Microspie GSM, il nuovo modo per sorvegliare auto, casa o il proprio coniuge

Microspie GSM, il nuovo modo per sorvegliare auto, casa o il proprio coniuge.

28/nov/2011 13.13.45 Endoacustica Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Le microspie GSM sono apparecchi di facile utilizzo che non hanno limiti spaziali o temporali. In buona sostanza si tratta di un dispositivo di sorveglianza audio, meglio conosciuto come GSM bug, i cui campi di applicazione sono piuttosto vasti. Si tratta di un dispositivo spia adatto all'ascolto di intercettazioni, che funziona attraverso un telefono che controlla. Il termine inglese “bug”, insetto (vi ricordate il film a cartoni animati  'A bug's life?) rende bene l'idea della grandezza e dell'efficacia del dispositivo. Proprio come un insetto si insinua senza essere visto e, grazie all'opzione di attivazione automatica al superamento di un determinato livello di rumore, la 'spia' è in grado di avvertire l'utente con una chiamata in modo che qualsiasi conversazione o suono possa venire captato e monitorato dalla persona interessata a svolgere ricerche per far emergere eventuali tradimenti in ambito affettivo o di business.

 

Tutte le funzionalità possono essere gestite in remoto dal 'telefono controllore', sia attraverso SMS che attraverso chiamate e non c'è bisogno di apparecchiatura aggiuntiva.

 

L'unica cosa che dovrete fare è pensare a dove installare le microspie: può nascondersi bene in un capo d'abbigliamento, nel telefono di casa, in un oggetto personale non troppo piccolo ed in qualsiasi elemento che possa tenerla nascosto alla vista. La microspia non fa alcun rumore né vibrazione e non emette alcuna luce.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl