Hello Kitty arriva in Ferrari!

Ecco per voi una novità che farà scalpore, che farà dividere: Hello Kitty, il gattino giapponese amato dalle teenager, è approdato sul lunotto posteriore della Ferrari.

06/nov/2010 10.20.34 Sara Borsari Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 Appassionati di auto di lusso? Ecco per voi una novità che farà scalpore, che farà dividere : Hello Kitty, il gattino giapponese amato dalle teenager, è approdato sul lunotto posteriore della Ferrari.

Un bolide sportivo, elegante e rigorosamente made in Italy come la Ferrari, si è adeguato alla moda giovanile. Dopo la Citroen che ha dimostrato l’amore per l’Alta Moda italiana creando la C3 Dolce & Gabbana oppure la C1 Pinko ecco che arriva sulle strade la Ferrari Hello Kitty. Questo binomio risulta un po’ “cacofonico” all’udito che “deviato” al pensiero visivo, immaginarsi la Ferrari sfrecciare sulle strade con un gattino disegnato sul lunotto lascia il pensiero degli italiani un po’ senza parole soprattutto per gli estimatori della Testa Rossa.  Quello che è stato creato è un’automobile davvero molto particolare, un po’ kitsch, che accontenterà sicuramente i fan della gattina rosa più glamour ma forse non gli estimatori della Testa Rossa.

La gattina dal fiocco in testa ha contagiato tutto il mondo tanto che è difficile non trovarla in giro, in tutti i negozi: la possiamo ammirare su capi di abbigliamento, su gioielli, su accessori per grandi per piccini, accessori per la casa, come prodotti per la cucina e adesso addirittura su auto, categoria lusso. La faccia della gattina rosa sarebbe posta su una 360 Modena che compare negli scarichi, negli specchietti retrovisori, sulla targa e in altre parti di un’ “auto lusso” tra le più amate del mondo. Adesso manca solo vedere apparire il faccino in gigantografia di Hello Kitty su barche di lusso  e poi si sarebbe raggiunta la completezza assoluta : abbigliamento, gioielli, cose per la scuola, scarpe, telefoni cellulari, automobili. Alla lista mancano praticamente solo le barche, categoria lusso, e si potrebbe dire che l’obiettivo di “HelloKittizzazione” è stato raggiunto!

 


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl