Comprare un’auto usata

Il mercato dell'usato nel nostro paese è molto sviluppato, a causa della crisi, dei costi delle macchine ma anche dalla possibilità di fare degli affari molto convenienti.

22/mag/2011 19.31.50 Sara Borsari Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Il mercato dell’usato nel nostro paese è molto sviluppato, a causa della crisi, dei costi delle macchine ma anche dalla possibilità di fare degli affari molto convenienti. Con un po’ di pazienza e conoscendo i fattori a cui è necessario fare caso nel momento dell’acquisto è possibile infatti portare a casa dei veicoli in ottimo stato pagandoli molto meno del prezzo a cui le stesse sono offerte dai concessionari.

Innanzitutto è bene che, a meno di affari clamorosi, vi orientiate ad auto con pochi chilometri sulle spalle che vengono rivendute per ragioni personali più che per la necessità di aggiornare il veicolo. Per farvi un’idea dello stato dell’auto è giusto controllare sul contachilometri quanta strada ha macinato la macchina che vi interessa ma è sempre meglio visionare anche il libretto di manutenzione del mezzo. Essendo annotato con i chilometri percorsi ad ogni tagliando si abbassano notevolmente le possibilità che il contachilometri sia stato manomesso ad arte per ringiovanire l’auto.

La presenza di un’assicurazione del tipo “usato sicuro” è una garanzia ulteriore che l’automobile sia in buone condizioni. Fate sempre attenzione alla copertura assicurativa che, in molti casi, non compre l’intero veicolo ma soltanto la parte relativa al motore. Un guasto alle parti elettroniche o meccaniche dell’interno potrebbe non valere per rivalersi sul rivenditore.

Ora che sapete cosa controllare prima di effettuare l’acquisto potete cominciare il vostro giro di valutazioni. Cosa comprerete? Una renault scenic x mod o “c1 citroen? La caccia all’affare è aperta!

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl