APC presenta la prima architettura open InfraStruXure Central

Allegati

18/mar/2009 10.05.32 Prima Pagina Comunicazione Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 

 

APC presenta la prima architettura ‘open’ InfraStruXure® Central

 

 

APC aggiunge un’insieme di funzioni di controllo, integrazione e management dei costi energetici alla sua suite di gestione per l’infrastruttura fisica del Datacenter

 

 

Desio (MI), 18 marzo 2009 – APC by Schneider Electric, leader globale nei servizi integrati di alimentazione e raffreddamento, ha presentato una nuova versione di APC InfraStruXure® Central, Capacity Manager e Change Manager; la più recente evoluzione della suite di applicazioni per la gestione dell’infrastruttura fisica nel data center (DCPI) è ora caratterizzata da una architettura open e flessibile, che permette l’integrazione con i sistemi IT e di building management esistenti.  Inoltre, sono stati aggiunti strumenti per il controllo dei costi energetici, una funzione che abilita la comunicazione fra prodotti di vendor diversi, strumenti di simulazione predittiva: tutto ciò fa della suite APC un sistema di gestione dell’energia nel data center di tipo nuovo, in grado di rispondere adeguatamente alle esigenze delle sale CED più dinamiche e a più alta densità.

 

L’integrazione con la suite di management è ottenuta attraverso l’utilizzo di Web Service API (Application Programming Interface) open, che permettono di accedere a dati ed eventi all’interno di altri sistemi e danno la possibilità di visualizzare nelle interfacce utente i dati e gli alert provenienti dalle apparecchiature gestite con InfraStruXure Central.

 

“La possibilità di compilare e visualizzare dati provenienti da sistemi IT e building management di diversi vendor in un unico “cruscotto” centralizzato è essenziale per assicurarsi uptime e massimizzare l’efficienza energetica” dichiara John Di Pippo, senior vice president, Data Center Solutions, Services, e Software di APC.  “Le nuove funzionalità trasformano la nostra suite di gestione dell’infrastruttura fisica in un supporto centralizzato per gestire le informazioni critiche e per compiere avanzate simulazioni, aiutando i clienti a cambiare e a crescere in funzione delle loro necessità di business”.

 

Il nuovo output TCP Modbus disponibile in InfraStruXure Central fornisce un metodo standardizzato per integrare dati e alert relativi a: alimentazione a livello di rack, raffreddamento, condizioni ambientali con i sistemi di building management, tra cui Andover Continuum di Schneider Electric e TAC Vista. Integrando tali sistemi è possibile correlare il cosiddetto “white space” disponibile nell’infrastruttura fisica del datacenter con l’infrastruttura dell’edificio che lo ospita.

 

L’ultima versione di InfraStruXure Central mette a disposizione degli operatori nel data center anche una funzione di configurazione di massa, che permette agli utenti di creare, salvare e trasferire la configurazione ad apparecchiature APC dello stesso tipo usando una Network Management Card.

 

L’aumento del costo dell’energia è il fattore chiave che spingerà ad implementare soluzioni di gestione complete ed intelligenti, così da fornire agli operatori del data center le informazioni essenziali per progettare, controllare e far funzionare al meglio l’infrastruttura fisica. La crescente domanda di energia ha, infatti, messo in primo piano la necessità di trovare un metodo per calcolarne e tracciarne l’uso in modo efficiente, così da allocare correttamente i costi energetici fra le diverse unità di business che compongono un’azienda – o fra i diversi clienti le cui infrastrutture sono collocate nel medesimo edificio, o in ambienti di hosting. Capacity Manager oggi include anche il plug-in Energy Cost Management Report, che dà visibilità sull’utilizzo dell’energia in uno specifico gruppo di dispositivi, misurato in kiloWatt/ora.

 

Capacity Manager, inoltre, dispone ora di una nuova funzione che permette di creare modelli per ambienti a pavimentazione rialzata e di calcolare i flussi d’aria delle soluzioni di cooling perimetrali o InRow®; in questo modo è possibile individuare problematiche di gestione che possono causare la formazione di zone calde, ridurre la disponibilità e la capacità. La nuova versione del software prende in considerazione anche ulteriori aspetti quali i limiti di carico e il conteggio delle porte di rete e di alimentazione; tali informazioni sono utili quando si tratta di individuare la migliore posizione per installare nuove apparecchiature o di  produrre report relativi alla disponibilità di spazio rack.

 

InfraStruXure Central è fornito come dispositivo server, ed è disponibile in tre modelli di diverso costo, valore e performance – e scalabilità crescente. Su tutte le macchine è pre-caricato un insieme di software di gestione per il data center, che include Change Manager, Capacity Manager, moduli di sorveglianza e output TCP ModBus, attivabili tramite chiavi di licenza. APC offre inoltre ai clienti servizi di consulenza e di supporto per l’installazione, l’implementazione e la configurazione. Sono infine disponibili servizi specializzati di training e formazione.

 

La versione 5.1 di  InfraStruXure Central, Change Manager e Capacity Manager sono disponibili presso i partner autorizzati APC.

 

Per ulteriori informazioni: www.apc.com/it

 

APC by Schneider Electric

APC by Schneider Electric, leader mondiale dei servizi per l’alimentazione ed il condizionamento di precisione, offre i migliori prodotti, software e sistemi per applicazioni domestiche, aziendali, Data center e ambienti industriali. Sostenuta dalla leadership e dall’esperienza della divisione Critical Power & Cooling Services di Schneider Electric, APC propone  soluzioni progettate e installate a regola d’arte e ne cura la manutenzione per l’intero ciclo di vita. Grazie al suo costante impegno nella ricerca e innovazione, APC offre soluzioni energetiche all’avanguardia ed efficienti per applicazioni tecnologiche e industriali critiche. 

Nel 2007, Schneider Electric ha acquisito APC che, unendosi ad MGE UPS Systems, ha dato vita alla nuova Business Unit “Critical Power & Cooling Services” di Schneider Electric, che ha registrato nel 2008 ricavi di 2,6 miliardi di Euro ed impiega 12.000 persone in tutto il mondo.

 APC propone gruppi di continuità (UPS), unità di raffreddamento di precisione, rack, prodotti per la sicurezza fisica e ambientale, software di progettazione e gestione e l’architettura APC InfraStruXure®, la più completa soluzione integrata di alimentazione, raffreddamento e gestione presente sul mercato.

Schneider Electric, con i suoi 114.000 dipendenti e sedi in 100 paesi del mondo ha registrato nel 2008 un fatturato pari a 18,3 miliardi di Euro.  Per maggiori informazioni su APC visitare il sito: www.apc.com/it

 

Tutti i marchi appartengono ai relativi proprietari.

 

#   #   #  

Per maggiori informazioni:

Cinzia Martelli

Caterina Ferrara, Benedetta Campana

APC by Schneider Electric

Prima Pagina Comunicazione

Tel. 0362 488020/Fax 0362 488077

Tel. 02.76118301/ Fax. 02.76118304

cinzia.martelli@apcc.com

caterina@primapagina.it

benedetta@primapagina.it

 

 

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl