Ridurre i costi del cold data storage: la ricetta OVH

25/mag/2017 14:46:45 Axicom Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

 

Ridurre i costi del cold data storage: la ricetta OVH

Milano, 24 maggio 2017 — Per estendere la propria offerta di servizi storage e rispondere alle richieste del mercato, OVH ha sviluppato il Public Cloud Archive. Si tratta di una soluzione cloud storage di lungo termine, offerta ad un prezzo particolarmente competitivo.

Notoriamente, i dati non sono tutti uguali. Ci sono dati che vengono utilizzati con regolarità per il business aziendale, e dati che invece vengono conservati per motivi differenti – backup, compliance, rispetto delle normative – ma che invece vengono toccati pià raramente. Non per questo però questa seconda categoria di dati deve essere trascurata: le organizzazioni devono conservarli in modo affidabile e sicuro, ma con costi possibilmente accettabili, visto che spesso e volentieri si parla di volumi importanti di dati.

 

NB Il testo completo è in allegato

 

 

chiara possenti | axicom | via b. marcello 63 | 20124 milano| t: +39 02 7526 1121 | f: +39 02 7526 1130 | m: +39 348 3905 905 | chiara.possenti@axicom.it | www.axicom.com | Twitter @AxiCom_Italy

 

prcasmall

International Consultancy of the Year & Young Communicator of the Year awards

 

The information in this email is confidential. The contents may not be disclosed or used by anyone other than the addressee. If you are not the intended recipient, please notify us immediately at the above email address.

Questo messaggio contiene informazioni riservate. Chiunque lo ricevesse pur non essendone il destinatario è pregato di avvisare al più presto il mittente.

 

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl