AICA : Medaglia per l'Italia alle Olimpiadi Internazionali di Informatica 2011

AICA: Medaglia per l'Italia alle Olimpiadi Internazionali di Informatica 2011.

Persone Caterina Ferrara, Linda Borsani Vilma Bosticco, Daniela Rovina, Marta Genovié de Vita, Giuseppe Colosio La, Gennady Korotkevich, Stefano Maggiolo, Luigi Laura, Tommaso Spanò, Giuliano Gregori, Giovanni Campagna Per, Luca Wehrsted
Luoghi Roma, Italia, Bologna, Milano, Lombardia, Trieste, Pordenone, Thailandia, Lago di Garda, Montichiari, Sirmione, provincia di Brescia, Phattaya
Organizzazioni Associazione Italiana, Liceo Scientifico Oberdan, Grigoletti, Liceo Copernico, Università La Sapienza, UNESCO, Ministero della Pubblica Istruzione, Associazione Italiana Calcolo Automatico
Argomenti sport, scuola

Allegati

08/gen/2011 14.53.00 Prima Pagina Comunicazione Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

 


logoioi2012

 

 

COMUNICATO STAMPA

 

 

Medaglia per l’Italia alle Olimpiadi Internazionali di Informatica 2011

Passaggio di testimone per l’Italia che organizzerà l’edizione 2012

 

Luca Wehrstedt, 18  anni, ha vinto una medaglia di bronzo nella competizione,

tenuta a Pattaya City, in Thailandia.

Adesso appuntamento al 2012 sul Lago di Garda, per la prossima edizione.

 

 

Milano, 1 Agosto 2011 – AICA annuncia che i talenti dell’informatica del nostro paese regalano nuove soddisfazioni alle Olimpiadi Internazionali di Informatica 2011 che si sono tenute in questi giorni a Pattaya, in Thailandia. (http://www.ioi2011.or.th/).

Luca Wehrsted, diciottenne di maturità scientifica al Liceo Copernico di Bologna, ha vinto una medaglia di bronzo in questa ventitreesima edizione della competizione, che ha visto i migliori studenti di 78 paesi sfidarsi nella risoluzione di complessi compiti di programmazione. 

 

Salgono così a 30 le medaglie (1 oro, 11 argenti e 18 bronzi) conquistati dai ragazzi del nostro Paese a partire dal 2000, anno in cui l’Italia ha iniziato a prendere parte alle Olimpiadi.

 

La squadra italiana alle Olimpiadi Internazionali di Informatica, selezionata nel gruppo di “probabili olimpici” vincitori delle Olimpiadi Italiane di Informatica dello scorso anno, era composta da quattro studenti, che hanno gareggiato singolarmente: oltre a Luca Wehrsted, c’erano  Giovanni Campagna, dal liceo scientifico Grigoletti di Pordenone, Giuliano Gregori e Tommaso Spanò, dal Liceo Scientifico Oberdan di Trieste.  

 

I ragazzi sono andati in Thailandia accompagnati da due allenatori: il prof. Luigi Laura dell'Università La Sapienza di Roma e il dottorando Stefano Maggiolo dell'Università di Trieste

 

Le medaglie alle Olimpiadi di Informatica vengono assegnate per fasce (oro, argento, bronzo) in funzione dei punteggi ottenuti nelle prove, distribuite su due giorni. Il migliore in assoluto nelle olimpiadi 2011 è stato uno studente bielorusso, Gennady Korotkevich.

 

Al termine della cerimonia di premiazione degli studenti c’è stato il passaggio del testimone ufficiale, dalla Thailandia all’Italia: sarà il nostro paese infatti ad ospitare il prossimo anno la ventiquattresima edizione delle Olimpiadi Internazionali di Informatica, che si terranno nell’ultima settimana di settembre 2012 sul Lago di Garda.   L’Italia ha così ricevuto la”bandiera” delle Olimpiadi Internazionali di Informatica, consegnata nelle mani del presidente del comitato per le IOI 2012, Giuseppe Colosio, Direttore Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale della Lombardia. Le Olimpiadi Internazionali saranno organizzate insieme ad AICA, al Politecnico di Milano, alla provincia di Brescia, al comune di Sirmione ed al comune di Montichiari.


 

Wehrsted_Colosio

 

 

 

 

Il vincitore della medaglia, Luca Wehrsted, con il Direttore dell’Ufficio Scolastico regionale della Lombardia, Giuseppe Colosio

 

 

 

 

 

squadra_italiana_IOI_smallLa squadra olimpica italiana:  Giuliano Gregori, Luca Wehrsted,  Tommaso Spanò, Giovanni Campagna

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Per saperne di più

 

Le Olimpiadi Internazionali di Informatica (IOI), avviate dal 1989 col patrocinio dell’UNESCO, sono una competizione che vede studenti di tutto il mondo di età inferiore ai 20 anni sfidarsi nella soluzione di problemi risolvibili attraverso algoritmi, che bisogna prima creare e poi trasformare in programmi informatici. Le gare, in cui gli atleti delle squadre competono individualmente, si svolgono nell'arco di due giorni. L'evento è organizzato ogni anno da una delle nazioni partecipanti e nel 2012 sarà proprio l'Italia ad ospitarlo.

Nel nostro Paese le Olimpiadi di Informatica sono organizzate da AICA (Associazione Italiana per l'Informatica e il Calcolo Automatico), in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell'Università e della Ricerca; l'iniziativa è guidata da un Comitato Olimpico, presieduto da Marta Genovié de Vita (membro di AICA e consulente del MIUR).

 

 

 

 

 

#

 

AICA – Associazione Italiana per l’Informatica e il Calcolo Automatico, è un ente non profit indipendente e la più importante associazione professionale del settore, che ha come finalità lo sviluppo delle conoscenze informatiche in tutti i suoi aspetti scientifici, economici, sociali ed educativi.

Per maggiori informazioni: www.aicanet.it

 

 

###

   

Contatti

AICA

Ufficio Stampa AICA

Prima Pagina Comunicazione

Daniela Rovina, Linda Borsani

Vilma Bosticco, Caterina Ferrara

Tel. 02 76 45 50 39

Tel. 02 76 11 83 01

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl