Buon 2011 per Opel, in attesa dei botti di Francoforte

Anche agosto è terminato e si possono fare ormai i primi bilanci per il mercato delle auto nel 2011.

Luoghi Italia, Francoforte, Rüsselsheim
Organizzazioni Opel
Argomenti autoveicoli, economia, industria automobilistica

10/set/2011 16.25.42 Sara Borsari Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Anche agosto è terminato e si possono fare ormai i primi bilanci per il mercato delle auto nel 2011.

Opel veleggia verso risultati apprezzabili in campo europeo; dopo solo sei mesi erano già state vendute oltre 50.000 vetture in più rispetto al 2010, ottenendo così una crescita dell’8,2% e un aumento del segmento di mercato di 0,2 punti percentuale.

Anche in Italia i primi sei mesi sono stati incoraggianti, con una quota di mercato aumentata di 0,56 punti, sebbene il mese di agosto abbia fatto segnare una piccola frenata delle vendite, con un -16,35% rispetto all’agosto dello scorso anno.

In generale però il 2011 può essere valutato positivamente; i meriti sono soprattutto della monovolume meriva, che è diventata il leader del proprio segmento, e dell’astra sport tourer.

Ma ottimi numeri sono stati ottenuti anche grazie al rinnovamento di altre vetture; è il caso della opel antara 2011, il suv di medie dimensioni dotato di nuove motorizzazioni, di un nuovo telaio e di importanti novità anche nel design degli interni, e della nuova opel corsa, anch’essa dotata di un nuovo look e di una tecnologia maggiormente attenta ai consumi e alle emissioni di CO2.

La gamma è stata rinnovata in tutti e quattro gli allestimenti, club, elective, cosmo e b-color, con quest’ultimo che va a sostituire la versione precedente della opel corsa sport.

Opel si prepara perciò ad un autunno di grandi colpi, in cui sarà una delle marche protagoniste del 64° Salone dell’Automobile di Francoforte, con alle spalle una serie di preziosi risultati già raggiunti. La palla passa ora ai nuovi modelli ai quali spetta il difficile ma non impossibile compito di continuare a percorrere la strada della crescita.

A Rüsselsheim sono pronti a scommetterci; il mercato ci darà la risposta.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl