Microspie nella presa elettrica, una novità per la sorveglianza audio

22/feb/2011 11.42.42 Endoacustica Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Endoacustica Srl da anni propone le ultime novità nel campo della sorveglianza audio e video, sicurezza, e per la difesa dei propri interessi personali e lavorativi. Accanto a microspie telefoniche, microregistratori, cellulari spia, microfoni per l’ascolto a distanza, è possibile trovare microspie contenute all’interno di una serie di oggetti apparentemente innocui, quali una calcolatrice da tavolo, un mouse per computer, o una chiavetta USB, ora potete trovare un altro oggetto che, nonostante l’apparenza innocua, può diventare il miglior alleato per le intercettazioni e la raccolta di informazioni.

 

Infatti, chi potrebbe mai sospettare che all’interno di una semplice presa multipla, di quelle che tutti abbiamo in casa o nei nostri uffici, si nasconda in realtà una potente microspia, in grado di captare suoni e conversazioni intorno a sé e di trasmetterle a distanza illimitata grazie alla scheda SIM contenuta al suo interno. Le microspie di questo tipo sono utilissime ad esempio nei casi di infedeltà coniugale, cogliendo la persona sospettata nell’ambiente dove si sente più al sicuro, ad esempio a casa.

 

Usando questo tipo di microspie in combinazione, ad esempio, con un cellulare spia, la sorveglianza sarà completa e continua, e soprattutto, discreta ed efficace!

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl