Autovelox : segnalati su internet o sul tuo navigatore

Autovelox: segnalati su internet o sul tuo navigatore La Polizia di Stato fa un buon uso del proprio sito internet.

11/ago/2010 10.29.58 Sara Borsari Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

La Polizia di Stato fa un buon uso del proprio sito internet. Da qualche mese a questa parte sul sito della Polizia dello stato sono state rese pubbliche le tratte stradali dove sono operativi, giorno per giorno, gli strumenti di controllo della velocità. Questo è un modo per invitare gli automobilisti a moderare la propria andatura di guida rispettando i limiti. Rispettare i limiti, oltre che le distanze di sicurezza, è un modo per evitare degli incidenti.

Questo elenco che funge da segnalatore autovelox viene aggiornato settimana per settimana in modo tale che l’automobilista sia sempre informato ed aggiornato sulla presenza di tali dispositivi. La mappa dei tutor e degli autovelox è reperibile inoltre sul sito internet delle autostrade per l’Italia, anche questo aggiornato settimana dopo settimana.

Se per qualsiasi motivo non si disponesse di un cellulare con connessione internet o di un computer portatile basta avere a disposizione un navigatore satellitare. Su questo dispositivo da viaggio è possibile installare dei programmi che fungono da anti autovelox : installando questo programma, il navigatore segnalerà con un suono o con una voce la vicinanza prossima del dispositivo autovelox. Solitamente tale dispositivo viene segnalato in un media di 1 km minimo 500 m prima. Su internet è possibile trovare, scaricare o acquistare tanti programmi definiti “anti-autovelox” basta aver pazienza nella ricerca, basta avere la voglia di navigare in internet per il bene della propria patente e dei propri punti della patente.

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl