Libere conversazioni sulle newsletter

27/feb/2012 16.07.31 Sara Borsari Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Proprio oggi, la e-mail festeggia il suo quarantesimo anno di età. anche se a dire le verità, questo straordinario strumento di comunicazione, davvero non li dimostra. In media ne spediamo e riceviamo 147 al giorno, anche se a ben guardare, la maggioranza di esse non viene letta. Il miglior momento della giornata per leggere ed inviare le mail è sicuramente il mattino. 

A mente fresca si è molto più disposti a leggere ed a interessarsi sulle varie novità. Un altro orario buono per leggere le mail è sicuramento la pausa pranzo, quindi dalle 12:30 alle 14:00. Da evitare l'invio di mail il lunedi e il venerdi e verso l'orario di chiusura della giornata lavorativa. Il cervello è impegnato a pensate ad altre cose e le comunicazioni non verrebero prese in considerazione.

La mail, assieme ai Social Network, è sicuramente uno delle grandi rivoluzioni degli ultimi 100 anni, dalla sua data di nascita ad oggi ne sono state spedite ben 107 triliardi. C'è da chiedersi come hanno fatto a contarle :-) 

Non solo strumento di comunicazione ma anche di marketing, l'invio di mail a carattere commerciale o informativo prende il nome di campagna DEM. Attraverso dei software specifici è possibile inviare newsletter con informazioni o consigli sull'acquisto. Creare newsletter è abbastanza semplice, basta seguire le linee guida e metterci un pò di fantasia. Ed il gioco è fatto.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl