Matrixs: territorio e digitale s'incontrano tramite la startup Made in Italy

14/gen/2016 18.01.46 Ciro Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

L’evoluzione dei moderni social network, sulla falsa base di riferimento rappresentata da Facebook, ha mostrato nell’ultimo anno idee sia interessanti che anche poco stimolanti all’interno di un circolo di soluzioni dirette alle più disparate esigenze ma che, nel complesso peso della nuove social startup, non sono riuscite a creare quel sapiente ponte di collegamento tra la globalità web e la territorialità quotidiana come mostrato invece da MatrixS.

Matrix è un sito-social italiano al 100% nato e cresciuto in Puglia da una visione rivoluzionaria poggiata su proiezioni e sogni rivolti al futuro senza però dimenticare di volgere lo sguardo ad un presente costituito da necessità d’interconnessioni e comunicazione tra le persone, la startup italiana made in Puglia si è distinta sin da subito come un social network capace d’offrire uno spazio web per la prima volta non solo divertente da usare quanto anche ricco di possibilità di crescita sia personale che comunitaria, il tutto all’interno di un’interfaccia intuitiva, moderna e dalle capacità espressive ampie.

Attingendo dalla necessità comunicative, proprie delle diverse realtà territoriali, Matrixs offre un portale all’avanguardia e senza limitazioni strutturato su 8 differenti blog tematici all’interno dei quali poter mettere in moto idee, condividere situazioni e problematiche oppure semplicemente dire la propria partecipando a quel confronto collettivo e genuino alla base delle migliori startup dell’ultimo anno in tutti i principali settori d’interesse poiché basate e nate dalle esigenze del singolo cittadino piegando i servizi, le soluzioni digitali e persino il potere dei social network al servizio di quella stessa realtà troppo spesso dimenticata dall’innovazione tecnologica e non solo.

Le funzioni principali del social ovviamente sono l’interazione mediante post scritti con storie ed immagini, più video post con link e testo, il tutto senza dimenticare la possibilità di postare una “proposta” permettendo a ciascun iscritto porre l’attenzione di situazioni primarie ma spesso sottovalutate coinvolgendo l’intera comunità. A tal proposito proprio i post e le proposte con più likes (rappresentati da cuoricini in termini visivi) entrano nella classifica di visibilità chiamata “Matris-social-hit” offrendo sin da subito un’area di visualizzazione semplificata dove trovare tutte le discussioni più stimolanti, interessanti e condivise.

Tali peculiarità hanno reso celermente questo social network una delle startup più interessanti del panorama grazie all’innovativa idea per la quale Matrixs tiene molto allo sviluppo ed alla crescita della Puglia e del suo territorio, aspetto chiaramente esteso a tutta la penisola: non a caso il sito è online da pochi mesi ma vanta già una base di circa 5.000 utenti tra Puglia, Italia ed Estero con dati che indicano come si potrà arrivare ad un minimo di 50.000 utenti entro la fine del 2016 coinvolgendo sempre più realtà territoriali attente allo sviluppo digitale di servizi e soluzioni, pronte – nelle vesti dei propri cittadini – ad entrare in questa community per attingere e scambiare informazioni socialmente utili.

 

Nel panorama digitale, considerando il sempre maggior numero di social startup ciascuna diversa dalle altre, Matrixs rappresenta una delle nuove e più interessanti proposte made in Italy capaci di creare il giusto ponte tra digitale e realtà allontanando le divisioni interne.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl