Trend Micro partecipa al Security Summit di Roma

06/giu/2011 12.46.11 M&CM Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

TM_logo_noPAYOFF_leggero                                                                                                                                    Comunicato stampa

 

 

Trend Micro al Security Summit di Roma:

la sicurezza ad hoc per ambienti cloud e virtualizzati

 

Il leader nella sicurezza dei contenuti Internet, partner dell’evento organizzato dal Clusit, contribuisce ad arricchire il programma del convegno con diversi interventi. L’evento è l’occasione per presentare la strategia dell’azienda per la sicurezza degli ambienti virtualizzati e cloud

 

 

Milano, 6 giugno 2011 – Trend Micro, leader globale nella sicurezza dei contenuti Internet, partecipa in qualità di Partner all’edizione 2011 del Security Summit, il convegno organizzato dal Clusit dedicato ai temi della ICT Security che si svolgerà dall’8 al 9 giugno presso il Centro Congressi SGM di Roma. 

Indirizzato ai manager e ai responsabili della sicurezza aziendale e ai professionisti e operatori del settore, il convegno offre un’ampia scelta di momenti di approfondimento e crescita professionale, con l’obiettivo di contribuire a migliorare il livello di sicurezza di aziende, istituzioni pubbliche e cittadini.

 

Trend Micro contribuisce ad accrescere il valore del ricco programma di appuntamenti del convegno partecipando a diversi incontri, a partire dalla tavola rotonda sul tema Cloud Security e Mobile Security, presieduta dal presidente del Clusit Gigi Tagliapietra, che si terrà l’8 giugno dalle 9.45 alle 12.30 e alla quale, oltre a Gastone Nencini, Technical Manager di Trend Micro South Europe, prenderanno parte rappresentanti di altre importanti aziende Partner dell’evento.

Sempre Gastone Nencini, insieme ad Alessio Pennasillico del Clusit, darà vita ad una percorso professionale tecnico (8 giugno dalle 14.00 alle 15.30) dal titolo “Attacchi alle infrastrutture virtuali. Come proteggere le informazioni e difendersi nei nuovi ambienti tecnologici beneficiando al massimo dei vantaggi”. Trend Micro si occuperà inoltre dell’atelier tecnologico “Dalla virtualizzazione al Cloud Computing: le nuove esigenze di sicurezza legate all’evoluzione dei data center”, a cura di Maurizio Martinozzi, Manager Sales Engineering, in programma il 9 giugno dalle 12.15 alle 13.00.

 

Virtulizzazione, cloud computing e sicurezza su misura per le nuove tecnologie

L’evoluzione delle infrastrutture verso i trend tecnologici più attuali come la virtualizzazione e il cloud computing coincide a sua volta con l’evoluzione del panorama delle minacce sempre più complesse. Queste nuove tecnologie, in grado di offrire numerosi vantaggi come flessibilità, mobilità e scalabilità e risparmio economico, spostano di fatto i server al di fuori del tradizionale perimetro di sicurezza, andando così ad ampliare il campo di azione dei cybercriminali. A indebolire il perimetro aziendale e a renderlo più vulnerabile stanno contribuendo soprattutto le reti wireless, le risorse mobili e le applicazioni Web che espongono i server aziendali a possibili compromissioni e intrusioni.

 

I sistemi virtuali dei datacenter devono affrontare le stesse problematiche di sicurezza dei server fisici, in aggiunta a una serie di difficoltà specifiche legate alla protezione di queste risorse IT. Le aziende devono pertanto valutare con attenzione quali meccanismi di sicurezza sono in grado di proteggere al meglio i server fisici e virtuali, soprattutto perché un’architettura virtuale modifica profondamente il modo in cui le applicazioni mission-critical vengono progettate, implementate e gestite. La natura dinamica stessa degli ambienti virtuali presenta sfide nuove, ad esempio, per i sistemi di rilevamento/prevenzione delle intrusioni (IDS/IPS). Se tutte queste criticità sono presenti al’interno dei datacenter di tipo evoluto, ma tradizionali, diventa ancora più critico quando si affronta l’esigenza di dover proteggere il perimetro del datacenter nella situazione in cui un server viene spostato all’interno di ambienti cloud computing.

 

A tutte queste sfide rispondono soluzioni di sicurezza che offrono una protezione completa per server e applicazioni, seguendo il server nella sua evoluzione da fisico, a virtualizzato a in-the cloud. Questo tipo di soluzioni forniscono uno scudo protettivo contro le vulnerabilità nuove o note delle applicazioni Web e dei sistemi operativi e bloccano gli attacchi a questi sistemi. Consentono, inoltre, di identificare le attività e i comportamenti sospetti e di intraprendere azioni proattive o preventive. Un altro vantaggio di queste soluzioni è la compliance, con la soddisfazione dei principali requisiti di conformità richiesti dagli standard PCI, FISMA e HIPAA. Un ulteriore aspetto interessante è la riduzione dei costi operativi, mettendo a disposizione il livello di sicurezza necessario affinché le aziende possano sfruttare pienamente i vantaggi della virtualizzazione e del cloud computing.

 

La risposta di Trend Micro per gli ambienti virtualizzati…

Trend Micro risponde a tutte queste esigenze con la soluzione Deep Security che fornisce funzioni di sicurezza avanzate per server fisici, virtuali e in-the-cloud, oltre che i per desktop virtuali.

Implementata come software, dispositivo virtuale o in un approccio ibrido, la soluzione riduce al minimo i costi, ottimizza la gestione e protegge i dati e le applicazioni senza l’uso di software agent per le macchine virtuali. Un recente test indipendente condotto da The Tolly Group ha confermato che le funzioni anti-malware di Deep Security accelerano il ROI degli investimenti nella virtualizzazione. L’architettura Trend Micro integrata negli hypervisor può, infatti, supportare una densità VM (numero di macchine virtuali installabili su singolo host) molto superiore alle altre soluzioni antivirus disponibili sul mercato.

I visitatori del Security Summit potranno “toccare con mano” le caratteristiche e il funzionamento di Deep Security presso lo stand Trend Micro, dove sarà possibile usufruire di una demo live del prodotto.

 

....e per la sicurezza dei dati archiviati nel cloud

Per garantire dati sicuri e sempre sotto controllo vengono in aiuto soluzioni di crittografia come Trend Micro SecureCloud che permettono una protezione multilivello dei dati residenti all'interno di cloud pubblici, privati o ibridi. Trend Micro adotta un approccio che permette agli IT manager di mantenere inalterato il livello di autorità sulle informazioni aziendali senza dover installare infrastrutture di protezione più complesse e articolate. In particolare, con SecureCloud Trend Micro ha coniugato in unico tool le funzioni per la gestione delle chiavi basate su policy, tecniche crittografiche standard e autenticazione dei virtual server per gestire in totale sicurezza i dati all'interno di contesti cloud pubblici, privati o ibridi. A differenza di altre soluzioni che prevedono la condivisione o la custodia delle chiavi da parte di altri, con Trend Micro gli utenti ottengono la custodia esclusiva delle loro chiavi di cifratura. In questo modo, riconoscendo ai proprietari delle informazioni l'esclusiva capacità di decidere quando e dove utilizzare le chiavi di crittografia, è possibile per l’azienda esercitare il totale controllo sui dati. 

 

 

 

Trend Micro

Trend Micro Incorporated, leader globale nella sicurezza per il cloud, crea un mondo sicuro nel quale scambiare informazioni digitali, fornendo a imprese e utenti privati soluzioni per la sicurezza dei contenuti Internet e la gestione delle minacce. Pioniere nella sicurezza server con un'esperienza ultra ventennale, Trend Micro propone un'offerta completa per la sicurezza a livello client, server e cloud in grado di soddisfare le esigenze di clienti e partner, bloccare le nuove minacce con rapidità e proteggere i dati all'interno di ambienti fisici, virtualizzati e cloud. Basati sull'infrastruttura in-the-cloud Smart Protection Network™ di Trend Micro, le tecnologie, i prodotti e servizi per la sicurezza bloccano le minacce là dove emergono, su Internet, e sono supportati da oltre 1.000 esperti di threat intelligence di tutto il mondo. Per maggiori informazioni è possibile visitare il sito www.trendmicro.it

 

 

Seguiteci su:

 

 Trend Micro su Twitter

 Trend Micro su Facebook

 Trend Micro su YouTube

 Trend Micro su SlideShare

 

 

Per ulteriori informazioni:

Carla Targa                                                          Federica Beretta

Trend Micro                                                        M&CM

Tel 02 925931                                                      Tel 02 68821.619

carla_targa@trendmicro.it                                    f.beretta@mecm.it  

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl