Hyundai introduce la modalità di navigazione “green” basata su contenuti avanzati NAVTEQ

02/mar/2011 10.55.01 TML Comunicazione Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

La piattaforma di navigazione di ultima generazione di Hyundai utilizza attributi di assistenza alla guida (ADAS) forniti da NAVTEQ per l'opzione “green routing”

Ginevra NAVTEQ, fornitore leader mondiale di mappe, dati di traffico e localizzazione per la navigazione stradale e i servizi pubblicitari mobili, è stato scelto da Hyundai come fonitore di contenuti avanzati per la nuova piattaforma di navigazione che consente il calcolo del percorso “più ecologico” (green routing) oltre alle tradizionali opzioni “più breve” e “più veloce”.  Presentato sul nuovo modello Hyundai Veloster esposto questa settimana al Salone Internazionale dell’Auto di Ginevra, questo nuovo sistema sarà visibile anche presso lo stand di NAVTEQ (stand 7000, padiglione 7).

 

Hyundai ha sviluppato il nuovo software sulla base dei dati cartografici digitali NAVTEQ con l’aggiunta degli attributi ADAS di assistenza alla guida (pendenze, altezze e raggi di delle curve) che permettono di tenere conto di dati geometrici più precisi sulla carreggiata e della conformazione del terreno nel calcolo degli itinerari di navigazione. Il tutto inoltre è stato integrato con i dati NAVTEQ Traffic Patterns™ che consentono di prevedere quando e dove si verificano ingorghi stradali, in modo da poter scegliere strade alternative in cui il traffico è più scorrevole. Insieme, tutti questi attributi permettono al navigatore di bordo di individuare i percorsi con i minimi consumi di carburante.

 

“Non capita molto spesso di vedere vetture del segmento C equipaggiate con l’opzione che consente la scelta del percorso ‘più ecologico’, tuttavia noi cerchiamo di sfruttare ogni opportunità che incoraggi una guida più attenta e capace di ridurre le emissioni di CO²” ha commentato Allan Rushforth, Vicepresidente senior e responsabile operativo di Hyundai Motor Europe GmbH.  “Scegliendo l’esperienza e l’assistenza fornite da NAVTEQ possiamo aumentare i vantaggi per i clienti e offrire qualcosa di più delle normali mappe, come ad esempio gli attributi ADAS e altri contenuti avanzati, e integrare queste tecnologie anche nei modelli più popolari”.

 

I test comparativi svolti sulle opzioni di calcolo del percorso “più veloce” e “più ecologico” in varie città e aree urbane come Parigi, Francoforte, New York e Chicago dimostrano che l’opzione “green routing” consente un risparmio di carburante di almeno il 6% per singolo viaggio*. Ulteriori indagini svolte da NAVTEQ**, hanno rivelato che l'opzione “green routing” è al primo posto in termini di interesse da parte degli automobilisti, seguita dalla “guida ecologica” o “green driving” (che avverte il conducente della velocità e marcia più adatte alla particolare tipologia del terreno) e quindi dal controllo di crociera predittivo. La maggior parte degli intervistati vorrebbe servirsi delle funzioni “ecologiche” almeno una volta la settimana.

 

* Ricerca di mercato indipendente condotta insieme con Magneti Marelli

** NAVTEQ Green Driving Study (settembre 2010)

 

“Negli anni passati NAVTEQ ha sviluppato contenuti avanzati a sostegno dell'industria automobilistica e degli OEM volti a ridurre le emissioni di CO² e in termini più ampi a salvaguardare l’ambiente” ha aggiunto Bruno Bourguet, Vicepresidente senior NAVTEQ responsabile delle vendite nell’area EMEA.  “La nostra collaborazione con Hyundai si è rivelata particolarmente soddisfacente dal momento che ha consentito alla casa automobilistica di presentare una piattaforma di navigazione innovativa che integra una scelta di percorso ecologico oltre al calcolo del tradizionale percorso “più breve” o “più veloce”. Ciò consente di centrare il più ampio obiettivo della salvaguardia ambientale andando in contro nel contempo alle esigenze degli automobilisti”.

 

Hyundai inoltre sta collaborando con NAVTEQ per allargare ulteriormente il bacino di utenza della navigazione satellitare attraverso attività di comunicazione che illustrano come la navigazione sia un mezzo valido e idoneo a ridurre i costi connessi all’uso dell’automobile. NAVTEQ incoraggia da tempo i consumatori ad adottare soluzioni di navigazione mettendo in campo una serie di programmi innovativi di marketing mirati a facilitare e snellire le procedure di ordinazione da parte dei rivenditori, con l’acquisto on-line degli aggiornamenti cartografici, e l’offerta di “kit mappe” con l’obiettivo di mantenere le prestazioni dei navigatori ad un livello ottimale attraverso mappe sempre aggiornate o l’invio ai rivenditori di comunicazioni tramite e-mail e posta ordinaria che avvisano dell’uscita degli aggiornamenti.

 

Il nuovo software di navigazione verrà utilizzato negli aggiornamenti cartografici del gruppo a partire da questa primavera e consentirà agli automobilisti di poter utilizzare la funzione avanzata “green routing” sulla nuova Veloster.

 

Il sistema di navigazione Hyundai con il calcolo del percorso più ecologico “green routing” è visibile presso lo stand NAVTEQ: NAVTEQ, stand 7000, padiglione 7  durante l'81° Salone Internazionale dell’Auto di Ginevra: 1-13 marzo 2011.

 

NAVTEQ

NAVTEQ è il fornitore leader a livello globale di mappe, dati di traffico e localizzazione (contenuti digitali di localizzazione) per la navigazione, servizi basati sulla localizzazione e mobile advertising nel mondo. NAVTEQ offre informazioni cartografiche digitali complete destinate ai sistemi di navigazione per auto, dispositivi portatili e wireless, applicazioni cartografiche basate su internet e soluzioni per le imprese e per gli enti pubblici. L’azienda, con sede a Chicago, è stata fondata nel 1985 e attualmente occupa circa 5400 dipendenti in 214 uffici sparsi in 49 paesi del mondo.

    

 

NAVTEQ e NAVTEQ Traffic Patterns sono marchi registrati negli Stati Uniti e in altri paesi del mondo. Tutti i diritti riservati.

 

Hyundai

La Hyundai Motor Co., fondata nel 1967 e successivamente trasformata in Hyundai-Kia Automotive Group, è dal 2007 il quinto gruppo automobilistico mondiale con circa 25 sussidiarie e affiliate nel settore auto. Hyundai Motor conta più di 75,000 dipendenti nel mondo e nel 2008 ha venduto circa 2,8 milioni di veicoli per un fatturato non consolidato di 25,6 miliardi di dollari USA (al tasso di cambio corrente di 1.257,5 won per dollaro USA). I veicoli Hyundai sono distribuiti in 193 paesi del mondo attraverso una rete di circa 6.000 rivenditori e autosaloni. Ulteriori informazioni su Hyundai Motor e i suoi prodotti sono disponibili al sito http://www.hyundai.com e in altri paesi del mondo. Tutti i diritti riservati.

 

Editorial Contacts:

Arianna Geith                                                

Ufficio Stampa NAVTEQ per l’Italia                                                              

Tel: +39 02 86454812                                                          

e-M: a.geith@tml-comunicazione.it                        

 

Per la cartella stampa completa del Salone di Ginevra 2011 vedi NAVTEQ Press Center: http://press.navteq.com/ 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl