Differenze e Tecnologie nelle Telecamere IP

Le telecamere ip in commercio sono molte e grazie al costante sviluppo di tecnologie nel settore TVCC, molti produttori realizzano ogni giorno telecamere sempre più flessibili e sempre più performanti.

Organizzazioni Centro Cristiano Democratico, Industria Italiana Petroli
Argomenti reti, hardware, informatica, internet

29/mag/2012 21.43.41 Ipcamshop Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Le telecamere ip in commercio sono molte e grazie al costante sviluppo di tecnologie nel settore TVCC, molti produttori realizzano ogni giorno telecamere sempre piu' flessibili e sempre più performanti. In un settore come quello delle telecamere ip dove vi è una scelta ampia è bene sempre informarsi sulle caratteristiche tecniche e valutare attentamente ogni prodotto per evitare scelte frettolose che portino a dispositivi non adeguati o non compatibili completamente con le restanti tecnologie del proprio impianto di videosorveglianza.
La differenza di connessione è una delle differenze piu' note tra le varie telecamere di rete, infatti le telecamere ip possono essere dotate di cavi cavo per l'invio di dati video e audio(un cavo RJ45, ethernet utilizzato anche in commercio per il collegamento con router adsl) e essere senza fili quindi telecamere ip wireless con possibilità di essere connesse ad accesspoint wifi o router wifi ormai presenti in molti edifici sia pubblici che privati.
Altra differenza da considerare durante la scelta di telecamere ip per il proprio impianto è la qualità video, assai importante per questo tipo di prodotti. La qualità video dipende dal sensore utilizzato all'interno della telecamera stessa: Cmos o CCD. Le telecamere ip cmos piu' economiche rispetto alle CCD ma offrono una qualità minore e sono più indicate per ambienti e utilizzi di tipo amatoriale o comunque in ambiente domestico limitandosi quindi ad un sistema ridotto che non richieda prestazioni elevate.
Le telecamere ip vengono distinte anche in telecamere ip da esterno o telecamere ip per interni, le telecamere ip esterne si distinguono da quelle per uso interno per la presenza di custodie protettive o di case appositi waterproof quindi resistenti all'acqua e ad intemperie esterne. Questo tipo di telecamere ip sono perlopiù telecamere con un livello di protezione IP elevato e con sensori CCD professionali in grado di riprendere all'esterno regolando l'obiettivo o l'acquisizione in base alla luce ambientale. Le telecamere ip esterne e interne hanno sottocategorie in telecamere IP fisse o motorizzate che consentono di gestire i movimenti a 360°.
In generale per la corretta configurazione delle telecamere ip bisogna spesso settare opportuni parametri come indirizzo IP, gateway, porta TCP ecc..., è quindi bene informarsi anche su queste configurazioni per gestire adeguatamente la telecamera ip. La maggioranza delle telecamere ip moderne supportano l'assegnazione dinamiche di indirizzi ip, quindi durante il collegamento di queste telecamere ad una rete locale LAN che utilizza la modalità dinamica DHCP, è necessario configurare anche la telecamera affinché gestisca in maniera automatica i parametri che verranno forniti dal server DHCP e quindi l'indirizzo dinamico.
Nel caso sia necessario utilizzare la telecamera ip anche da remoto, sarà necessario configurare opportunamente il proprio router per gestire le richieste derivanti dall'esterno per gestire la telecamera (definita da un indirizzo ip e da una porta TCP) verso la telecamera ip.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl