Johnson Controls sceglie caldaie alimentate a biomasse per il suo stabilimento produttivo Holme

Allegati

12/gen/2009 12.27.55 Prima Pagina Comunicazione Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

COMUNICATO STAMPA

 

 

 

 

 

 

Milano, 12 gennaio  2008      

 

 

JOHNSON CONTROLS SCEGLIE LE CALDAIE ALIMENTATE A BIOMASSE PER IL SUO STABILIMENTO PRODUTTIVO HOLME

 

Johnson Controls, leader globale multisettore nella realizzazione di edifici ad alta efficienza energetica, ha realizzato una installazione a biomasse nel suo stabilimento Holme, che si trova ad Arhus, in Danimarca.

 

Nel 2007 Johnson Controls aveva deciso di sostituire le caldaie dell’impianto, risalenti a oltre quarant’anni fa, a causa della loro struttura antiquata, delle loro performance e del costo dell’olio combustibile pesante con cui erano alimentate, scegliendo di sostituirle con una alternativa più sostenibile per l’ambiente.

 

Il team Energy & Environmental Solutions di Johnson Controls aveva quindi ricevuto il compito di trovare una soluzione in grado di diminuire in modo significativo i costi operativi delle caldaie esistenti, riducendo il consumo energetico e le emissioni di gas serra almeno del 60%.

 

La soluzione proposta e implementata è stata la seguente:

-          installazione di una caldaia a biomasse alimentata da trucioli di legno, in grado di produrre 2 MegaWatt di energia, capace così di fornire la totalità dell’energia per il riscaldamento necessaria nell’impianto in periodi invernali standard

-          inserimento anche di un boiler a gasolio da usare per coprire picchi di carico e per operare in condizioni di stand-by

 

Le caldaie a biomasse sono soluzioni sostenibili per l’ambiente in quanto l’anidride carbonica generata durante la combustione è bilanciata dall’anidride carbonica assorbita dal materiale organico di biomassa nella sua fase di crescita: questo tipo di alimentazione è quindi carbon neutral. Inoltre la combustione di biomasse produce emissioni meno dannose, anche per quanto riguarda i gas serra (NOx - ossidi nitrici). Per l’impianto Holme l’installazione delle caldaie a biomasse ha prodotto una riduzione di 11.000 tonnellate all’anno di emissioni di Co2.

Ulteriori vantaggi della soluzione sono legati allo sviluppo economico locale, in quanto per alimentare la caldaia è usato legno proveniente da foreste della zona, ed alla riduzione delle importazioni di olio combustibile.

 

Lo stabilimento Holme di Arhus è stato costruito nel 1960; oltre 600 dipendenti vi costruiscono refrigeratori ad ammoniaca per impianti industriali e per il condizionamento dell’aria, compressori alternativi e a vite screw per la refrigerazione industriale. L’impianto è parte del settore Building Efficiency Systems and Services di Johnson Controls, che conta oltre 17.000 dipendenti in trenta paesi fra Europa ed Africa e ha come missione la creazione di edifici più confortevoli, produttivi, sicuri ed efficienti dal punto di vista energetico.

 

#

 

Johnson Controls(NYSE:JCI) è il leader globale che porta ingegno nei luoghi dove la gente vive, lavora e viaggia. Integrando tecnologie, prodotti e servizi, crea ambienti intelligenti che ridefiniscono la relazione fra le persone e ciò che le circonda. Il suo team di 140.000 dipendenti opera per creare un mondo più confortevole, sicuro e sostenibile attraverso prodotti e servizi forniti in più di  200 milioni di veicoli, 12 milioni di case e oltre 1 milione di edifici commerciali.

Johnson Controls - Building Efficiency Systems and Serviceoffre soluzioni per gestire gli edifici in modo efficace ed efficiente. I prodotti e servizi disponibili includono apparecchiature e sistemi di controllo per riscaldamento, ventilazione, condizionamento dell’aria e refrigerazione (HVAC&R), refrigerazione industriale, sistemi di sicurezza e anti incendio, servizi per edifici commerciali, industriali e residenziali. Fra le marche sul mercato che sono proprietà di Johnson Controls ricordiamo YORK®, Frick, Sabroe®, Stal, Gram e Metasys®.

Johnson Controls Building Efficiency lavora per migliorare l’efficienza energetica e le performance operative degli edifici. Fra i clienti si contano migliaia di ospedali, scuole, aereoporti, palazzi per uffici, data center, edifici governativi, stabilimenti di produzione nel settore hi-tech, laboratori farmaceutici ed altri edifici non residenziali

 

 Per specifiche tecniche complete e/o caratteristiche relative ai prodotti, contattate Johnson Controls o visitate il sito www.johnsoncontrols.it  

 

###

Per ulteriori informazioni:


Ufficio Stampa
Prima Pagina Comunicazione

Caterina Ferrara, Vilma Bosticco

caterina@primapagina.it; vilma@primapagina.it

Tel. 02 76118301

 

 



Vi informiamo che i Vostri dati personali vengono trattati in rispetto del Codice in materia dei dati personali e ne viene garantita la sicurezza e la riservatezza.
Per i nostri trattamenti ci avvaliamo di responsabili ed incaricati il cui elenco è costantemente aggiornato e può essere richiesto rivolgendosi direttamente alla Società titolare al numero di telefono 02 76118301. In qualsiasi momento potrete fare richiesta scritta alla Società titolare per esercitare i diritti di cui all¹art. 7 del D.lgs 196/2003 (accesso correzione, cancellazione, opposizione al trattamento, ecc.).

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl