Sensori a doppia tecnologia EL.MO.: sicurezza a basso consumo

Sensori a doppia tecnologia EL.MO.: sicurezza a basso consumo Risparmio energetico e sicurezza è il concetto che EL.MO. vuole introdurre con i nuovi sensori doppia tecnologia (MW+PIR) a microprocessore.

20/ott/2010 15.47.12 GruppoICAT Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Risparmio energetico e sicurezza è il concetto che EL.MO. vuole introdurre con i nuovi sensori doppia tecnologia (MW+PIR) a microprocessore. Due i modelli – DT2000 e DT3000 – progettati e testati dall’azienda che, unendo affidabilità costruttiva e tecnologie sofisticate, punta a fornire prodotti conformi EN50131-2-4 grado 2  (e certificazione IMQ per il DT3000), a bassissimo consumo e altamente performanti.

Disponibili in un ampia gamma di alimentazione (da 7 a 15 Vdc), i nuovi apparecchi mantengono, infatti, un livello di consumo di circa 12 mA abbattendo sensibilmente il consumo di energia e, di conseguenza, la quantità di gruppi di alimentazione del sistema antintrusione. L’integrazione della tecnologia a microonde e a infrarossi, inoltre, garantisce altissimi livelli di sicurezza: l’attivazione - tramite dip switch - di entrambe le tecnologie (modalità AND) oppure di una delle due (modalità OR) consente una copertura capillare degli ambienti con una portata – regolabile dal 25% al 100%  -  fino a 15 m. 

Attenzione particolare è stata prestata alle funzioni e ai dispositivi di sicurezza. Grazie, infatti, al DNR (Dinamic Noise Reduction) e all’algoritmo di elaborazione del segnale è possibile ridurre gli elementi di disturbo degli ambienti; il dispositivo antimascheramento, la lente inferiore antistrisciamento (DT3000) e il circuito di protezione contro il disorientamento, infine, assicurano un’efficace protezione contro i tentativi di manomissione.

www.elmospa.com

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl