Tecnoimprese - Award Ecohitech 2004 - Rifiuti hi-tech riciclati: da Pc e frigoriferi si ottengono orologi e giochi per bambini

Tecnoimprese - Award Ecohitech 2004 - Rifiuti hi-tech riciclati: da Pc e frigoriferi si ottengono orologi e giochi per bambini

Allegati

01/ott/2004 17.09.26 Tecnoimprese Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Rifiuti hi-tech riciclati: da Pc e frigoriferi si ottengono orologi e giochi per bambini 

Se ne parlerà all'Award Ecohitech 2004

 

Milano, 30 Settembre 2004 - Il computer di casa, il frigorifero rotto e la lavastoviglie da buttare entro i prossimi mesi dovranno essere raccolti ed avviati al riciclaggio. Lo impone la Direttiva Ue sui rifiuti tecnologici in fase di recepimento in Italia.

 

Non finiranno più in discarica o all'incenerimento i vecchi computer e gli elettrodomestici di casa, ma torneranno nelle nostre case nelle forme più bizzarre e curiose:

 

·        dalle plastiche riciclate degli alloggiamenti di computer, frigoriferi e altri elettrodomestici si ottengono coperte, vestiti, giocattoli ed elementi per l'arredo urbano;

·        dall'oro e dal platino recuperato dalle schede dei Pc e delle stampanti multifunzione si producono gioielli, cinturini e orologi;

·        dai metalli ricavati dal riciclaggio di frigo, lavabiancheria e Pc si ricaveranno biciclette, cancelli e nuovi beni in metallo;

·         dal vetro dei tubi catodici bonificati si otterranno inerti per l'edilizia e l'asfalto delle strade;

·         dal rame e lo stagno dei Pc si trasformano in tubature per le nostre case.

 

Il recupero e riciclo di materie prime-seconde, secondo gli obiettivi stabiliti dall'Unione, porterebbe l'Europa a risparmiare 120 milioni di gigajoule, pari a 2,8 milioni di tonnellate di petrolio ogni anno, con un risparmio energetico pari al 60/80% rispetto all'utilizzo di materia vergine.

 

La Direttiva europea e gli obblighi derivanti per i cittadini, le imprese ed i Comuni per la raccolta differenziata di elettrodomestici a fine vita, saranno illustrate nel corso dell'assegnazione dell'Award Ecohitech 2004, il prossimo 11 ottobre presso Palazzo Turati, in Via Meravigli a Milano.

 

Ecoqual'It in collaborazione con WWF Italia, Regione Lombardia, Eurotech e Camera di Commercio di Milano hanno deciso di premiare le aziende che non inquinano. L'assegnazione dei premi, coordinata dal giornalista Alessandro Cecchi Paone, avverrà lunedì 11 ottobre 2004 a Milano.

 
 
 
 
 
Lunedì 11 Ottobre 2004
ore 9,30 presso Palazzo Turati - Sala Conferenze
Via Meravigli 9/B Milano
 
Cerimonia di Premiazione del 7° Award Ecohitech
 
Il programma prevede:
 

LA DIRETTIVA RAEE: ISTITUZIONI E IMPRESE A CONFRONTO

 9:30        Registrazione

10:00       Apertura lavori

Maurizio Bernardo, Regione Lombardia

Renato Serena, Pres On. Consorzio Ecoqual'It

10:10       Fabrizio De Poli, Ministero Ambiente

10:30       Massimo Ferlini, Osservatorio Naz Rifiuti

10:50       Paolo Pipere, CCIAA Milano

11:10       Fulco Pratesi, WWF Italia

11:30       Dibattito

Modera il dibattito:  

Franco Mistretta, giornalista di Rai3

 

12:00       PREMIAZIONE AWARD ECOHITECH

Presenta: Alessandro Cecchi Paone ,

giornalista televisivo 

IMPEGNO AMBIENTALE

OLTRE LE DIRETTIVE RAEE

14:30     Riapertura dei lavori

              Tetra Pak a "Impatto Zero"

              Simone Molteni, LifeGate - Enzo Scalia, Tetra Pak

15:00     Essere EcoDealer per acquisire nuove competenze e cogliere nuove opportunità

              Giuseppe Pirillo, Consorzio Certo

15:20     Sinergie tra associazioni e consorzi per una efficiente filiera nel recupero dei RAEE. La collaborazione tra Anco e Certo

              Giorgio Papini, Eredi Papini

15:40     Dibattito con la partecipazione di produttori, distributori, operatori del recupero e istituzioni

 

Modera: Stefano Apuzzo

 
Per registrasi clicca qui.
 
In allegato il comunicato stampa per intero
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl