[PR] Cinque milioni di volte OpenOffice.org

18/dic/2008 15.17.52 Italo Vignoli Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Trieste, 18 dicembre 2008 - L'Associazione PLIO, Progetto Linguistico Italiano OpenOffice.org, annuncia che il numero dei download della versione italiana della suite per ufficio open source ha superato il traguardo dei cinque milioni nel 2008, e continua a crescere a un ritmo sostenuto di circa 20.000 unità al giorno. Questa cifra non comprende i download delle altre versioni linguistiche originati in Italia e le installazioni della suite che vengono effettuate da CD - masterizzati o allegati alle riviste di information technology - o da chiavi USB.



"Quando abbiamo incominciato a contare i download, alla fine del 2006, eravamo a 800.000 all'anno, e già ci sembrava di aver raggiunto un traguardo importante", commenta Davide Dozza, Presidente dell'Associazione PLIO. "In quel momento, non pensavamo di poter arrivare a 1.780.000 nel 2007 e a superare i 5 milioni nel 2008, con una crescita superiore al raddoppio anno su anno, che è testimonianza di una realtà e di un successo che il mercato non può ignorare. Certo, il conteggio dei download non permette di misurare la quota di mercato di OpenOffice.org, ma rappresenta una tendenza che ha visto crescere del 225% nel 2007 e del 280% nel 2008 il numero degli utenti che scaricano e probabilmente utilizzano la suite. In un mercato che nei due anni è cresciuto di pochi punti percentuali si tratta, senza ombra di dubbio, di risultati di assoluto rilievo".



Link Utili



Associazione PLIO: http://www.plio.it

OpenOffice.org 3.0 in italiano: http://it.openoffice.org/download/

Guida a OOo 3.0 in inglese (PDF): http://tinyurl.com/GuideOOo30

Modelli in Italiano: http://wiki.services.openoffice.org/wiki/Modelli

FAQ su OOo dal Newsgroup Italiano: http://tinyurl.com/OOoITFAQ

OpenOffice.org nelle altre lingue: http://download.openoffice.org

Estensioni per OOo: http://extensions.services.openoffice.org



L’Associazione PLIO, Progetto Linguistico Italiano OOo, raggruppa la comunità italiana dei volontari che sviluppano, supportano e promuovono la principale suite libera e open source per la produttività negli uffici: OpenOffice.org. Il software usa il formato dei file Open Document Format (standard ISO/IEC 26300), legge e scrive i più diffusi tra i formati proprietari, ed è disponibile per i principali sistemi operativi in circa 100 lingue e dialetti, tanto da poter essere usato nella propria lingua madre da più del 90% della popolazione mondiale. OpenOffice.org viene fornito con la licenza GNU LGPL (Lesser General Public Licence) e può essere utilizzato gratuitamente per ogni scopo, sia privato che commerciale.



PLIO, Progetto Linguistico Italiano OpenOffice.org: http://www.plio.it. Vola e fai volare con i gabbiani di OpenOffice.org: usalo, copialo e regalalo, è legale!



--



Italo Vignoli per Associazione PLIO

tel 348.5653829 - ufficiostampa@plio.it





blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl