VDO presenta in anteprima il nuovo catalogo completo edizione V 4.1 dedicato ai sensori per la gestione del motore.

VDO presenta in anteprima il nuovo catalogo completo edizione V 4.1 dedicato ai sensori per la gestione del motore..

Persone Saverio Valsecchi
Organizzazioni Gruppo Automotive, IAM, OEM, Gruppo Continental, Autorità Giudiziaria
Argomenti impresa, autoveicoli, economia, industria

25/ott/2011 12.25.50 TML Comunicazione Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

VDO, marchio del Gruppo Continental, presenta in anteprima il nuovo Catalogo Sensori Gestione Motore V 4.1, rinnovato e ampliato nell’offerta dei prodotti.

 VDO, marchio del Gruppo Continental, oltre che per il settore OEM, offre prodotti, soluzioni e servizi di qualità conforme al Primo Equipaggiamento anche per l’Aftermarket, in particolare parti di ricambio e accessori.

 

Con 47 nuovi codici rispetto alla versione precedente, il nuovo Catalogo Sensori Gestione Motore versione 4.1 assicura una migliore e più ampia copertura del parco auto circolante.

 

Una novità importante riguarda le Sonde Lambda che sono state integrate nella nuova edizione del catalogo allo scopo di fornire al Cliente in una unica soluzione tutta la vasta gamma dei sensori disponibili.

 

Oltre alle Sonde Lambda, il catalogo Sensori Gestione Motore V 4.1 comprende anche:

 

          Misuratori massa aria-Debimetri

          Sensori ABS

          Sensori albero a camme

          Sensori albero a gomiti

          Sensori battito in testa

          Sensori di pressione

 

“Il nuovo Catalogo Sensori Gestione Motore V 4.1 – afferma Saverio Valsecchi, Responsabile del reparto IAM VDO – integra e amplia l’offerta già considerevole dei ricambi VDO, ponendo l’attenzione in particolar modo sui sensori gestione, elementi che assumono una crescente importanza nelle automobili modernamente concepite”.

 

I sensori hanno infatti il delicato compito di rilevare e trasmettere tutti i dati necessari ad assicurare il funzionamento di un veicolo in piena affidabilità, sicurezza ed efficienza.

 

Devono quindi essere in grado di resistere a temperature elevate, ad umidità, sporco e sostanze chimiche. Perché le informazioni trasmesse siano accurate, i sensori devono durare a lungo e funzionare perfettamente anche in presenza di campi elettromagnetici e di altri sensori.

 

“Questi componenti fondamentali – conclude Valsecchi - possono aiutare a ridurre il consumo di carburante e le emissioni nocive, contribuendo allo stesso tempo anche ad aumentare l’efficienza del motore e la sicurezza del veicolo, assicurando così massimo comfort e piacere di guida. Viceversa, un sensore difettoso può provocare guasti o, addirittura, danni irreparabili al motore”.

 

 

Con un fatturato di 26 miliardi di euro nel 2010, il Gruppo Continental rappresenta uno dei principali fornitori mondiali del settore automotive. Come fornitore di sistemi frenanti, sistemi e componenti powertrain e chassis, strumentazione, soluzioni infotainment, elettronica del veicolo, pneumatici ed elastomeri tecnici, il Gruppo dà il proprio attivo contributo per la sicurezza di guida e la protezione del clima. Continental è inoltre un partner competente nella comunicazione integrata dell'automobile. La società attualmente impiega circa 155.000 dipendenti in 45 nazioni.

 

Il Gruppo Automotive di Continental AG è tra i più importanti fornitori mondiali dell’industria automobilistica. Con le sue tre Divisioni, Chassis & Safety (circa euro 5,8 miliardi di fatturato nel 2010 e 30.000 dipendenti), Powertrain (circa euro 4,7 miliardi di fatturato nel 2010 e 27.000 dipendenti) e Interior (circa euro 5,5 miliardi di fatturato nel 2010 e 30.000 dipendenti), ha totalizzato nel 2010 un fatturato pari a circa 16 miliardi di euro. Il Gruppo Automotive è presente in oltre 170 sedi in tutto il mondo. Come partner dell'industria automobilistica sviluppa e realizza prodotti e sistemi innovativi per un moderno futuro del trasporto, dove l'auto coniuga tutte le esigenze di mobilità individuale e di guida piacevole e sicura alla responsabilità ambientale e all'efficienza in termini di costi.

 

All'interno della Divisione Interior di Continental la Business Unit CV & AM (Commercial Vehicles & Aftermarket) soddisfa i requisiti specifici di veicoli commerciali e speciali e del settore dei ricambi e accessori. Una rete globale di vendita e di servizi assicura la vicinanza a tutti i Clienti, ovunque essi siano. Attraverso i marchi VDO, ATE e Barum, la Business Unit CV & AM offre prodotti elettronici, sistemi e servizi per veicoli commerciali e speciali, una vasta selezione di prodotti per officine specializzate e parti di ricambio per il mercato indipendente degli Accessori e per il Primo Equipaggiamento anche su modelli non più in produzione.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl