Motorola amplia il portafoglio dei prodotti RFID

Motorola amplia il portafoglio dei prodotti RFID Milano, 30 settembre 2008 - Motorola Enterprise Mobility Business annuncia un nuovo lettore RFID portatile e un aggiornamento del firmware europeo dei lettori RFID fissi, che migliora le prestazioni dei prodotti e li rende compatibili con il recente standard 302.208 definito dallo European Telecommunications Standards Institute (ETSI), ed inoltre consente ai terminali RFID di restare sempre accesi.

01/ott/2008 12.39.54 Quorum PR Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Milano, 30 settembre 2008 - Motorola Enterprise Mobility Business annuncia un nuovo lettore RFID portatile e un aggiornamento del firmware europeo dei lettori RFID fissi, che migliora le prestazioni dei prodotti e li rende compatibili con il recente standard 302.208 definito dallo European Telecommunications Standards Institute (ETSI), ed inoltre consente ai terminali RFID di restare sempre accesi.



Questo sviluppo rappresenta un sostanziale miglioramento rispetto allo standard ETSI 220, che permette il funzionamento per sei minuti ogni ora. La modifica ha un impatto sostanziale sull'attività di trasportatori e vettori logistici, che hanno l'esigenza di "leggere" pacchi, pallet e oggetti 24 ore al giorno per sette giorni, ed ora potranno effettuare queste operazioni senza dover gestire una complessa rotazione delle apparecchiature.



Il nuovo scanner portatile RFID MC9090G-RFID, versione R1, è il primo lettore industriale ad avere l'antenna RFID integrata invece che agganciata esternamente. Progettato per resistere alle più dure condizioni di impiego, comprese cadute sul cemento, umidità e polvere, il nuovo mobile computer Motorola può operare nelle condizioni operative più difficili, come bacini di carico e magazzini. L'unità ha un peso di 740 grammi, può leggere anche codici a barre, ed è realmente portatile, ergonomica e bilanciata, con connettività Wi-Fi 802.11a/b/g e bluetooth. Dotata di ampio schermo, è basata sul sistema operativo Windows Mobile 5.0.



Inoltre, Motorola ha presentato l'upgrade del lettore fisso XR480, compatibile col nuovo standard ETSI, che - grazie al nuovo firmware - offre un'interfaccia LLRP (low level reader protocol) che permette di integrare con modalità "plug&play" i lettori Motorola XR nei sistemi RFID preesistenti, e consente un'implementazione più semplice e rapida e una più agevole introduzione di modifiche al sistema. Il lettore è progettato per l'uso in un ampio ventaglio di ambienti e settori, inclusi il commercio al dettaglio e gli aeroporti.



L'aggiornamento comprende inoltre il supporto delle memorie read/write Gen-2 (con un packet size massimo di 512 bit), e mette i lettori XR in condizioni di elaborare in modo più efficiente grandi quantità di informazioni raccolte dai tag. Le aziende possono quindi memorizzare più informazioni su confezioni, bagagli e pallet in movimento lungo la supply chain, e in qualsiasi ambiente che richieda attività di tracking in real-time.



L'aggiornamento sarà disponibile gratuitamente per il download dal sito Motorola a partire da metà ottobre.



"Questi ultimi sviluppi", ha dichiarato Andy McBain, Product Manager Motorola, "rappresentano una crescita per tutto il settore RFID. Le barriere all'adozione stanno scomparendo, e la disponibilità di un lettore che può leggere i tag 24 ore al giorno per 7 giorni permette alle aziende di avere una visibilità in tempo reale su stock, spedizioni e inventari".







Per ulteriori informazioni



Enrico Bianchessi



Quorum PR

www.quorum-pr.com

via Melchiorre Gioia 82 - 20125 Milan

tel +39-02-02-6701861

mobile +39-348-5316441

fax +39-02-700547907

e-mail: enrico.bianchessi@quorum-pr.com

Skype: enrico.bianchessi









blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl