Casa Domotica va in tv

Toccando il touch screen avvia lo scenario "Spegni tutte le luci", ma si dimentica di attivare l'antifurto.

27/nov/2009 09.14.49 Layout Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

La villetta dotata di impianti domotici è protagonista di una puntata di Innovation, la trasmissione di La7 dedicata alla tecnologia. Appuntamento il 12 dicembre alle 11.45.


Casa Domotica sarà protagonista di una delle undici puntate di Innovation, la trasmissione di La7 dedicata alla tecnologia a misura d'uomo. Il programma nasce infatti dalla volontà di mostrare come alcuni dispositivi possono semplificare la vita quotidiana delle persone.

Sabato 12 dicembre alle 11.45 andrà in onda un filmato dedicato alla villetta di Pievi di Campi. L'abitazione, infatti, è dotata di impianti domotici, studiati per facilitare alcune routine domestiche e garantire una maggiore sicurezza sia da eventuali intrusi che da possibili danni derivanti da perdite d'acqua, incendi e così via.

Partendo da alcune situazioni-tipo il regista, Massimo Sangermano, ha girato un video che mostra ai telespettatori cosa succede in casa con impianti elettrici di ultima generazione se un ladro cerca di entrare.

Il padrone di casa esce per andare ad un appuntamento. Toccando il touch screen avvia lo scenario “Spegni tutte le luci”, ma si dimentica di attivare l'antifurto. Se ne accorge quando è già in auto, ma grazie alla domotica non deve tornare indietro, gli basta inviare il comando tramite il cellulare. Subito le persiane si chiudono e tutti i dispositivi della casa si mettono in sicurezza.

Mentre il protagonista incontra un amico al bar, un ladro cerca di entrare. Prima suona il citofono per vedere se c'è qualcuno. La chiamata viene trasferita direttamente al cellulare del proprietario che risponde. Nonostante questo il malvivente, che si finge un venditore di aspirapolvere, intuisce che la casa al momento è vuota e scavalca il cancello.
Un sensore rileva la presenza dell'estraneo all'interno del perimetro della casa e il sistema manda un sms di allarme al proprietario, che si dirige subito verso casa. Nel frattempo il ladro cerca di forzare una persiana, ma scatta l'allarme: tutte le luci si accendono, l'impianto di irrigazione entra in funzione e un messaggio registrato  dice: “Attenzione, intruso in casa domotica”. Vicini e passanti in questo modo si rendono conto immediatamente che qualcosa non va e possono chiedere aiuto.

A differenza degli impianti tradizionali, l'intelligenza distribuita della domotica consente di sfruttare anche dispositivi normalmente non adibiti alla sicurezza per ostacolare il malfattore. Inoltre, grazie al controllo in remoto, il padrone di casa può verificare con un pc portatile se in casa c'è ancora qualcuno stando al sicuro in auto e disattivare l'antifurto.

Per maggiori informazioni sui servizi e i prodotti di Vividomotica, che si occupa anche di impianti di video sorveglianza e sistemi di sicurezza, visita il sito www.vividomotica.it


Contatti:
Layoutweb, Layout Advertising Group
Public Relation Department
Simona Bonati
E-mail: bonati@layoutweb.it
 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl