AMD: i produttori di PC promuovono le specifiche DTX per diffondere l'offerta di SISTEMI COMPATTI

16/mar/2007 11.30.00 valentina arena Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

 

I PRODUTTORI DI PC PROMUOVO LE SPECIFICHE DTX

PER DIFFONDERE L'OFFERTA DI SISTEMI PIÙ COMPATTI

 

Lostandard aperto DTX permette a OEM e ODM di innovare e sviluppare

sistemidesktop più piccoli, silenziosi ed efficienti

 

CeBIT – Hannover, Germany – 16 marzo 2007 – Riconfermando il proprio impegno verso consumi elettrici più contenuti, AMD(NYSE: AMD) ha sottolineato l'ampio supportoricevuto nei confronti delle specifiche DTX, lo standard aperto promosso dalla stessaAMD per consentire la realizzazione di PC più compatti. DTX è statosviluppato per permettere la messa a punto di soluzioni SFF (Small Form Factor)innovative ed efficienti dal punto di vistaenergetico, capaci di garantire elevate prestazioni all'interno di sistemi piùpiccoli, silenziosi e dai consumielettrici inferiori. Aziende come Akasa, Albatron, ASUS, Asetek,Compucase, ECS, Founder, FSP, Gigabyte, Hedy, NVIDIA, Shuttle, SilverStoneTechnology, Thermaltake e Tongfang hanno già espresso il loro supporto dellespecifiche DTX e l'intenzione di sviluppare e rilasciare sul mercato soluzioniinnovative progettate in modo da offrire vantaggi tanto alle aziende quanto aiconsumatori.

“La leadership customer-centric di AMD nel processo didefinizione delle specifiche DTX ha dato impulso all'intero ecosistema, tantoche oggi possiamo constatare come il settore si stia concentrando intorno allepossibilità offerte da questo standard aperto”, ha dichiarato Bob Brewer,Corporate Vice President della Desktop Division di AMD. “Con le specifiche DTXesiste la possibilità che il mercato SFF possa ricavare benefici simili aquelli che negli ultimi anni sono stati portati dallo standard ATX nel mercatodesktop. Far leva sugli elementi comuni dell'ecosistema PC si traduce in unulteriore vantaggio anche per i clienti e gli utenti finali che apprezzano ledimensioni compatte, il risparmio energetico e la silenziosità dei sistemiDTX”.

AMD è convinta che la crescita e la disponibilità disistemi SFF possa essere accelerata per mezzo di uno standard diinteroperabilità meccanica che offra un modello economico e di business similea quello che già esiste oggi con i sistemi ATX. Lo standard aperto DTX è stato progettato proprio per aiutare aneutralizzare le differenze di costo esistenti tra i PC desktop standard equelli compatti consentendo a OEM, ODM e produttori di componenti di sfruttarel'attuale infrastruttura ATX. I vantaggi derivanti comprendono efficienza economica, opzioni di sistema ecompatibilità verso il basso per aiutare gli

 

OEM e il canale a offrire PC dal design davverorivoluzionario

 

“I nostri clienti ci chiedono soluzioni più compatte edefficienti dal punto di vista energetico”, ha affermato Yingzhen Liao, VicePresident, Marketing Department di Founder Technology Group Corp. “Sosteniamodunque il lavoro di AMD sullo standard aperto DTX al fine di permettere larealizzazione di una nuova generazione di desktop dal design ottimale”.

“La richiesta di sistemi desktop SFF è in crescita intutta l'industria dei PC”, ha rilevato Maowei Xing, General manager, ComputerSystems Business Group, Desktop Product Division, Tsinghua Tongfang Co. Ltd.“Lo standard DTX offre agli OEM l'opportunità di fornire soluzioni in linea conla domanda del mercato sfruttando l'interoperabilità meccanica di questespecifiche. Siamo entusiasti di unirci ad AMD nel supportare questa ampiastrategia di ecosistema per la standardizzazione SFF”.

Lo standard DTX è definito in modo da poter adottare iprocessori a basso consumo energetico prodotti da AMD e da altre aziende; anche le dimensioni compatte dei sistemi DTX contribuiscono a ridurre l'assorbimentoenergetico e la generazione di rumore. La diminuzione dei consumi elettricipermette infatti di ridurre le dimensioni fisiche del sistema e i costi diraffreddamento. I processori a basso consumo possono inoltre aiutare aprolungare la vita utile dei PC offrendo a consumatori e utenti professionaliun'esperienza maggiormente silenziosa e piacevole in salotto come in ufficio.

 

Le specifiche DTX ora disponibili online

 

Con la pubblicazione della reviewcopy dellaproposta di specifica standard DTX, AMD invita le aziende interessate acontribuire al progetto. Le specifiche DTX definiscono solamente unset di parametri minimo necessario a garantire l'interoperabilità, lasciandoquindi i produttori liberi di apportare le proprie innovazioni. La review copyè disponibile online all'indirizzo www.DTXPC.org.

â-       Per ottimizzare icosti di produzione, il formato DTX consentirà di ottenere da ogni pannello didimensioni standard per la fabbricazione di circuiti stampati fino a quattromotherboard;

â-       Il formatoMini-DTX permetterà di ottenere invece fino a sei motherboard per pannello;

â-       Le motherboard DTXpotranno essere fabbricate anche con circuiti stampati da soli quattro layer,riducendo i costi di interconnessione della componentistica su scheda;

 

DTX: vantaggi per i clienti e per gli utenti finali

 

Gli OEM possono sfruttare i vantaggi economici insitinella standardizzazione. Le aziende possono disporre di design innovativi perridurre le bollette elettriche e quindi i costi operativi complessivi, senzaconsiderare poi che PC più silenziosi e di minori dimensioni occupano menospazio e possono essere installati con una maggiore densità all'interno diuffici e postazioni lavorative. Inoltre gli SFF, basati sulle specifiche DTX,consentono di realizzare soluzioni differenziate e competitive, ampliando lascelta a disposizione delle aziende.

 

Per i consumatori, i risparmi elettrici - sebbeneimportanti - possono comunque essere secondari rispetto all'innovazione deldesign dei PC SFF, che AMD ritiene più adatti ad installazioni non tradizionaliall'interno delle abitazioni. La flessibilità delle specifiche DTX aiuterà acreare una vasta gamma di design SFF. Le dimensioni e il rumore di queste nuovemacchine saranno inferiori rispetto a quanto consentito dai PC tradizionali,aiutando inoltre a diffondere le installazioni domestiche composte da più PC. Collegatiad altri PC e dispositivi, i sistemi SFF possono agevolare ogni utente nellaconsultazione e nella gestione dei contenuti all’interno della casa.

 

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl