E' stato inaugurato il laboratorio per sistemi embedded Freescale presso il Politecnico di Torino

11/mag/2012 10.23.17 Connexia Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

E’ stato inaugurato il laboratorio per sistemi embedded Freescale presso il Politecnico di Torino

 

Il laboratorio didattico, orientato alle applicazioni in campo automobilistico, sarà dotato delle principali tecnologie Freescale del settore

 

Torino, Italia - 11 Maggio 2012 - E’ stato inaugurato il laboratorio didattico per sistemi embedded di Freescale Semiconductor (NYSE: FSL). Il laboratorio, orientato alle applicazioni in campo automobilistico, potrà avvalersi delle tecnologie Freescale più recenti per supportare e favorire l’apprendimento degli studenti del corso di ingegneria automobilistica.

 

Situato nel cuore della “motor valley” italiana, il Politecnico di Torino è a stretto contatto con le case automobilistiche e i loro principali fornitori. I risultati accademici raggiunti nella tecnologia automobilistica sono riconosciuti in Italia e nel mondo. 

 

Il laboratorio comprende le piattaforme di sviluppo Tower System 16 bit S12G, la piattaforma di prototyping Tower System e la licenza relativa ai tool di sviluppo software CodeWarrior di Freescale. Il microcontrollore (MCU) MC9S12G è una linea di microcontrollori 16 bit ottimizzati per il settore automobilistico che punta all’economicità, alle alte prestazioni e a un pin count ridotto. S12G è adatto per applicazioni automobilistiche generiche che richiedono connessione  CAN o LIN/SAE J2602. Il microcontrollore S12G offre tutti i vantaggi e i gradi di efficienza propri di un MCU 16 bit pur garantendo l’economicità e l'efficienza in termini di consumi ridotti, EMC e dimensioni del codice di cui usufruiscono gli utenti delle famiglie di MCU 8 bit e 16 bit Freescale attualmente in commercio.

 

Il laboratorio didattico per sistemi embedded di Freescale verrà utilizzato dagli studenti che frequenteranno il corso di Information and Communication Technologies. La ricerca e sviluppo all’interno del nuovo laboratorio verterà principalmente sui sistemi di comunicazione del corpo autovettura e sono previste innovazioni in applicazioni critiche quali riscaldamento, ventilazione e condizionamento, gestione porte, apertura e chiusura finestrini e controllo sedili, chiusura porte centralizzata, rilevamento occupanti, gateway centrale e in-vehicle networking.

 

“Il laboratorio sponsorizzato comporterà vantaggi enormi per l’ecosistema automobilistico”, ha dichiarato Flavio Stiffan, responsabile del Programma universitario  EMEA di Freescale, aggiungendo: “Seguire un corso di studi basato su prodotti e soluzioni ampiamente diffusi nel mercato permetterà agli studenti di affinare le loro competenze e di aumentare enormemente le future possibilità lavorative nel settore. Freescale e i suoi clienti entreranno immediatamente in contatto con studenti particolarmente brillanti che hanno già ricevuto una formazione sulle tecnologie Freescale”.

 

Specialisti Freescale saranno disponibili a collaborare con gli studenti del Politecnico di Torino e anche i clienti Freescale avranno accesso al laboratorio per seguire corsi di formazione e avere uno scambio di idee con gli studenti. Sono previste ulteriori collaborazioni, soprattutto nel campo dell’infotainment, dove la domanda è in continuo aumento e dove Freescale detiene una notevole posizione di mercato.

  

Il Politecnico di Torino

E’ una delle più importanti università europee nel campo degli studi di ingegneria e architettura e attribuisce la massima importanza alla collaborazione con l’industria. Ogni anno i corsi del Politecnico sono frequentati da 30.000 studenti, di cui all’incirca il 15% sono studenti internazionali provenienti da oltre 100 paesi. Negli ultimi anni il Politecnico ha notevolmente aumentato l’attività internazionale e ha lanciato, in collaborazione con vari partner, numerosi progetti a supporto della mobilità internazionale degli studenti esteri. Il Politecnico di Torino è interessato a siglare partnership permanenti nel campo della ricerca e della formazione con settori industriali che intendono avvalersi della collaborazione dell’università in termini di innovazione e sviluppo. Il Business Research Centre, all’interno della struttura universitaria, è la sede della collaborazione tra il Politecnico e i settori industriali.

 

Il Programma universitario di Freescale

Da oltre 30 anni Freescale collabora con istituti universitari per offrire le risorse e soluzioni necessarie per far avanzare l’istruzione superiore nonché sponsorizzazioni per favorire l’esperienza pratica. In questo frattempo Freescale ha stretto accordi di collaborazione con 650 università a livello mondiale contribuendo a incrementare le future possibilità lavorative degli studenti. Freescale aiuta gli studenti a ottenere i migliori risultati nel corso degli studi universitari mettendo a disposizione hardware, tool e formazione di altissima qualità e altro ancora per trasformare idee innovative in realtà.

 

Freescale

Freescale Semiconductor (NYSE:FSL), leader globale nel campo delle soluzioni elaborative embedded, commercializza prodotti estremamente avanzati che contribuiscono allo sviluppo dei mercati automobilistico, consumer, industriale e delle connessioni in rete. Dai microprocessori e microcontrollori ai sensori, ai circuiti integrati analogici e alla connettività, le nostre tecnologie costituiscono la base delle innovazioni che rendono il mondo in cui viviamo più rispettoso dell’ambiente, più sicuro, più sano e più connesso. Tra le nostre applicazioni e mercati finali principali figurano la sicurezza in campo automobilistico, le auto elettriche e ibride, l’infrastruttura wireless di nuova generazione, la gestione energetica intelligente, i dispositivi medicali portatili, le consumer appliance e i dispositivi mobili intelligenti. L’azienda, che ha sede a Austin nel Texas, può contare su strutture di progettazione, R&D, produzione e vendita su scala mondiale.  www.freescale.com

 

 Ulteriori informazioni:

Ufficio Stampa Freescale Semiconductor

Connexia S.r.l. - Tel. +39 02 8135541

Paola Cagelli

e-mail: paola.cagelli@connexia.com 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl