Il Nord Italia ha sempre più voglia di Wireless !

06/mar/2006 02.48.24 Wireless-Italia Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Il Nord Italia ha sempre più voglia di Wireless ed "in barba" a chi vorrebbe la connettività senza fili relegata nei soli grandi centri urbani alcune province si stanno rapidamente organizzando. Grazie al Decreto della Regione Lombardia n. 14382 del 3 ottobre scorso le province di Bergamo e Brescia hanno ricevuto finanziamenti per oltre un milione di euro che faranno fruttare nell'ambizioso progetto di annientamento del digital divide. Mentre alcuni comuni minori rimangono ancora "sordi" al richiamo della società dell'informazione, molti altri comuni sono traino per il progresso tecnologico generando veri e propri "casi di successo" che portano, di riflesso, anche una grande popolarità al comune stesso.

Wireless-Italia.com, il Primo Portale sul Wireless, fondato da Matteo Savoldi nel 2002 come riferimento per gli appassionati di questa tecnologia, nel fare un grande plauso a questi comuni che si sono distinti per il loro dinamismo proiettato verso l'innovazione tecnologica ne sta raccogliendo le case history affinchè vengano prese da esempio da altre realtà meno ricettive all'introduzione di nuove tecnologie a servizio del cittadino.

Oltre un milione di euro dalla Regione Lombardia per co-finanziare i progetti presentati dalla Provincia di Bergamo che coinvolge 54 Comuni: 37 della Val Brembana, 4 della Val Seriana Superiore, 4 della Val di Scalve e 9 della Valle Imagna presso cui arriverà finalmente la banda larga!

Arriverà infatti una straordinaria opportunità di collegamento e comunicazione per i cittadini della provincia di Bergamo, le istituzioni e le aziende bergamasche. Si potrà comunicare con i computer non più solo attraverso i cavi, ma anche via Etere, dove e quando si vorrà.

Questo significa che non ci sarà più bisogno del Modem. Basterà accendere il PC e la connessione, mediante una card dotata di Antenna ricetrasmittente, avverrà automaticamente.

Grazie ai progetti presentati dalla Provincia di Bergamo, che la Regione Lombardia ha deciso di co-finanziare con 1.209.500 Euro, la Valle Brembana, la Val Seriana Superiore, la Valle di Scalve e la Valle Imagna disporranno di una rete a banda larga che coprirà gli oltre 1000 Kmq del loro territorio!

In una nota di Wireless-Italia.com si legge che sono inoltre stati ammessi al finanziamento per l’intera quota richiesta (pari alla somma totale di circa € 1.200.000,00) i due progetti presentati dalla Provincia di Brescia in risposta al bando regionale - misura 2.3 d) "Realizzazione di progetti pilota per la diffusione della società dell'informazione", mirati alla realizzazione di una rete di telecomunicazione basata su tecnologie Wireless.

La Provincia, in virtù del proprio ruolo di coordinamento degli enti territoriali, ha valutato di attivare tale tipo di intervento su buona parte del territorio non ancora raggiunto dal servizio di banda larga, al fine di ridurre il divario tecnologico presente sul territorio, che implica limitate potenzialità e notevoli disagi sia per i cittadini che per le imprese e il settore pubblico.

Altri comuni e province potrebbero presto iniziare la loro battaglia contro il famigerato "digital divide", in questo caso, è consigliato segnalare a Wireless-Italia la presenza di nuove iniziative, che verranno raccolte ed indicate come nuovi casi di successo contro l'abbattimento del divario digitale ed a sprono di tutte quelle altre realtà che attraverso questa nuova tecnologia avranno la possibilità di abbattere costi ed incrementare la loro produttività.

Ulteriori riferimenti presso:
http://www.wireless-italia.com/content/category/4/62/59/
http://www.wireless-italia.com/content/view/1109/26/
http://www.wireless-italia.com/content/view/1107/26/


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl