Come proteggere PC e palmari in viaggio: i consigli di Trend Micro

Come proteggere PC e palmari in viaggio: i consigli di Trend Micro Come proteggere PC portatili e altri dispositivi elettronici durante i viaggi all'estero.

11/giu/2008 19.20.00 M&CM Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

 

Come proteggere PC portatili e altri dispositivi elettronici durante i viaggi all’estero. Le 15 regole d’oro di Trend Micro

Il leader nella sicurezza dei contenuti Internet suggerisce a tutti i viaggiatori muniti di PC, palmari, smartphone ecc. le misure da adottare per proteggersi dalle numerose minacce informatiche. Per esempio, cosa potrebbe accadere a chi volesse recarsi in Cina ad assistere alle prossime Olimpiadi? Quali precauzioni dovrebbe adottare?

Quando si è in partenza per un viaggio all’estero basta pensare alla propria salute con vaccinazioni, medicinali, kit di pronto soccorso per prevenire o curare eventuali malattie? No, bisogna preoccuparsi anche della “salute” dei dispositivi tecnologici come PC portatili e altri dispositivi tecnologici (palmari, smartphone, cellulari ecc.) che sempre più spesso portiamo con noi in viaggio per lavoro o anche per piacere. Prima di partire, durante il viaggio e al rientro a casa o in ufficio è opportuno adottare adeguate misure di sicurezza per evitare eventuali infezioni da virus o altre minacce informatiche come spam, spyware, phishing, worm, trojan horse ecc. che molto spesso sono causa di  furti di identità e perdite di dati.

Prendiamo come esempio il caso di un viaggiatore che voglia o debba per lavoro andare ad assistere alle prossime Olimpiadi che si svolgeranno a Pechino. Quali sono i pericoli a cui può andare incontro?

Quando gli antichi greci disputavano le Olimpiadi l’unico cavallo di Troia che probabilmente avevano in mente era quello di legno, responsabile della caduta e della distruzione della città di Troia.  Per i prossimi Giochi Olimpici del 2008, le persone che si recheranno a Pechino portando con sé laptop, cellulari e smartphone potrebbero dover affrontare un tipo ben diverso di cavallo di Troia (trojan horse).  Anche se non porterà alla caduta di una città, potrebbe sottrarre, attraverso Internet, i dati relativi all’identità digitale (password ecc.), le informazioni bancarie, i numeri di carta di credito.

Secondo gli analisti, a causa del rigido controllo governativo esercitato dalla Cina sull’uso di Internet, molti provano un falso senso di sicurezza e ritengono di non avere alcuna necessità di proteggersi dagli attacchi malware. In realtà, i problemi che la Cina sta affrontando riguardo virus, spam, malware e furto di identità sono in aumento.  Complessivamente l’Asia è vittima  di una parte crescente delle infezioni provenienti dal Nord America, pur avendo un numero di utenti Internet considerevolmente minore.  Nonostante il giro di vite impresso dal governo negli ultimi anni, Internet Café illegali continuano a proliferare in varie regioni e province della Cina, ed è probabile che siano pochi quelli interessati alla sicurezza della propria clientela. 

Cosa comporta tutto questo per coloro che quest’estate si recheranno in Cina per assistere alle Olimpiadi e vorranno telefonare a casa con i cellulari in roaming, oppure sceglieranno di utilizzare i propri laptop per inviare agli amici e alla famiglia immagini via Internet?  E quali saranno le ripercussioni su reporter o fotoreporter che dovranno archiviare on line i resoconti e le fotografie dei vari eventi sportivi rispettando una scadenza precisa?  Sarà sufficiente aggiornare l’antivirus?  E per quanto riguarda l’uso del Bluetooth? 

Alcuni consigli di Trend Micro per proteggere i dati digitali durante un viaggio all’estero:

Sicurezza base
1) Utilizzare dispositivi di memorizzazione rimovibili per conservare i dati critici.

2) Eseguire il back up di tutti dati, incluse le informazioni presenti sui dispositivi rimovibili.
3) Prima di partire per un viaggio, aggiornare firewall, sistemi di intrusion detection e antivirus

4) Spegnere qualsiasi apparecchiatura non necessaria o non in uso.

Sicurezza media
1) Utilizzare solo le informazioni minime necessarie, ossia i dati indispensabili a raggiungere i vostri obiettivi.
2) I documenti devono essere copie e non originali.
3) Proteggere i dati critici con la crittografia
Poiché le funzionalità wireless consentono agli hacker di 
introdursi all’interno dei dischi fissi, i viaggiatori non possono più presumere che i dati siano al sicuro nemmeno sul disco fisso stesso.
4) Gli apparecchi digitali non devono mai essere lasciati incustoditi nelle camere d’albergo.
5) Portare sempre con sé le periferiche rimovibili.

6) I laptop o altro hardware devono essere chiusi a chiave in una cassaforte presente nell'albergo o all’interno della stanza.

Sicurezza “paranoia”
1) NON utilizzare connessioni gratuite non criptate
2) Non svolgere mai attività legate al proprio lavoro utilizzando Internet point pubblici.
3) Una volta a casa cambiare tutte le password.
4) Quando si è in viaggio, definire un account utente con maggiori restrizioni e sospendere l’account utente abituale fino al ritorno a casa.
5) L’account temporaneo deve essere ripulito prima di collegare un laptop ad una rete domestica o di ufficio.

 

 

Informazioni su Trend Micro

Trend Micro, leader globale nella sicurezza dei contenuti Internet, è impegnata a rendere più sicuro lo scambio di informazioni digitali sia per le aziende che per gli utenti privati. Pioniere del settore in cui ha sempre svolto un ruolo di avanguardia, Trend Micro promuove lo sviluppo di una tecnologia per la gestione integrata delle minacce in grado di assicurare la continuità operativa e proteggere le informazioni personali e il patrimonio di risorse da malware, spam, fughe di dati e dalle più recenti minacce Web. Le sue soluzioni flessibili, disponibili in diversi formati, sono supportate 24 ore su 24 e 7 giorni su 7 da ricercatori esperti nell’analisi delle minacce attivi in tutte le aree geografiche. Trend Micro, società multinazionale con quartier generale a Tokyo, commercializza le proprie soluzioni di sicurezza attraverso una rete di business partner presenti in tutto il mondo. Per ulteriori informazioni e per ottenere copie di prova di tutti i prodotti e servizi Trend Micro, visitare il sito Web it.trendmicro-europe.com.

 

Copyright© 2008 Trend Micro Incorporated. Tutti i diritti riservati. Trend Micro e il logo Trend Micro sono marchi o marchi registrati di Trend Micro Incorporated. Tutti gli altri nomi di prodotti o aziende citati appartengono ai rispettivi proprietari.

 

Per ulteriori informazioni:

Martina Mulas                                       Federica Beretta

Trend Micro                                              M&CM

Tel +33-1-766865-00                             Tel 02 68821.619

Martina_Mulas@trendmicro.fr                f.beretta@mecm.it
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl