Spray antiaggressione, difesa dalle molestie sempre a portata di mano

28/mar/2011 16.02.10 Endoacustica Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Le donne sole o gli adolescenti possono subire molestie sia a sfondo sessuale che da parte del classico bullo di quartiere. Per difendersi da questo genere di molestie, esistono sistemi di difesa passiva come i cellulari spia, che permettono ad esempio di ascoltare le conversazioni a distanza o vedere le coordinate geografiche del telefono controllato.

 

Le intercettazioni cellulari, da sole, non bastano a fornire una protezione completa, ed un ottimo alleato è lo spray antiaggressione. Esiste ad esempio un nuovo tipo di spray antiaggressione legale, che oltre a confondere il molestatore, lo marchia in modo indelebile, rendendolo facilmente identificabile alle forze dell’ordine.

 

Usare uno spray antiaggressione al pepe potrebbe avere conseguenze legali se il molestatore dovesse subire una reazione allergica; questo nuovo tipo, invece, lo marchia con una schiuma che, pur del tutto atossica, una volta rimossa lascia delle macchie che resistono per almeno tre giorni.

Lo spray antiaggressione con vernice confonde l’aggressore e permette alla persona aggredita di chiamare i soccorsi o mettersi al sicuro, ed in una fase successiva permette una facile identificazione del sospetto proprio grazie a tali macchie.

 

Grazie alla protezione attiva di questo nuovo spray antiaggressione, potrete difendervi da brutte avventure!

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl