OpenOffice.org: tre milioni di download

12/set/2008 12.45.08 Italo Vignoli Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

OpenOffice.org: tre milioni di download accolgono la release candidate della versione 3.0



Trieste, 12 settembre 2008 - La versione italiana di OpenOffice.org ha superato i tre milioni di download nel 2008 il giorno dell'arrivo della prima release candidate della versione 3.0, che verrà annunciata prima della fine del mese di settembre. "E' un risultato straordinario, che conferma la maturità che il progetto ha raggiunto con la versione 2.4, che è stata scaricata quasi 2,4 milioni di volte in meno di sei mesi, alla media di oltre 14.350 download al giorno, compresi luglio e agosto", afferma Davide Dozza, Presidente dell'Associazione PLIO, l'onlus che raccoglie i volontari del Progetto Linguistico Italiano OpenOffice.org.



Il gruppo, dopo aver seguito tutto il processo di localizzazione, si sta occupando dei test di assicurazione della qualità, che vengono eseguiti secondo un protocollo particolarmente severo, tanto che OpenOffice.org è ormai da diversi anni la suite di produttività per l'ufficio che registra il minor numero di vulnerabilità e dispone del processo più rapido ed efficace per la soluzione delle stesse (fonte: Secunia). Subito dopo l'annuncio di OpenOffice.org 3.0, l'Associazione PLIO organizzerà la quarta OOoConference, in preparazione della sesta conferenza internazionale che si terrà a Pechino dal 5 al 7 novembre.



La release candidate di OpenOffice.org 3.0, pur essendo già abbastanza stabile, è sconsigliata per l'uso quotidiano fino al rilascio della versione definitiva, entro la fine del mese di settembre.



Download



OpenOffice.org 2.4.1 in italiano: http://it.openoffice.org/download/

Modelli in Italiano: http://wiki.services.openoffice.org/wiki/Modelli

OpenOffice.org nelle altre lingue: http://download.openoffice.org

Estensioni per OOo: http://extensions.services.openoffice.org



L’Associazione PLIO, Progetto Linguistico Italiano OOo, raggruppa la comunità italiana dei volontari che sviluppano, supportano e promuovono la principale suite libera e open source per la produttività negli uffici: OpenOffice.org. Il software usa il formato dei file Open Document Format (standard ISO/IEC 26300), legge e scrive i più diffusi tra i formati proprietari, ed è disponibile per i principali sistemi operativi in circa 100 lingue e dialetti, tanto da poter essere usato nella propria lingua madre da più del 90% della popolazione mondiale. OpenOffice.org viene fornito con la licenza GNU LGPL (Lesser General Public Licence) e può essere utilizzato gratuitamente per ogni scopo, sia privato che commerciale.



PLIO, Progetto Linguistico Italiano OpenOffice.org: http://www.plio.it. Vola e fai volare con i gabbiani di OpenOffice.org: usalo, copialo e regalalo, è legale!



Per informazioni: Italo Vignoli (348.5653829), ufficiostampa@plio.it



--



Italo Vignoli per Associazione PLIO

tel 348.5653829 - ufficiostampa@plio.it





blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl