BTicino presenta nuove soluzioni per case di riposo e strutture medicalizzate

13/feb/2012 22.51.12 BTicino Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Da BTicino nuove soluzioni per case di riposo e strutture medicalizzate Un’offerta ampia ed articolata per la realizzazione di soluzioni impiantistiche in case di riposo, ospedali, cliniche, strutture di degenza e ambienti ad uso sanitario. Sistemi completi che accrescono il benessere e la sicurezza dei pazienti agevolando il lavoro quotidiano del personale medico e paramedico. Le soluzioni BTicino: • Sistema di chiamata con supervisione e tracciabilità degli eventi • Testaletto accessoriabile e canale gas • Linea civile Màtix in versione Antibatterica • Illuminazione automatica e di sicurezza • Cablaggio strutturato (rame, fibra e Wi-Fi) • Distribuzione energia, quadri elettrici per sale operatorie, gruppi di continuità. La soluzione completa per la camera di degenza BTicino presenta la soluzione completa per la camera di degenza basata sul nuovo sistema di chiamata ed il nuovo testaletto dedicati a case di riposo, centri assistenziali e ambienti medicalizzati. Due sistemi che si integrano perfettamente a livello di funzioni. Le caratteristiche tecniche delle soluzioni per la camera sono innovative: una tra tutte è la nuova tecnologia antibatterica, che rende i dispositivi più igienici e impedisce la proliferazione di batteri, virus e funghi. Questa tecnologia garantisce la non proliferazione di batteri, virus e funghi senza creare alcuna immunizzazione o effetto resistenza (distruzione fisica e non chimica). Agisce in particolare sulle cellule dello stafilococco aureo resistente agli antibiotici della famiglia meticillina. Sistema di chiamata: facile da installare e semplice da configurare Il nuovo sistema di chiamata realizzato in accordo alle norme VDE 0834-1-2 permette di realizzare impianti di gestione e supervisione con comunicazione visiva e acustica che, grazie alla consolidata tecnologia BUS/ SCS, possono essere installati con semplicità e rapidità, L’installazione è estremamente agevole: i dispositivi sono collegati tra loro tramite il BUS (un semplice doppino twistato). La configurazione dei dispositivi può avvenire sia in modalità fisica, tramite i comuni configuratori fisici (ideale nei piccoli impianti) che virtuale tramite PC (perfetta nei grandi impianti). Permette di realizzare ogni tipologia di impianto: dai più semplici ai più complessi sviluppati su più reparti ed interfacciabili con il mondo della telefonia DECT. Un funzionamento estremamente facile e intuitivo. La chiamata infermiere effettuata dalla pulsantiera paziente viene segnalata sul display del terminale di presidio installato nel locale di presidio infermieri e visualizzata mediante la lampada di segnalazione fuori porta sul lato del corridoio. In questo modo, ovunque si trovi, il personale infermieristico saprà̀ chi sta chiamando e vedrà̀ l’origine e la priorità̀ della chiamata. Inoltre le chiamate possono essere anche visualizzare sui display di corridoio. Il sistema audio associato può̀ essere utilizzato per ricevere la chiamata e rassicurare il paziente da remoto o per effettuare una chiamata generale a tutte le camere. Le informazioni di chiamata possono essere visualizzate contemporaneamente sul display del telefono cordless DECT del personale. Tutti gli eventi sono memorizzati “sull’interfaccia memoria eventi” e successivamente, se necessario, possono essere esportati su PC per successive analisi “tramite software dedicato”. L’esclusiva pulsantiera paziente Collegabile a tutti i tipi di testaletto mediante presa magnetica, la pulsantiera può essere staccata in qualsiasi direzione senza alcun rischio di danno permanente grazie a una resistenza all’estrazione attentamente studiata. Il Grado di protezione IP67 ne rende estremamente agevole la pulizia. La pulsantiera è disponibile in due versioni: con unico tasto di chiamata con led rosso per la localizzazione e segnalazione che si illumina a chiamata infermiera attivata o in versione con 3 pulsanti per la gestione delle luci del testaletto. Entrambe sono realizzate in materiale antibatterico. Possono essere usate sia in abbinamento al testaletto che installate direttamente tramite scatole da incasso. Sistema di monitoraggio dei varchi per degenti con difficoltà di orientamento Oltre alle soluzioni per l’installazione nelle camere di degenza, BTicino propone il sistema di monitoraggio per pazienti con difficoltà di orientamento o di circolazione in sicurezza, per rispondere in maniera esaustiva alle esigenze delle strutture sanitarie e delle comunità per anziani. Una soluzione che consente di controllare i movimenti di pazienti. Il sistema permette di controllare il transito attraverso determinati varchi (di reparti o camere di degenza) da parte di degenti affetti da patologie che incidono sulla capacità di orientamento. Il paziente, dotato di apposito braccialetto radio, attiva un segnale d’allarme non appena varca una delle soglie monitorate, predisposte con un’antenna di rilevazione. L’allarme viene inviato direttamente al sistema di chiamata tramite un terminale di camera dedicato. Il nuovo sistema di chiamata per camera di degenza BTicino offre quindi le seguenti caratteristiche: • Segnalazione acustica e visiva della chiamata infermiere presso i locali di presidio con indicazione di camera, letto e bagno, di origine della chiamata stessa. • Segnalazione visiva all’esterno della camera per una facile identificazione, • Segnalazione visiva nei corridoi con ampi display alfanumerici, mono o bifacciali, • Possibilità di gestione vocale della chiamata iniziale in remoto, conferma e ricezione della chiamata tramite il modulo audio aggiuntivo, • Possibilità di ripetizione della chiamata infermiere sul telefono cordless DECT in dotazione al personale ospedaliero, • Possibilità di archiviare tutti gli eventi gestiti e di esportazione su PC. • Tecnologia antibatterica, che rende i dispositivi più igienici e impedisce la proliferazione di batteri, virus e funghi. • Sistema conforme alla norma VDE 0834-1-2. Il nuovo testaletto accessoriabile e antibatterico Illuminazione e design. Vero e proprio “hub” tecnologico al servizio di pazienti e personale medico per una degenza e un lavoro confortevoli, il testaletto è dotato di tre sorgenti luminose con tecnologia T5 (fluorescenti elettroniche). Fornisce quindi ’illuminazione adeguata alle diverse situazioni: ambiente, lettura e visita. L’apparecchio integra tutte le prese specifiche per i diversi collegamenti: pulsantiera paziente, sistema di chiamata infermiere, prese di potenza e prese dati. L’offerta di si compone di due soluzioni coordinate: • Testaletto accessoriabile per le funzioni elettriche ed illuminotecniche. • Canale complementare per sistemi di distribuzione dei gas medicali (ossigeno, aria, vuoto e protossido di azoto). L’offerta si completa poi con i seguenti accessori: • Gancio flebo installabile sia sul testaletto che sul canale gas • Kit per installazione valvole gas di tipo UNI e AFNOR • Targhette identificative installabili sulle coperture estetiche delle valvole AFNOR Nello sviluppo del progetto è stata particolare attenzione alle modalità d’installazione e manutenzione. I vantaggi della soluzione testaletto BTicino in questo senso si riassumono nei punti seguenti: • Installazione agevolata grazie alla staffa di fissaggio del testaletto indipendente dallo stesso • Semplice procedura di sostituzione dei tubi fluorescenti • Canale gas separato per consentire interventi indipendenti di installatori elettrici e manutentori della distribuzione dei gas. Anche il nuovo testaletto BTicino è realizzato con tecnologie e materiali che lo rendono antibatterico. La finitura antibatterica è disponibile in colore bianco. Linea Màtix: ampia gamma di funzioni unite all’azione antibatterica BTicino completa l’offerta della sua linea di apparecchiature civili da incasso Màtix con una vasta gamma di dispositivi in versione antibatterica, concepiti specificamente per soddisfare tutte le esigenze delle strutture e degli ambienti sanitari. Gestione automatica dell’illuminazione Il sistema Lighting Management di BTicino fornisce la luce necessaria al momento giusto, garantendo la massima autonomia e sicurezza all’interno della stanza, nei bagni e nei locali comuni. I sensori “Green Switch” e “Switch Sensor”, parte dell’offerta Lighting Management BTicino, in tecnologia infrarossi passivi e/o ultrasuoni, rilevano la presenza e i più piccoli movimenti del paziente attivando automaticamente la luce quando necessario. Sono indicati per la gestione dell’illuminazioni nelle aree comuni come corridoi, locali di servizio, depositi. Un rilevatore a infrarossi/ultrasuoni può gestire l’illuminazione automatica nel bagno consentendo al paziente di muoversi in totale sicurezza: la sua presenza viene rilevata al più piccolo movimento. E quando il paziente lascia la stanza la luce si spegne automaticamente. Distribuzione dei segnali nell’edificio e nella camera di degenza Avere a disposizione un computer nelle camere di degenza ottimizza il lavoro del personale medico. Collegato alla rete, il terminale può, infatti, essere utilizzato per accedere in maniera diretta e sicura alle cartelle del paziente, consentendo al personale medico o paramedico di rimanere il più vicino possibile al paziente. Btnet di BTicino offre un sistema di cablaggio in rame fino alla cat. 6A da 10 Gb/s completo e versatile: dal pannello di permutazione alle prese terminali oltre che un’ampia gamma di prodotti in fibra ottica. Quadri elettrici per locali a uso medico BTicino dispone di un’aggiornata gamma dei quadri per locali a uso medico con strutture ancora più sicure e versatili. Questi quadri sono specifici per l’alimentazione degli impianti elettrici dei locali adibiti ad uso medico. Realizzano la protezione da macro e micro shock mediante separazione elettrica tra circuito utilizzatore e rete con neutro a terra. Per le loro caratteristiche costruttive ed elettriche, possono essere utilizzati in ambienti adibiti a uso medico in piena conformità con la norma CEI 64-8/7 cap.710. Oltre a un rinnovo estetico e funzionale, l’offerta è arricchita da nuove versioni con trasformatore di isolamento da 10 kVA con e senza trasformatore per lampada scialitica. Gruppi di continuità UPS Nelle strutture sanitarie ed assistenziali la garanzia della costanza dell’erogazione elettrica è un requisito indispensabile per garantire la continuità di servizio e la sicurezza degli utenti e degli operatori. BTicino risponde a questa esigenza proponendo la qualità e l’affidabilità dei gruppi di continuità Metasystem Energy, società italiana, leader tecnologico nel settore, entrata recentemente nel gruppo Legrand, di cui anche BTicino è parte. BTicino SpA Via Messina, 38 20154 Milano - Italia www.bticino.it Numero Verde 800-837035 Per informazioni stampa: Marco Fiorentino BTicino Spa Media Relations Tel:.+39. 0332 272107 Mob: 348 8595127 marco.fiorentino@bticino.it www.bticino.it
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl