto controllo per verificarne l'evoluzione.

Il cruscotto aziendale è dunque lo strumento che riunisce, in un unico documento, i dati omogeni per ogni settore aziendale:

1)    quanti ordini ho ricevuto oggi
2)    quanti ordini ho spedito oggi
3)    quante ore ha lavorato la mia officina
4)    quanti pezzi ho prodotto
5)    qual è la produttività quotidiana
6)    …………………………………..

Queste domande fanno capo a qualsiasi imprenditore che ogni giorno si interroga sullo stato della propria azienda, sia essa una multinazionale o una piccola impresa.

Generalmente questi dati vengono forniti a fine mese o a fine trimestre.
L'evoluzione del mercato è però talmente rapida e violenta che il monitoraggio dovrebbe essere quotidiano o settimanale.

LC Lean Consulting è in grado di supportare gli imprenditori, utilizzando i software già esistenti in azienda (quindi senza ulteriori investimenti in programmi o PC sempre più potenti) ad organizzare, reperire e costruire un flusso di informazioni che permetta all’imprenditore di controllare l’andamento aziendale.
Il cruscotto aziendale deve essere uno strumento di ausilio per la costruzione e la messa in opera di nuove strategie imprenditoriali.

Per farvi qualche esempio concreto, i dati aggregati sulla produttività possono servire al capo officina per capire quali siano le azioni da mettere in campo per migliorare il proprio sistema produttivo a partire dal giorno successivo.
Conoscere l’entrata ordini e le consegne effettuate, inoltre, serve all’azienda per capire quali siano i gradi di copertura ordini e/o il fabbisogno in ore lavoro del personale.


L'IMPRENDITORE DEVE QUINDI GESTIRE LA PROPRIA AZIENDA GUARDANDO QUELLO CHE SI E' FATTO IERI PER DECIDERE COSA FARE OGGI E MIGLIORARE DOMANI

………………………………………………


Via Svizzera, 4/A
41012 Carpi (MO)
Tel. 059692871
FAX. 059696935
Compagnoni Lorenzo
 
www.lcleanconsulting.eu  
lorenzo.compagnoni@lclean ...

········································

 

 

Lorenzo Compagnoni

LC lean Consulting

via Svizzera 4A

41012 Carpi - Mo -

tel  059 692871

fax 059 696935

www.lcleanconsulting.eu

http://www.kmg.it/upload/1262884446-1.pdf

http://www.kmg.it/upload/1273484894-1.pdf

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl