Aumentare la produttività e migliorare la sicurezza nel magazzino

27/ago/2014 16.21.36 Alessia Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Le notizie di hacker che sono in grado di violare aziende anche di un certo calibro (lampanti i casi di hackraggio della difesa americana, della NASA, dell'FBI ecc) sono ormai all’ordine del giorno, che sia per spirito goliardico oppure per spionaggio industriale, questi episodi minano sia la credibilità, sia la reputazione dell’azienda e devono avere la massima attenzione da parte degli addetti ai lavori.

I produttori sono particolarmente vulnerabili a questo tipo di inconvenienti ed i loro manager sono sempre alla ricerca di un buon compromesso tra velocità delle operazioni e prestazoni del servizio, ma sempre in accordo con le principali norme di sicurezza. Sopratuttto per quelle aziende che hanno uno stretto rapporto e una stretta connessione (anche in termini tecnici e di flusso di dati) tra proprio fornitori ed i clienti finali, aveva un sistema che fa acqua da tutte le parti ed è pieno di falle non è certo un incentivo per collaboratori, fornitori e clienti a restare in partnership con quella azienda.

Ogni macchina presente in azienda, dai computer ai dispositivi palmari, dai portatili degli appaltatori esterni a determinati macchinari, può essere fonte di infezione o di sabotaggio all'interno degli impianti.

Le principali aziende leader nella sicurezza sugli impianti stanno effettuando esperimenti e controlli perché i dispositivi che comunicano tra dati critici in merito ad operazioni per aumentare le prestazioni dell'impianto e l'efficienza, seguano tutti gli standard di sicurezza IT.

Un software di gestione della logistica del magazzino, per essere chiamato tale ed essere davvero efficiente, deve essere in grado di dare in tempo reale le informazioni relative alla redditività, alla logistica, alla movimentazione e tutta una serie di dati sulle performance delle attività di magazzino. Bucare un sistema che gestisce questi dati sensibili è un grosso problema per qualsiasi azienda.


Come è possibile aumentare la produttività del magazzino e, allo stesso tempo, rendere sicure le operazioni?

1. Valutazione: valutare tutti gli aspetti della vostra infrastruttura attuale (informazione, controlli e dispositivi, reti e politiche di sicurezza).

2. Aggiornamento: l'aggiornamento continuativo e controlli per preparare future configurazioni e tecnologie avanzate (ad esempio, la mobilità, Big Data e cloud computing).

3. Conoscenza costante del capitale circolante netto: determinare come sfruttare questo capitale per ottimizzare gli investimenti e i guadagni.

4. Statistiche: il software per la gestione del magazzino raccoglie tutta una serie di dati attraverso l'utilizzo di hardware, periferiche, software e reti, allo scopo di ottenere un continuo miglioramento operativo.

5 Collaborazione: impegnarsi con i processi aziendali interni e formare un vero e proprio team con fornitori e clienti; estendere le informazioni in tempo reale in tutta la catena di imprese e la fornitura, e sfruttare a rispondere a eventi interni ed esterni.

Questo non è un discorso che vale solamente per le multinazionali o le aziende che si muovono in un mercato globale, in scala infatti il ragionamento di restare aggiornati sulle principali innovazioni tecnologiche è una strategia che funziona indipendentemente dalle dimensioni delle aziende.

Proteggi la tua azienda contro le minacce emergenti della rete e fai i primi passi verso l'eccellenza operativa, richiedi oggi una versione gratuita del Logiware, sfotware per la gestione sicura del magazzino, in questa pagina. Perché aspettare?

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl