Schneider Electric nel Progetto EnergeTIC: sette parnter industriali e universitari per nuova generazione di sistemi di gestione dell'efficienza energetica nel datacenter

Allegati

22/set/2011 12.05.47 Prima Pagina Comunicazione Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

    

 

Comunicato Stampa

 

¡®Progetto EnergeTIC¡¯ : sette partner industriali e universitari creano insieme  la nuova generazione di sistemi per la Gestione  dell¡¯Efficienza Energetica nel Data center

 

¡¤      Schneider Electric partner di un progetto di ricerca condotto da Minalogic e ¡°GREEN¡± e accreditato dal FUI (Fonds Unique Interminist¨¦riel)*

¡¤      Condivisi i primi risultati ed i primi effetti tangibili del progetto per i sette partner

 

Stezzano (BG), 22 settembre 2011

 

Il progetto EnergeTIC ¨¨ stato lanciato il primo luglio 2010 da Bull, Business & Decision Eolas, Schneider Electric, UXP e i laboratori di ricerca universitari francesi G2ELab, G-SCOP, LIG con l¡¯Universit¨¤ Joseph Fourier. Il progetto di ricerca ha l¡¯obiettivo di sviluppare competenze relativamente alla gestione dell¡¯efficienza energetica nel Datacenter e mira a progettare un sistema informativo in grado di ottimizzare il Datacenter e di gestirlo in contesti reali.

A un anno dal lancio, il progetto EnergeTIC presenta i primi risultati ed i vantaggi tecnologici ottenuti ad oggi dai sette partner coinvolti.

 

Progetto EnergeTIC: primi risultati

 

Il progetto EnergeTIC ¨¨ specificamente focalizzato sull¡¯ottimizzazione delle risorse e sulla gestione operativa del Datacenter. Dalla fase di start-up sono state completate quattro attivit¨¤ principali:

-          La creazione di un modello di Datacenter in grado di processare in tempo reale tutte le informazioni correlate all¡¯uso delle differenti risorse per comprendere il modo in cui sono interconnesse, allo scopo di gestire ciascuno dei componenti dell¡¯infrastruttura;

-          La definizione di scenari per l¡¯ottimizzazione dell¡¯uso dell¡¯energia nel Datacenter e per selezionare gli indicatori di efficienza energetica pi¨´ rilevanti;

-          L¡¯implementazione di una versione draft dell¡¯applicativo EnergeTIC in grado di confermare la correttezza della scelta architetturale e dell¡¯implementazione di tutti i componenti che interagirebbero tramite una piattaforma di interscambio;

-          La progettazione di due modelli presso cui attivare l¡¯applicazione EnergeTIC: il Datacenter sperimentale di Bull e il Datacenter operativo di Business & Decision Eolas.

 

Vantaggi concreti per ognuno dei partner coinvolti

Il progetto ha fatto nascere intorno a Minalogic, il polo per la competivit¨¤ di Grenoble, un ecosistema unico, che ha messo visto in opera i migliori esperti a livello mondiale nella ricerca e nel mondo industriale. Gli effetti del progetto sono in primo luogo collettivi, perch¨¦ i partner hanno approfondito e ampliato insieme le loro conoscenze sull¡¯energy management nel Datacenter: dalla distribuzione elettrica ai sistemi di condizionamento fino alle performance dei sistemi informativi. Si ¨¨ avuto un impatto dal punto di vista della creazione di opportunit¨¤ professionali: sono stati creati posti di lavoro presso i partner, ¨¨ stato avviato un programma di formazione accademico, denominato Miage, sul tema della gestione dei dati energetici. 

 

Tutti i partecipanti hanno inoltre utilizzato per le proprie specifiche attivit¨¤ i risultati del progetto.

¡¤         Bull ha migliorato la sua offerta di Extreme Computing (bullx) applicando una tecnica che permette di ottimizzare il rapporto watt/performance dei propri sistemi. Bull ¨¨ anche in grado di dimostrare ai propri clienti la capacit¨¤ di fornire infrastrutture virtualizzate ecologicamente efficienti, nello spazio-vetrina del suo Bio Demo Centre di Grenoble.

¡¤         Business & Decision Eolas ha ampliato il suo programma di innovazione per l¡¯efficienza energetica. Dopo aver inaugurato i propri Datacenter eco-efficienti a Grenoble, l¡¯azienda si ¨¨ concentrata ora sul miglioramento continuo delle proprie performance, tramite la gestione operativa in tempo reale dell¡¯infrastruttura e l¡¯utilizzo di soluzioni di monitoraggio.

¡ñ     Schneider Electric rinforza, tramite il progetto, le proprie competenze e la propria posizione di player principale nei settori dell¡¯efficienza energetica e della gestione del Datacenter. L¡¯investimento permetter¨¤ di migliorare la soluzione Software per Datacenter (Struxureware for Datacenter) e contribuire attivamente, ancora una volta, a creare nuovi standard e pratiche operative che permetteranno di offrire alle aziende soluzioni che diano risultati tangibili in termini di gestione dell¡¯energia.

¡ñ     UXP assume nuovi talenti e finalizza le proprie attivit¨¤ di Ricerca e Sviluppo per progettare e offrire rack intelligenti da utilizzare nel Datacenter

¡ñ     G2Elab e GSCOP si sono posizionate scientificamente in un settore che pone alte sfide in termini di energia. Questo ¨¨ avvenuto adattando soluzioni di energy management in origine concepite per le abitazioni e aumentando, fra i propri studenti, la consapevolezza sui temi dell¡¯efficienza energetica e sui metodi da adottare nel mondo Datacenter.

¡ñ     LIG (SIGMA/Multicom) sviluppa le sue linee di ricerca legate al mondo della Green-IT, per il quale si prevede un positivo impatto.

¡ñ     L¡¯Universit¨¤ Joseph Fourier University ¨¨ all¡¯avanguardia sul tema di grande attualit¨¤ della Green IT. A Settembre 2011, infatti, sar¨¤ proposta la creazione di una cattedra elettiva in Energia all¡¯interno di un programma di studio/laboro Master 2 Miage.

 

* FUI : ¡°Fonds Unique Interminist¨¦riel¡±, un¡¯ente che supporta la Ricerca e Sviluppo per la creazione di nuovi prodotti e servizi.

 

     

 


Bull

Bull ¨¨ un¡¯azienda dell¡¯Information Technology che ha l¡¯obiettivo di aiutare le grandi aziende e gli enti pubblici ad ottimizzare l¡¯architettura, l¡¯operativit¨¤, il ritorno finanziario dei propri Sistemi Informatici e dei processi di business mission-critical ad essi correlati. Bull si focalizza sulla creazione di sistemi aperti e sicuri, ed ¨¨ ad oggi l¡¯unica azienda basata in Europa che offre consulenza su tutti gli elementi chiave della catena del valore IT. Maggiori informazioni su http://www.bull.com, o contattando barbara.coumaros@bull.net                                                                                 

 

Business & Decision Eolas

Business & Decision Eolas ¨¨ una filiale di Business & Decision Group. B&D Eolas ¨¨ specializzata in servizi gestiti online e hosting di alta qualit¨¤, per e-commerce, e-business ed e-administration nei seguenti ambiti: sviluppo applicativo, web marketing, hosting, centri servizi dedicati. Business & Decision ¨¨ un¡¯azienda internazionale di Consulting & System Integration (CSI). E¡¯ leader nella Business Intelligence (BI) e nel Customer Relationship Management (CRM) e player principale nei settori e-Business, Enterprise Information Management (EIM), Enterprise Solutions, Management Consulting. Business & Decision contribuisce al successo dei progetti dei propri clienti aiutandoli ad ottenere le massime performance di business. L¡¯azienda vanta una riconosciuta competenza funzionale e tecnologica ed ha stretto partnership con tutti i principali vendor di tecnologia. Con sedi in 19 paesi, l¡¯azienda oggi conta oltre 2.800 dipendenti  nel mondo.

Maggiori informazioni su www.businessdecision-eolas.com, www.businessdecision.com, o contattando delphine.boudaud@businessdecision.com

 

G2Elab (Grenoble-INP, Joseph Fourier University e CNRS)

Con oltre 110 persone in staff permanente e oltre 100 studenti di Dottorato di Ricerca, G2ELab  (UMR CNRS/INP/UJF) ¨¨ uno dei pi¨´ grandi laboratori dedicati all¡¯ingegneria elettrica in Francia. Ha una solida notoriet¨¤ nazionale e internazionale realtivamente al tema della gestione dell¡¯energia elettrica: efficienza energetica, integrazione di fonti energetiche rinnovabili, qualit¨¤ dell¡¯energia, sistemi intelligenti¡­ 

G2ELab collabora strettamente con i laboratory GSCOP e INES sui temi dell¡¯energia solare e sui sistemi di energy management negli edifici. Maggiori informazioni su: http://www.g2elab.grenoble-inp.fr/

 

G-SCOP (Grenoble-INP, Joseph Fourier University e CNRS)

G-SCOP ¨¨ un laboratorio interdisciplinare che cerca di trovare soluzioni alle sfide scientifiche poste dalle trasformazioni del mondo industriale. Gli ambiti di ricerca del laboratorio spaziano dalla progettazione di prodotto alla gestione dei sistemi di produzione, studiati sulla base di solide competenze sul tema dell¡¯ottimizzazione. Il mondo industriale ¨¨ in pieno cambiamento. E¡¯ essenziale focalizzare l¡¯attenzione sulle condizioni per una crescita sostenibile e scoprire quali sono le leve di controllo e gli elementi che agiscono sulle performance economiche delle aziende. Tali performance non si fondano solo sulla capacit¨¤ di innovare prodotti e servizi, ma anche sulla capacit¨¤ di creare nuove forme di organizzazione industriale. Questioni del genere hanno portato a sviluppare nuovi metodi e strumenti per meglio comprendere incertezza, instabilit¨¤ e collaborazione fra player distribuiti. L¡¯approccio di G-SCOP dimostra una reale competenza di engineering e di ricerca teorica sull¡¯ottimizzazione.

Maggiori informazioni su: http://www.g-scop.inpg.fr/index.php?lang=en

 

Schneider Electric

Schneider Electric ¨¨ lo specialista globale nella gestione dell¡¯energia, con una presenza in oltre 100 paesi, offre Soluzioni integrate in diversi segmenti di mercato, con una posizione di leadership nei settori energia e infrastrutture, processi industriali, building automation e data center, vantando inoltre un¡¯ampia presenza nelle applicazioni residenziali. Specializzata nel rendere l¡¯energia sicura, affidabile ed efficiente con oltre 110.000 dipendenti,  nel 2010 Schneider Electric ha raggiunto un fatturato di oltre 19,6 miliardi di Euro, grazie ad un impegno attivo nell¡¯aiutare individui e organizzazioni ad ottenere il massimo dalla propria energia.

Maggiori informazioni su: www.schneider-electric.com/company

 

Joseph Fourier  University

UJF (Universit¨¦ Joseph Fourier, Grenoble, France) ¨¨ attiva in 70 laboratori e le sue attivit¨¤ di ricerca di alto livello sono condotte in partnership con enti di ricerca nazionali e i principali enti internazionali. L¡¯universit¨¤ ¨¨ un polo di ricerca fondamentale negli ambiti dello sviluppo sostenibile, ed in particolar modo nel data center. MultiCOM lavora sulla progettazione e creazione di nuove interfacce uomo-macchina (HMI) e sull¡¯utilizzo delle stesse (come viene trasmessa l¡¯informazione), per implementare soluzioni operative cos¨¬ come richiesto dal progetto EnergeTIC. SIGMA (Information Systems, Engineering, Adaptable Modeling) porta avanti attivit¨¤ di ricerca sull¡¯engineering nei sistemi informativi. Tali attivit¨¤, basate principalmente sulla formazione, la progettazione e la creazione di infrastrutture per sistemi informativi, si confrontano continuamente con scenari reali, in settori quali la sanit¨¤ e l¡¯industria. 

Maggiori informazioni su:  www.ujf-grenoble.fr, sigma.imag.fr, multicom.imag.fr 

 

UXP

UXP ¨¨ una azienda di engineering di Grenoble, Francia, specializzata nella progettazione e nell¡¯integrazione delle propre tecnologie nei computer per l¡¯automazione e l¡¯industria. Come creatore di software di sviluppo applicativo per il controllo di processo e monitoraggio, e come produttore di computer per l¡¯automazione in tempo reale a bordo macchina, UXP unisce soluzioni professionali (edilizia e lavori pubblici, sistemi di building management, trasporti, energia, istruzione, difesa etc) e completa padronanza delle proprie tecnologie standard, durevoli e aperte: tecnologie per la sicurezza operativa, slaving, regolazione, soft motion, acquisizione, Linux RI, wireless, computer a bordo macchina ecc. Per il progetto EnergeTIC gli ingegneri di UXP hanno lavorato per creare una soluzione di cooling innovativa adatta alle emissioni di calore dei server data center. Per maggiori informazioni : www.uxp.fr

 

 

Per maggiori informazioni:

Ufficio Stampa - Schneider Electric S.p.A.
Stezzano (Bg) tel.: +39 035 4153118  fax: +39 035 4061362

@mail: comunicazione@it.schneider-electric.com

 

Prima Pagina Comunicazione

Benedetta Campana, Caterina Ferrara

02 76 11 83 01

bendetta@primapagina.it; caterina@primapagina.it

 

 

 

http://www.primapagina.it/firma_digitale/dot.gif

Caterina Ferrara

http://www.primapagina.it/firma_digitale/logo_3.gif

http://www.primapagina.it/firma_digitale/dot.gif


Via Ciro Menotti, 11 - 20129 Milano
Tel. +39 02 76.11.83.01
Fax +39 02 76.11.83.04
Sito: www.primapagina.it
Sito mobile: www.primapagina.it/mobile

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl