I nuovi impianti di essiccazione del legname Wde

13/feb/2014 11.17.29 pressnews Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Cosa sono gli impianti essiccazione del legname Wde? Questi altri non sono che dei particolari impianti che permettono la lavorazione del legno ad alte temperature, e queste procedure permettono allo stesso legno di avere delle caratteristiche uniche che non sono presenti nel suddetto materiale quando questo è ancora allo stato naturale.

Il legno lavorato tramite gli impianti Wde, la quale avviene con temperature comprese tra i cento ottanta ed i due cento trenta gradi, in ambienti privi d'ossigeno, servono per render migliore il legno, rendendolo ad esempio resistente agli attacchi dei batteri, con una durata quindi migliorata rispetto gli oggetti realizzati con legno naturale.

Oltre alla resistenza, che si ottiene grazie all'unione delle varie molecole del legno, lo stesso materiale riesce ad acquisire la proprietà di impermeabilità, grazie all'eliminazione delle emilcellulose e molto più malleabile, grazie alle modifiche delle cellule cristalline presenti nel legno.

Il trattamento degli impianti Wde avvengono tramite il riscaldamento di alcune piastre in metallo, e all'emissione di vapore acqueo, e grazie ad esso si possono ottenere diversi tipi di legno: con una lavorazione a cento ottanta gradi, il legno muta il suo colore e diviene maggiormente resistente, a due cento gradi il legno diviene ancor più resistente ma meno malleabile ed infine, alla temperatura massima, ovvero due cento trenta gradi, il legno diviene ancor più scuro e resistente ai batteri, ma in caso d'urto lo stesso legno potrebbe danneggiarsi, vista la sua fragilità una volta che viene lavorato.
Grazie agli impianti Wde quindi, si otterranno diverse tipologie di legno e di mobili che arrederanno con stile la propria abitazione.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl