Reti ottiche sempre più accessibili con il nuovo chipset ImmenStar per switch Ethernet dual mode GPON/EPON

Reti ottiche sempre più accessibili con il nuovo chipset ImmenStar per switch Ethernet dual mode GPON/EPONMilano, 18 luglio 2006 - I primi switch dual mode GPON/EPON per reti ottiche Ethernet arriveranno sul mercato alla fine del 2006, grazie alla disponibilità del chipset Turandot sviluppato da Immenstar, che consentirà di progettare più rapidamente prodotti meno costosi per reti ottiche passive Ethernet (EPON) e Gigabit Ethernet (GPON).

18/lug/2006 16.25.00 Quorum PR Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Milano, 18 luglio 2006 - I primi switch dual mode GPON/EPON per reti ottiche Ethernet arriveranno sul mercato alla fine del 2006, grazie alla disponibilità del chipset Turandot sviluppato da Immenstar, che consentirà di progettare più rapidamente prodotti meno costosi per reti ottiche passive Ethernet (EPON) e Gigabit Ethernet (GPON).

Secondo Tam Dell'Oro, fondatrice della società di ricerca Dell'Oro Group, focalizzata nel mondo delle reti: “Fino a oggi, le reti ottiche passive si sono sviluppate soprattutto in Giappone ed Estremo Oriente, ma - grazie ad annunci come questo - prevediamo una rapida crescita anche in Europa e negli Stati Uniti, grazie alla riduzione dei prezzi della connettività su cablaggio in fibra. La mossa ha una portata simile a quella che Intel fece alla fine degli anni novanta, quando portò il prezzo delle schede Ethernet a 100 Mbps allo stesso livello di quelle da 10 Mbps. A questo, aggiungiamo il fatto che la modalità dual mode protegge gli investimenti delle aziende in merito alla tecnologia da utilizzare per la propria rete”.

Il dibattito sui pro e i contro delle due tecnologie EPON e GPON è ancora aperto, con un leggero vantaggio per EPON a causa della sua semplicità, della gestione efficiente del traffico IP e dei minori costi di installazione e gestione, verso la maggiore ampiezza di banda e il supporto della vecchia tecnologia TDM del GPON. La crescente domanda di servizi “triple play” - voce, dati e video - nelle case e negli uffici, e l'accesso su fibra ottica che crescerà fino a raggiungere 1,9 miliardi di dollari nel 2009, non fanno altro che alimentare l'interesse verso queste tecnologie.

”Il mondo delle reti non può rimanere fermo a guardare, in attesa che si decida qual è la direzione da prendere”, sostiene John Wuu, CEO di Immenstar. ”Con una soluzione unica per GPON ed EPON, il chipset ImmenStar Turandot permette di godere subito dei vantaggi della tecnologia EPON - elevata QoS, sicurezza e funzionalità broadcast per IPTV - mantenendo aperta la porta alla tecnologia GPON”.

Il chipset G/EPON Turandot si affianca alla famiglia dei chipset Immenstar MuLan per EPON, che ha ottenuto un significativo successo sul mercato, con clienti che hanno già confermato ordini per diverse decine di milioni di dollari. Uno dei segreti del successo sta nella piattaforma di valutazione MuLan System Development Kit, che permette agli sviluppatori di simulare lo sviluppo di un sistema basato sul chipset MuLan, in modo da ridurre i tempi e le difficoltà del ciclo di progettazione.

Insieme, i chipset MuLan EPON e Turandot G/EPON offrono ai carrier una soluzione di accesso su rete Ethernet ultra broadband indirizzata agli operatori di rete e ai fornitori di servizi di telecomunicazione. La semplicità e il costo ridotto di queste due soluzioni system-on-a-chip renderà più rapido lo sviluppo di una nuova generazione di sistemi PON e allo stesso tempo allungherà la vita media dei prodotti grazie all'aumento delle funzionalità e alla doppia compatibilità GPON/EPON.

ImmenStar è stata fondata nel maggio del 2004 per sviluppare una tecnologia System-on-Chip (SoC) per reti ottiche passive (PON), e in un anno ha depositato tre brevetti ed elaborato il primo prototipo. Il successivo sviluppo del chipset per switch EPON MuLan è proseguito in segreto per un anno fino all'annuncio nel maggio 2006, con il prodotto disponibile in quantità e gli ordini confermati per diversi milioni di dollari. ImmenStar intende diventare il leader nell'area delle soluzioni per l'accesso ultra broadband alle reti e alle applicazioni che permettono la trasmissione di video, voce e dati su Internet. Per maggiori informazioni, è disponibile il sito www.immenstar.com.

Per informazioni:
Zonic Group Italia (Italo Vignoli) tel. 348.5653829 - ivignoli@zonicgroup.com


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl