Comunicato Stampa - StruxureWare Data Center Operation v.7.2 di Schneider Electric, nuove funzioni per l'ottimizzazione IT

Allegati

05/lug/2012 10.05.27 Prima Pagina Comunicazione Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

䄀搀漀戀攀 匀礀猀琀攀洀猀

 

Comunicato stampa

 

StruxureWare Data Center Operation v7.2 di Schneider Electric include nuove funzioni per l’ottimizzazione IT

 

Con il monitoraggio dei server e del loro utilizzo, l’ individuazione automatica degli asset IT e con la nuova libreria Genome i responsabili Data Center possono ottimizzare al meglio le infrastrutture, a livello di server, rack, file e sala.

 

 

Desio (MI), 5 luglio  2012  – Schneider Electric, specialista globale nella gestione dell’energia, ha presentato StruxureWare™ Data Center Operation v7.2, un software di gestione DCIM in grado di identificare i server sottoutilizzati o in stato di fermo, così da ottimizzare l’impiego dei componenti IT nel Data Center. In questo nuovo aggiornamento della piattaforma Operation sono stati inoltre integrati IT Power Control di Intel® Data Center Manager (DCM) e il Plug In per Cisco UCS™ Manager.

 

Le aziende guardano con sempre maggiore attenzione all’ottimizzazione del Data Center, che può essere realizzata con il corretto dimensionamento e il consolidamento dell’infrastruttura fisica, unita all’ottimizzazione del layer IT” ha dichiarato Soeren Brogaard Jensen, Vice President, Solution Software, di Schneider Electric.  “StruxureWare Data Center Operation versione 7.2 fornisce informazioni fondamentali per gestire in modo più efficiente il Data Center. La piattaforma permette il controllo, l’analisi, l’ottimizzazione dell’utilizzo dell’energia a tutti i livelli, fino a server e CPU; questo garantisce significativi risparmi su CapEx e OpEx ed estende il ciclo di vita del Data Center”.

 

StruxureWare Data Center Operation v7.2 aiuta i clienti a ottimizzare il layer IT nel Data Center basandosi sui dati reali dei consumi di energia delle apparecchiature, invece che sui dati dichiarati dal produttore, aiutando così a diminuire la richiesta di energia per alimentare e raffreddare i dispositivi.

La piattaforma permette di realizzare report per individuare gli elementi piu’ energivori; si ottiene così una “lista” dei server da prendere in considerazione per un eventuale upgrade, per il load sharing o per una definitiva sostituzione; inoltre, si possono realizzare report per scoprire quali server sono sottoutilizzati o fermi e intervenire per disperdere meno risorse e migliorare quindi il ROI.

 

Le nuove funzionalità offerte da StruxureWare Data Center Operation v7.2 sono le seguenti.

 

·         Monitoraggio dei consumi e dell’utilizzo: permette di stabilire il valore utile di tutti gli asset IT, aiutando a eliminare i server sottoutilizzati e a massimizzare la capacità IT a livello di rack, fila e sala.

·         Individuazione dei server sottoutilizzati: si riducono i costi eliminando i server non necessari e massimizzando l’efficienza e la capacità nei rack.

·         Addebito dell’utilizzo dei server ai reparti aziendali: permette alle aziende di individuare i costi IT fino al livello dei server fisici o virtuali e di conseguenza assegnarli ai diversi reparti dell’azienda, per una gestione accurata delle spese.

·         Individuazione automatica degli asset IT: fa risparmiare tempo e migliora l’accuratezza dell’inventario.

·         Auto-associazione: la piattaforma associa in automatico le machine IT individuate con l’inventario, basandosi su proprietà quali produttore, modello, indirizzo IP.

·         Monitoraggio degli asset IT: la funzione ricerca e controlla in modo continuativo i componenti IT, utilizzando protocolli standard, per una gestione aggiornata ed accurata dell’inventario. 

·         La Library Genome™: una libreria sempre in espansione di asset che permettono al software di determinare i consumi energetici senza utilizzare sensori hardware.

·         Funzioni di reporting dedicate ai server sottoutilizzati, agli elementi che consumano più energia, e ai dati KPI.  

 

Per offrire ai suoi clienti la suite DCIM più completa sul mercato, Schneider Electric ha dotato la piattaforma StruxureWare Data Center Operation v7.2 di una serie di strumenti sofisticati e automatizzati per tener traccia dell’inventario dei prodotti di qualsiasi vendor con un unico sistema. L’integrazione con Cisco, VMWare e l’inclusione della tecnologia Intel IT Power Control accrescono ulteriormente il valore di questa piattaforma e la sua flessibilità, permettendo di utilizzarla in qualsiasi Data Center.

 

IT Power Control, da Intel DCM, offre dati in tempo reale a livello di server sull’alimentazione e le condizioni termiche nel Data Center mettendoli a disposizione dei responsabili della gestione nel Data Center.

 

Intel DCM permette al modulo StruxureWare IT Power Control di monitorare in modo continuativo il livello dei consumi energetici e termici, a un livello sempre più granulare, in una vasta gamma di server e apparecchiature IT” ha commentato Jeff Klaus, director, Intel Data Center Manager Solutions. “L’integrazione tecnologica e la relazione fra Schneider Electric e Intel DCM può essere fonte di grande fiducia per le grandi imprese che ancora esitano ad adottare soluzioni DCIM”.

 

Nella versione 7.2 si aggiunge, accanto all’integrazione già disponibile per VMware vSphere, anche un plug-in per Cisco UCS Manager, che permette ai clienti che utilizzano questa soluzione di configurare in modalità “plug n’play” le attività di inventario automatico, la generazione proattiva di allarmi e funzioni che rendono disponibili i dati sull’assorbimento energetico di Cisco UCS e sull’utilizzo di CPU e capacità di memoria.

 

Il plug-in permette di stabilire un tetto massimo di consumi per i singoli rack, conoscendo in tempo reale le limitazioni di capacità fisica; questo permette di associare correttamente i relativi carichi di alimentazione e raffreddamento. La conseguente ottimizzazione dell’utilizzo dell’infrastruttura fisica, e la riduzione dei casi di over-provisioning, rendono più agile il Data Center.

 

StruxureWare Data Center Operation v7.2 è disponibile quale upgrade della suite software completa StruxureWare for Data Centers.

 

Per maggiori informazioni: www.apc.com/it

 

#

 

A proposito di Schneider Electric

 

Schneider Electric è lo specialista globale nella gestione dell’energia, con una presenza in oltre 100 paesi offre Soluzioni integrate in diversi segmenti di mercato, con una posizione di leadership nei settori energia e infrastrutture, processi e macchine industriali, edifici del terziario e data center, vantando inoltre un’ampia presenza nel residenziale. Specializzata nel rendere l’energia sicura, affidabile, efficiente, produttiva e sostenibile con oltre 130.000 dipendenti  nel 2011 ha raggiunto un fatturato di oltre 22,4 miliardi di Euro, grazie ad un impegno attivo nell’aiutare individui e organizzazioni ad ottenere il massimo dalla propria energia.

www.schneider-electric.it

 

 

La divisione IT di Schneider Electric, nata dall’acquisizione di APC nel 2007, è leader mondiale dei servizi per l’alimentazione ed il condizionamento di precisione, con un’offerta di prodotti, software e sistemi per applicazioni domestiche, aziendali, data center e ambienti industriali.

 

 

Per maggiori informazioni:

Cinzia Martelli - Schneider Electric - Divisione IT

tel.: +39 0362 488081 

cinzia.martelli@schneider-electric.com

 

Prima Pagina Comunicazione

Benedetta Campana, Caterina Ferrara

02 76 11 83 01

benedetta@primapagina.it; caterina@primapagina.it

 

                                                        

 

 

Descrizione: http://www.primapagina.it/firma_digitale/dot.gifCaterina Ferrara


Descrizione: http://www.primapagina.it/firma_digitale/logo_3.gifDescrizione: http://www.primapagina.it/firma_digitale/dot.gif
Via Ciro Menotti, 11 - 20129 Milano
Tel. +39 02 76.11.83.01 / 348 7299430
Fax +39 02 76.11.83.04
Sito: www.primapagina.it

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl